username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
(1) 2 3 4 ... 641 »
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 22 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 22/10/2017 18:27:56 (11 letture)

Open in new window
Avvertimento disciplinare: qual è la procedura?

di Reginaldo Palermo - 22/10/2017


L’avvertimento scritto è la sanzione disciplinare più lieve prevista per i docenti e va irrogata seguendo una procedura ben precisa. Diversi lettori ci segnalano invece situazioni in cui l’avvertimento è stato utilizzato in modo improprio o impreciso: è bene sapere che in questi casi è possibile che l’intero procedimento risulti nullo.

QUALE PROCEDURA PER LE SANZIONI

Per capire meglio la questione va detto che la procedura disciplinare è espressamente normata dalla legge (il TU 165/2001) e prevede la preliminare contestazione degli addebiti e la possibilità per il dipendente di essere ascoltato alla presenza di un legale di fiducia o di un rappresentante sindacale. Solo successivamente l’Amministrazione scolastica (il d.s. o il direttore regionale) può procedere con la sanzione.
Tuttavia secondo una prassi utilizzata prima dell’entrata in vigore del TU 165/2001 l’avvertimento senza veniva inflitto senza passare attraverso la contestazione degli addebiti.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2830 bytes | Commenti?
Comunicati : da OrizzonteScuola.it - ott. 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 23:50:00 (24 letture)

Altra abilitazione per docenti di ruolo: possibilità in arrivo con la fase transitoria

di redazione - 21 ott. 2017

Durante un incontro con i sindacati relativo all’acquisizione dei 24 CFU, il Miur ha chiarito che nei due bandi di concorso che verranno banditi nel 2018 per dare attuazione alla fase transitoria prevista dal Decreto Legislativo n. 59 del 13 aprile 2017 (concorso per abilitati, concorso per laureati con 3 anni di servizio ma senza abilitazione) si daranno risposte anche ai docenti di ruolo in attesa di conseguire un’ulteriore abilitazione o possono vantare servizio ricompreso in “ambiti disciplinari”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2818 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 23:07:09 (11 letture)

Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 21 ott. 2017

Scuola secondaria di 2° grado - Personale docente - A.s. 2017/18 - Organico dell'autonomia adeguato alla situazione di fatto


Con riferimento all’oggetto, si trasmette, in allegato, il provvedimento di questo Ufficio prot. nr. 4220 datato 20/10/2017 unitamente al relativo prospetto.

Cordiali saluti,
Erica Fortini
_____________________________________________________

Il Dirigente
Visto il proprio provvedimento prot. nr. 2588 datato 07/07/2017 con il quale è stato determinato
l’organico dell’autonomia del personale docente della scuola secondaria di secondo grado della
provincia di Rimini per l’a.s. 2017/18;

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4352 bytes | Commenti?
Stampa : da "informazionescuola.it" del 20 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 12:40:00 (15 letture)

Open in new window
ITP ricorrenti delusi, prima nominati e poi depennati, ecco le motivazioni

BY ULTIME NOTIZIE · OTTOBRE 20, 2017

Continua l’odissea degli ITP che hanno fatto ricorso al Presidente della Repubblica per essere inseriti in II fascia di Istituto.
Tali docenti in un primo momento sono stati destinatari di incarico annuale, ma poi subito dopo licenziati perchè per il MIUR ha diritto ad essere in seconda fascia solo chi ha ricorso per tempo al TAR del Lazio, mentre tutti gli altri no. Peccato che in un primo momento le scuole abbiano convocato i docenti di laboratorio e abbiano attribuito loro l’incarico annuale, molti addirittura erano stati nominati, con non poche polemiche, su posti di sostegno.

ITP prima assunti e poi licenziati, il loro ricorso non va bene

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5772 bytes | Commenti?
Stampa : da "La TecnicadellaScuola.it" del 21 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 12:00:01 (25 letture)

Open in new window
Di scuola ci si ammala, ma i presidi non fanno le rilevazioni di stress dei docenti. Ne parla la Gilda degli Insegnanti

di Alessandro Giuliani - 20/10/2017

Nonostante il numero crescente di casi di burnout, in poche scuole viene somministrato il questionario d’indagine previsto come strumento di rilevazione dalla Legge 81/08 utile a comprendere il grado di stress del corpo docente di ogni istituto.

A ricordarlo è la Gilda degli Insegnanti, promotrice di tre assemblee, programmate a Firenze nei prossimi giorni per parlare di disturbi e malattie derivanti dall’insegnamento, e di tutela della salute del docente. Emblematico il titolo della doppia iniziativa: “Di scuola ci si ammala”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3239 bytes | Commenti?
Stampa : da "La TecnicadellaScuola.it" del 19 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 19/10/2017 18:40:00 (62 letture)

Open in new window
Legge di Bilancio, per i sindacati le risorse alla scuola sono insufficienti

di Fabrizio De Angelis - 19/10/2017

Risorse insufficienti per la scuola dalla legge di Bilancio
La legge di Bilancio 2017, come abbiamo visto, dovrebbe dedicare al rinnovo dei contratti degli statali una cifra vicina ai due miliardi, che si aggiungono agli 1,2 miliardi già accantonati negli ultimi due anni.

E’ ormai noto da tempo che l’aumento della busta paga dei docenti sarà di 85 euro lordi, come previsto dall’intesa fra governo e sindacati del 30 novembre 2016 (solo la Gilda degli Insegnanti non aveva firmato l'intesa proprio per la esiguità delle risorse).

Le organizzazioni sindacali, tuttavia, ritengono insufficienti gli stanziamenti per il comparto scuola, e lo fanno sapere con un comunicato unitario a firma dei 4 segretari nazionali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal. (aveva quindi ragione la GILDA che non ha sottoscritto l'offerta).

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3131 bytes | Commenti?
ATA : disponibilità posti in Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 19/10/2017 18:00:00 (11 letture)

Personale Ata, graduatorie III fascia. Le province dell'Emilia Romagna con i relativi posti disponibili

Il prossimo lunedì 30 ottobre scade il termine per la compilazione delle domande valide per l’inserimento o l’aggiornamento nelle graduatorie di terza fascia per il Personale Ata.

Le graduatorie definitive non saranno pubblicate prima della fine di gennaio 2018. Per quanto riguarda i tempi di scelta delle 30 istituzioni scolastiche la data del 13 novembre è quella attualmente indicata.

Il Miur ha pubblicato 11 FAQ facendo chiarezza su alcune questioni inerenti la compilazione della domanda (clicca qui)

http://www.istruzione.it/graduatoriedistituto_ata/faq.shtml

Il numero maggiore di posti liberi di personale Ata è localizzato nelle regioni Lombardia e Veneto. Qui di seguito la situazione nelle province dell'Emilia Romagna pre profili (relativi al corrente anno scolastico) quindi con nomine fino ad avente diritto.
_______________________________________________________

Provincia:
DSGA - AA - AT - CS - A.Az.Ag - Infer - Cuoco - Guardarob

Bologna 30 61 6 146 0 0 0 0
Ferrara 10 13 7 45 1 0 0 0
Forli-Cesena 16 22 10 115 2 1 0 2
Modena 31 58 14 141 0 0 0 0
Parma 30 14 7 56 1 0 5 2
Reggio E. 28 30 10 85 2 0 1 1
Piacenza 10 19 3 28 1 0 0 0
Ravenna 15 18 7 43 2 0 0 0
Rimini 12 14 3 50 0 0 0 0

Totale 182 - 249 - 67 - 709 - 9 - 1 - 6 - 5

________________________________________fine_________

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "ItaliaOggi - Azienda Scuola" del 17 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 18/10/2017 22:40:00 (65 letture)

Manovra: presidi dentro, Ata no

Fuori il piano per assumere 6 mila ausiliari e tecnici. Ok a 1.500 ricercatori e scatti ai prof

di A. Ricciardi - 17/10/2017

A ieri sera i tecnici degli uffici legislativi e dei gabinetti erano ancora al ministero dell'economia per definire nel dettaglio le misure. Nel pomeriggio il consiglio dei ministri ha dato il via libera alla legge di Bilancio per il 2018, ma non si va al di là di una bozza di articolato.

Quello che è certo per il dicastero guidato da Valeria Fedeli è l'ok alla perequazione sulla retribuzione di posizione per i dirigenti scolastici: in fondo alla classifica dei dirigenti statali, i presidi hanno finalmente avuto l'equiparazione rivendicata da un decennio. Ammonta a circa 95 milioni di euro il finanziamento messo a bilancio, tra i 400 e i 500 euro l'aumento medio mensile a testa. Nella battaglia a favore dei dirigenti, la Fedeli ha potuto mettere sul tappeto la mole di lavoro che gli si è riversata addosso, dagli adempimenti per le vaccinazioni alla chiamata diretta dei prof, dagli oneri per la sicurezza al lavoro alle supplenze e il tutto su doppia sede in assenza di un numero adeguato di titolari.

segue ...


Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4067 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 22 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 22/10/2017 18:20:00 (9 letture)

Open in new window Matteo Renzi

Renzi: a scuola servono internet e latino, se le aziende sfruttano gli studenti colpa dei tutor

di Alessandro Giuliani - 22/10/2017


Mentre la ministra dell’Istruzione inneggia allo Smartphone a scuola, Matteo Renzi non disdegna le nuove tecnologie ma “rispolvera” anche lo studio del latino.

“Guai a pensare che la scuola 4.0 sia tutta tecnologia, serve anche il latino”, ha detto l’ex premier intervenendo il 21 ottobre all’incontro ‘Hubble – Lo spazio delle idee’, organizzato dalla Fondazione cultura democratica in corso alla Fortezza da Basso, a Firenze.

Nell’argomentare il concetto, Renzi sostiene l’importanza del sapere e del saper fare: “Se dovessi dire la sintesi, internet e latino, formazione permanente e alcune cose oggi contestate come l’alternanza scuola lavoro che è sacrosanta. Il problema infatti non è lo strumento ma la modalità come viene fatte”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5066 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 21 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 23:36:15 (13 letture)

Open in new window Valeria Fedeli
Fedeli contestata a Benevento: tensione con gli studenti su alternanza scuola/lavoro

di Andrea Carlino - 21/10/2017


Ieri la ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli, è intervenuta a un convegno organizzato dalla Flc Cgil a Benevento.

Così come riporta La Repubblica, all’esterno una cinquantina di studenti ha contestato duramente la stessa ministra, in particolare sul decreto “Buona Scuola”.

Ecco la ricostruzione della pagina di Napoli del quotidiano: Valeria Fedeli non si perde d’animo: lascia l’auditorium, esce all’esterno, si siede sulle scale e intavola un dialogo con gli studenti che la contestano La ministra sull’alternanza “scuola – lavoro” dice ai presenti: “Invitatemi nelle vostre scuole, verrò e mi renderò conto della situazione”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2728 bytes | Commenti?
Attività sindacale : dalla delegazione Gilda al Miur - 20 ott 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 22:40:00 (13 letture)

Resoconto incontro MIUR-OOSS
di venerdì 20 ottobre 2017

Venerdì mattina, alle ore 10.00, si sono incontrate la delegazione del MIUR, rappresentata dal Capo Dipartimento, la FGU-Gilda degli Insegnanti e le altre OOSS rappresentative per esaminare il seguente odg:

- informativa sui percorsi quadriennali di istruzione secondaria superiore.


Il Capo Dipartimento ha informato le OOSS sul bando, già emanato, per la sperimentazione in 100 scuole della riduzione di un anno dei percorsi di istruzione secondaria di secondo grado per licei e tecnici. Il bando fissa le date per la presentazione delle domande di candidatura dal 20 ottobre al 13 novembre 2017.
La delegazione FGU-Gilda degli Insegnanti ha manifestato immediatamente tutta la propria contrarietà alla sperimentazione della riduzione dei licei e degli Istituti tecnici a 4 anni. Ha protestato anche con fermezza per il mancato confronto con le Organizzazioni sindacali prima dell’emanazione del bando, alla luce del quale la riunione odierna risulta del tutto inutile.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2800 bytes | Commenti?
Stampa : da "La TecnicadellaScuola.it" del 21 ottobre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 21/10/2017 12:15:41 (22 letture)

Open in new window
Codice disciplinare docenti: forse sarà regolato dal contratto

di Reginaldo Palermo - 21/10/2017

Il prossimo contratto nazionale potrebbe regolare anche la materia disciplinare: lo prevede espressamente l’atto di indirizzo che già è stato inviato all’Aran e consegnato alle organizzazioni sindacali.


ATTO DI INDIRIZZO


Più precisamente l’atto di indirizzo prevede che si potrà regolare per via contrattuale la “tipologia delle infrazioni e delle relative sanzioni disciplinare”.
E c’è già chi sostiene che in tal modo aumenteranno ulteriormente i poteri dei dirigenti scolastici. In realtà le cose stanno in modo un po’ diverso perché va detto che procedure e organi preposti alla irrogazione delle sanzioni possono essere definiti solamente dalla legge.
Diversa è la questione delle sanzioni che già oggi, almeno per il personale ATA, sono definite dal contratto nazionale.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2543 bytes | Commenti?
Comunicati : dal patronato Acli
Inviato da admin_CUSMA il 19/10/2017 19:03:43 (16 letture)

Open in new window
Convenzionato con Gilda degli Insegnanti/FGU

La Newsletter del Patronato Acli - NUMERO 13 del 19 ottobre 2017


APe sociale e pensione precoci: il Ministero del Lavoro allarga le maglie

Il 15 ottobre è arrivato, l’INPS ha esaminato le oltre 66 mila domande di indennità APe Sociale e di pensione anticipata per i precoci inviate a luglio.
Le domande respinte, soprattutto per i disoccupati e gli addetti a lavori gravosi, sono molte: tra il 40 e il 50%.
Il Ministero del Lavoro il 13 ottobre scorso ha inviato una nota all’INPS con la quale fornisce alcune indicazioni interpretative di maggior respiro rispetto a quelle utilizzate ed ha invitato l’INPS a riesaminare le domande in autotutela e ad accogliere, secondo le nuove linee, le domande di riesame...


Leggi tutto →
_____________________________________________________

APe volontario: in vigore il decreto. E ora?

È entrato in vigore il decreto attuativo dell’APe volontario: il prestito a garanzia pensionistica cui possono accedere gli over 63 anni con almeno 20 anni di contribuzione e purchè abbiano maturato un importo di pensione, al netto dell’eventuale rata di restituzione dell’ APE, non inferiore ad 1,4 volte il trattamento minimo...

Leggi tutto →

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3874 bytes | Commenti?
Comunicati : dal Miur:
Inviato da admin_CUSMA il 19/10/2017 18:30:00 (14 letture)

Open in new window Le Ministre Fedeli e Madia




PA, Fedeli e Madia: “Chiuso l’Atto di indirizzo per il comparto Istruzione e Ricerca. Subito contrattazione, rinnovo entro fine anno”

Giovedì, 19 ottobre 2017


L’Atto di indirizzo per il rinnovo del contratto (di comparto e dell’area dirigenziale) dell’Istruzione e della Ricerca è stato chiuso e trasmesso oggi all’Aran.

L’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni potrà ora avviare il tavolo di contrattazione.

Ne danno notizia le Ministre dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Valeria Fedeli e della Pubblica Amministrazione Marianna Madia.

“La chiusura dell’Atto di indirizzo - spiegano - è un importante passo verso il rinnovo del contratto atteso ormai da dieci anni. Il governo sta proseguendo sulla strada tracciata con l’accordo dello scorso 30 novembre. L’apertura della contrattazione partirà subito per avere il rinnovo entro la fine dell’anno. ci sono sia i tempi che le risorse per farlo”, concludono le due Ministre.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2419 bytes | Commenti?
Stampa : da "La TecnicadellaScuola.it" del 19 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 19/10/2017 16:40:00 (21 letture)

Open in new window



Religione cattolica, 4mila posti vacanti: in arrivo un nuovo concorso dopo 13 anni

di Alessandro Giuliani - 19/10/2017


In Italia ci sono 4mila cattedre di religione vacanti: il Miur sta lavorando per assegnarle a degli insegnanti attraverso un concorso pubblico.

A dirlo è stato il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, a Palermo, nel corso del convegno di studio regionale della Cisl scuola Sicilia “L’ I.R.C. Una risorsa educativa della scuola di oggi”, svolto il 18 ottobre.

“Gli insegnanti di religione sono una risorsa educativa fondamentale per la scuola italiana”, ha detto il sottosegretario.

“Occorre essere realisti e fare un percorso di conoscenza e di consapevolezza per affrontare i problemi che ci sono nel mondo dell’Istruzione, avendo sempre la consapevolezza che la scuola – ha continuato Toccafondi – è fatta per gli studenti. Partendo da questo punto è possibile iniziare a risolvere quegli aspetti amministrativi, tecnici e contrattuali più critici, riguardanti ad esempio gli insegnanti di religione cattolica”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2224 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 641 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteOtt 2017Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017
RenzettiB 14/11/2016
teruccia 22/10/2016
alberto 13/9/2016
fortunata 3/8/2016
PaolaS 29/6/2016
Matilde_00 28/6/2016

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale