Gilda FC - Riforme - da: Il Coordinamento nazionale dei docenti di Diritto e Economia - News
username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
« 1 ... 680 681 682 (683) 684 »
Riforme : da: Il Coordinamento nazionale dei docenti di Diritto e Economia
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2009 10:44:40 (544 letture)

Il Coordinamento nazionale dei docenti di Diritto e Economia

esprime

sullo Schema di Regolamento dei Licei, approvato in prima lettura dal Consiglio dei Ministri il 12 giugno scorso, forti perplessità per quanto attiene agli strumenti culturali a sostegno del progetto educativo, perché scompare l’esperienza formativa delle discipline giuridiche ed economiche, presente dal 1993 in tutti i Licei Brocca e dal 1999 nei Licei di Scienze sociali, disattendendo oltretutto le indicazioni dell’U.E in favore dell’acquisizione delle "competenze sociali e civiche".

In particolare :
• non si comprende l’esclusione della cultura giuridica ed economica dal processo formativo liceale visto che nell’articolo 2 (Identità dei Licei) si dice che “I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà…”. Non si può non rilevare infatti che, in una società sempre più multiculturale e globalizzata, la comprensione della realtà contemporanea è indispensabile per una partecipazione consapevole alla vita democratica, sociale e lavorativa. Conoscere i meccanismi e i principi della democrazia, acquisire i valori della legalità, della solidarietà e della cittadinanza responsabile, attraverso un puntuale riferimento alle norme e ai principi dell’ordinamento giuridico e della cultura giuridica europea, comprendere le dinamiche delle scelte economiche individuali e collettive e i processi di globalizzazione, attraverso lo studio dell’economia e delle sue leggi, non è indifferente ma è fondamentale per la “comprensione approfondita della realtà”
Si rilevano poi delle contraddizioni, anche vistose, tra quanto dichiarato con comunicati o in conferenze stampa e il regolamento o all’interno dello stesso:
• la presenza delle discipline giuridiche ed economiche nel liceo scientifico-tecnologico, annunciata nel comunicato stampa, non ha riscontro nei relativi quadri orario;
• nei Licei artistici, sebbene, nel regolamento tra gli obiettivi si indicano le capacità di “cogliere i valori estetici nelle opere artistiche ed individuare le problematiche estetiche, storiche, economiche, sociali e giuridiche connesse alla tutela e alla valorizzazione dei beni artistici e culturali” l’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche, finora presente, viene eliminato;
• Continua, nei quadri orari, la collocazione della nuova materia “Cittadinanza e Costituzione” nel monte ore di Storia, senza peraltro aumentarlo, e comprensivo in alcuni Licei anche di Geografia. Di fatto non è altro che una riedizione della vecchia e trascurata Educazione civica, priva della valenza formativa che ha l’attuale disciplina Diritto ed Economia nei bienni.
Pur apprezzando il ripensamento sul Liceo delle Scienze Umane, cui è stata aggiunta l’opzione economico-sociale, che salvaguarda l’esperienza decennale positiva del Liceo delle Scienze Sociali e anche dell’insegnamento di Diritto-Economia

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5254 bytes | Commenti?
Disabilità : Università di Bologna: Corso per l'abilitazione al sostegno 400 ore
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2009 2:50:00 (3523 letture)

Bando Corso di Sostegno 400 ore a.a. 2008/2009 II edizione
MODULO PER L’ABILITAZIONE ALL’HANDICAP – 400 ORE (48 crediti) –
SEDE DI BOLOGNA

In esecuzione all’art. 4 comma 8 del D.M. 26 maggio 1998 ed alle decisioni del consiglio di Sezione di Bologna del 23.01.2009, 21.04.2009 e 05.06.2009, l’Alma Mater Studiorum attiva il modulo per l’abilitazione all’Handicap – 400 ore (48 CFU) – seconda edizione, istituito con delibera del Senato Accademico del 26.05.2009

Scadenza 7 luglio 2009

Il modulo consiste nello svolgimento di specifiche attività aggiuntive, attinenti l’integrazione scolastica degli alunni in situazione di handicap; almeno 100 ore sono dedicate ad attività di tirocinio, finalizzata ad esperienze nel settore del sostegno. Il modulo prevede il superamento di tre prove intermedie, e si conclude con un esame finale, regolato secondo le disposizioni del Decreto Interministeriale n. 268/01(Regolamento recante norme relative all’esame di stato conclusivo dei corsi svolti nelle SSIS); tale esame ha valore abilitante. Il diploma di specializzazione all'attività didattica di sostegno può essere conseguito unicamente previo ottenimento del diploma di spec.ne di classe, rilasciato al termine dei corsi ordinari della SSIS. L’organizzazione didattica del modulo sarà resa nota nel sito: www.ssisbologna.it, link “sostegno”.
POSTI DISPONIBILI

SEDE BOLOGNA - POSTI 120

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 9512 bytes | Commenti?
Esami : Esami di stato e compensi... 2009!
Inviato da admin_CUSMA il 27/6/2009 15:50:00 (20246 letture)

In attesa di una specifica circolare per il corrente anno, si fa un riepilogo della normativa al momento vigente in materia. a.c.

COMPENSI ESAMI DI STATO (Art. 22 c.7 L. 448/2001, D.I. 139 del 12/05/2001, art. 3 D.L.vo 314/97, art. 17 O.M. 43/2002, D.M. 14 DEL 9/2/04, C.M. 104 del 16/04/99, C.M. 67 del 12/6/2002, C.M. 52 del 11/5/2003, C.M. prot. 1343 del 21/06/2004)

Presidente €. 1.231

Commissari €. 393

lett. a) personale nominato nel comune di servizio o di abituale dimora

lett. b) personale nominato fuori del proprio comune in sedi d’esame raggiungibili in non più di 60 minuti con mezzi di linea più veloci extraurbani

lett. c) personale nominato fuori del proprio comune in sedi d’esame raggiungibili in un tempo compreso tra 61 -100 minuti con mezzi di linea più veloci extraurbani

lett. d) personale nominato fuori del proprio comune in sedi d’esame raggiungibili in un tempo superiore a 100 minuti con mezzi di linea più veloci extraurbani

€. 168

€. 560

€. 895

€. 2.236

Compenso per ciascuna materia e ciascun candidato spettante al personale impegnato negli esami preliminari dei candidati esterni (privatisti) €. 15

Compenso massimo attribuibile al singolo componente del Consiglio di classe o di specifica commissione impegnata negli esami preliminari €. 839

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 19135 bytes | Commenti?
Contratti : Pubblicata la modulistica per utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.
Inviato da admin_CUSMA il 27/6/2009 0:50:00 (746 letture)

http://www.pubblica.istruzione.it/normativa/2009/prot9616_09.shtml

Contratto Collettivo Nazionale Integrativo

Domande di utilizzazione o di assegnazione provvisoria per:
· la scuola dell'infanzia (Mod. U1)
· la scuola primaria (Mod. U2)
· la scuola secondaria di I grado (Mod. U3)
· la scuola secondaria di II grado (Mod. U4)
· il personale amm.vo tecnico e ausiliario della scuola dei ruoli provinciali (Mod. UN)
· insegnante di religione cattolica dell'infanzia e primaria (Mod. UR1)
· insegnante di religione cattolica scuola secondaria di I e di II grado (Mod. UR2)
· per il personale educativo (Mod. UE)

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Mobilità : Pubblicati i movimenti docenti secondo grado
Inviato da admin_CUSMA il 26/6/2009 14:40:00 (758 letture)

Provincia di Forlì-Cesena

PUBBLICAZIONE MOVIMENTI DOCENTI II GRADO
A.S. 2009/10.
Allegati: Lettera_pubblicazione_movimenti_II_grado_a_s_2009_10.pdf (38K)
BOLLETTINO MOVIMENTI II GRADO IN PROVINCIA.pdf (34K)
MOVIMENTI II GRADO IN USCITA.pdf (7K)

Provincia di Rimini

Scuola secondaria di 2° grado - Movimenti personale docente a.s. 2009/2010
Allegati: movimenti secondo grado.doc (51K) Trasferimenti scuola 2° grado _ da inviare a scuole.pdf (28K) Movimenti interprov_in uscita da inviare a scuole.pdf (11K)

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Precari : da Miur: Graduatorie ad esaurimento (GE)
Inviato da admin_CUSMA il 26/6/2009 0:20:00 (881 letture)

Prot. n. AOODGPER 9547 D.G. per il personale scolastico
Uff. III

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per il personale scolastico

Roma, 25 giugno 2009

Oggetto: DM 42 dell’8 aprile 2009 - graduatorie ad esaurimento a.s. 2009/2010 – comunicazione, tramite modalità web, avvenuto conseguimento titolo abilitante o di sostegno entro il 30 giugno 2009, fini scioglimento della riserva, di cui al Mod 1 o inserimento pieno titolo di cui al Mod 2 – indicazioni per gli aspiranti che hanno incontrato impedimenti nella compilazione dell’istanza via web – compilazione manuale modulo di domanda.

Si rende noto che, in via del tutto eccezionale rispetto a quanto previsto dal D.M. 42 dell’8 aprile 2009, per consentire la comunicazione relativa all’avvenuto conseguimento del titolo abilitante o di sostegno entro il 30 giugno 2009 anche agli aspiranti che abbiano incontrato, nei termini previsti per l’espletamento della procedura via web, impedimenti dovuti a difficoltà nell’uso delle tecnologie informatiche o a incongruenze presenti nelle basi informative di sistema, o a ritardi da parte dell’Ufficio scolastico nell’acquisizione o nell’aggiornamento delle domande, è messo a disposizione l’allegato modello, da compilare in modo tradizionale (Allegato C bis).
Il modello prevede, in particolare, una apposita sezione in cui dichiarare la motivazione per la quale non si è potuta presentare l’istanza via web.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2774 bytes | Commenti?
Comunicati : A proprosito di difficoltà nelle operazioni di scioglimento della riserva......
Inviato da admin_CUSMA il 25/6/2009 1:00:00 (638 letture)

GRADUATORIE ESAURIMENTO SCIOGLIMENTO RISERVE ON LINE
From: "Tamburini Franca"
To: " Sindacato GILDA" gildafc@virgilio.it

dall'USP di Forlì-Cesena riceviamo:

SCIOGLIMENTO RISERVE ON LINE GRADUATORIE ESAURIMENTO

AVVISO

Questo ufficio stà procedendo prioritariamente all’inserimento, nel Sistema Informativo del Ministero dell’Istruzione, delle domande con posizioni gravate da riserva. Si confida di completare l’operazione indicativamente entro il 21/22 giugno. Si consiglia pertanto di provare periodicamente ad eseguire la procedura di scioglimento della riserva on line in quanto ogni giorno le banche dati vengono aggiornate con l’inserimento di nuove posizioni.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 1432 bytes | Commenti?
Sentenze : da Gilda/Fgu Forlì-Cesena e Rimini: Perchè diciamo no all'inserimento a pettine.
Inviato da admin_CUSMA il 22/6/2009 20:10:00 (10308 letture)

GILDA DEGLI INSEGNANTI DI FORLI' - CESENA E RIMINI NON E' FAVOREVOLE ALL’INSERIMENTO A PETTINE NELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO ...
Con questo comunicato intendiamo definire chiaramente la nostra posizione in merito al ricorso in atto proposto da una piccola associazione denominata Anief, al TAR del Lazio, finalizzato a imporre l’inserimento a pettine dei docenti provenienti nell'anno corrente da altre province, nelle graduatorie ad esaurimento (GE).
Pur ritenendo legittimo da parte di chiunque, proporre ricorso avverso alla confusa normativa vigente, quello che non possiamo accettare è che si ledano pesantemente i diritti acquisiti da tutti quei docenti precari che hanno fatto da anni scelte fondamentali in merito al loro futuro di professionisti dell’insegnamento. Si tratta di docenti precari anche di origine meridionale che da anni lavorano nelle scuole delle regioni del centro-nord e che hanno capitalizzato con il loro lavoro e il loro sacrificio una posizione utili al conseguimento delle supplenze e magari dell'agognato "ruolo".

Rango: 10.00 (2 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2379 bytes | Commenti?
Normativa : Dietrofront: La reperibilità in caso di malattia tornerà di sole 4 ore
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2009 10:30:00 (602 letture)

di A.G.

Il dietrofront del Governo sulla circolare Brunetta, che ha costretto il personale a rimanere a casa 11 ore per tutto il 2008/09, è contenuto nel Decreto salva-crisi presentato dal premier Berlusconi. Si va anche verso l’annullamento della decurtazione dello stipendio per la malattia ordinaria: ma questo ritorno al passato varrà solo per forze armate, polizia e vigili del fuoco. Polemiche in vista.
Anche la scuola è coinvolta nelle novità contenute nel Decreto salva-crisi che il Governo ha presentato il 26 luglio attraverso le parole del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi: tra le misure in favore delle aziende e dell’occupazione ve ne sono almeno due quelle che riguardano il personale scolastico. E dopo le polemiche dei mesi scorsi la prima verrà accolta sicuramente con grande soddisfazione: le fasce di reperibilità in caso di malattia tornano infatti, salvo improbabili correzioni dell’ultimo momento, ad essere quelle tradizionali (dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 per complessive quattro ore). Viene così cancellata quella parte delle circolare Brunetta, introdotta la scorsa estate, conseguente al Decreto legge n. 112, che per tutto l’anno scolastico 2008/2009 ha costretto i dipendenti pubblici malati a rimanere tra le mura domestiche per undici ore al giorno (dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 20) lasciandoli “liberi” da potenziali controlli dei medici Asl solo nelle ore notturne e tra le 13 e le 14 (da molti ribattezzata come “l’ora d’aria”).
E di recente i sindacati, in testa la Gilda degli insegnanti, avevano anche avanzato dubbi di legittimità della norma invitando i docenti a fare ricorso contro una norma ritenuta iniqua.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4481 bytes | Commenti?
Contratti : Utilizzazioni ed Assegnazioni Provvisorie
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2009 0:25:00 (948 letture)

(Nota MIUR prot.9616 del 26/06/09)

Contratto Collettivo Nazionale Integrativo
concernente le utilizzazioni e le
assegnazioni provvisorie del personale docente,
educativo e A.T.A. per l'a.s. 2009/2010

Aggiornato al: 27 Giugno 2009


L'ultimo aggiornamento è segnalato da
Modulistica

Il CCNI concernente le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie del personale docente, educativo e A.T.A. per l'a.s. 2009/2010 è stato sottoscritto il 26 giugno 2009.

Le scadenze per la presentazione delle domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria saranno articolate secondo il seguente scadenzario:

10 luglio 2009: personale docente della scuola dell'infanzia, primaria, secondaria di II grado e personale educativo

24 luglio 2009: personale docente della scuola secondaria di I grado e insegnanti di religione cattolica

4 agosto 2009: personale ATA


Le domande di utilizzazione debbono essere indirizzate all’Ufficio Scolastico Provinciale di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell’istituto di servizio.

Le domande di assegnazione provvisoria e di utilizzazione in altra provincia debbono essere presentate direttamente all’Ufficio Scolastico Provinciale della provincia richiesta e, per conoscenza, all’Ufficio Scolastico Provinciale di titolarità.

Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria degli insegnanti di religione cattolica debbono essere presentate alle Direzioni Regionali competenti (vale a dire alle Direzioni Regionali nel cui territorio è ubicata la Diocesi richiesta).

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Graduatorie : Graduatorie d'Istituto - Ultimi giorni prima della scadenza. Ulteriori chiarimenti
Inviato da admin_CUSMA il 27/6/2009 15:30:00 (1219 letture)

Graduatorie di circolo e istituto:

ulteriori chiarimenti sulla registrazione on line delle istanze.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 9366 bytes | Commenti?
Contratti : dalla delegazione GILDA/FGU: CCNI utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie. Incontro al MIUR. Pubblicato il contratto
Inviato da admin_CUSMA il 27/6/2009 0:10:00 (623 letture)

Si è conclusa oggi 26 giugno la lunga ed impegnativa contrattazione integrativa nazionale a livello di Ministero concernente le Utilizzazioni ed Assegnazioni provvisorie per l' anno scolastico 2009/10. Si è dovuto fronteggiare il consistente esubero registrato per la prima volta nell' Istruzione Primaria in molte province in particolare del Sud, isole comprese. Domani si conoscerà l' esubero, almeno in un certo numero di classi di concorso, relativo all' Istruzione Secondaria di II grado, mentre per avere il quadro completo delle soprannumerarietà frutto dei provvedimenti congiunti Tremonti/Brunetta/Gelmini, si dovrà attendere il 17 luglio, quando sarà pubblicata la mobilità dell' Istruzione Secondaria di Primo grado.
Durante quest' ultimo incontro si sono stabilite le modalità di utilizzazione del personale risultato perdente posto e trasferito d' ufficio o a domanda condizionata in altra sede o sulla DOP, in seguito ai provvedimenti di cui sopra.
Poichè in molte realtà provinciali i posti disponibili in organico di fatto risulteranno prevedibilmente inferiori al numero dei docenti da utilizzare, sarà possibile consentire la messa a disposizione nella scuola di precedente titolarità, prioritariamente per le supplenze brevi e di quanto previsto dal POF, di un numero di docenti pari all' esubero da riassorbire eccedente le disponibilità di qualsiasi consistenza. Coloro che, appartenendo a classi di concorso, ruoli o posti in esubero, risulteranno trasferiti sulla DOP o, comunque, senza sede, saranno utilizzati in altro ruolo, posto o classe di concorso di grado pari o superiore a domanda o d' ufficio. In quest' ultimo caso avranno la precedenza: 1) gli abilitati, 2) i titolari di classi di concorso compresi in ambiti disciplinari; 3) coloro che sono in possesso del solo titolo d' accesso. Queste 3 categorie saranno precedute da chi presenta domanda volontaria di utilizzazione e da coloro che chiederanno la conferma della precedente utilizzazione.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4497 bytes | Commenti?
Esami : Maturità 2009 - un super lavoro per i docenti mal pagati
Inviato da admin_CUSMA il 26/6/2009 1:00:00 (615 letture)


Esami maturità: un super lavoro per docenti mal pagati e bistrattati. La direzione nazionale della Gilda degli Insegnanti rivolge un saluto e un augurio di buon lavoro alle decine di migliaia di colleghi che da oggi 25 giugno e fino alla seconda metà di luglio saranno impegnati negli esami di Stato.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 1419 bytes | Commenti?
Comunicati : Gilda/FGU Forlì-Cesena e Rimini - Pronto il ricorso per il riconoscimento totale del servizio prestato
Inviato da admin_CUSMA il 25/6/2009 1:20:00 (770 letture)

Il nostro uffico legale (dopo quello in atto e relativo alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo determinato a tempoindeterminato per i docenti aventi titolo) ha proponto il ricorso per il riconoscimento totale del servizio pre-ruolo. Gli eventuali docenti ancora interessati hanno pochi giorni di tempo ancora per aderire all'azione legale. Per informazioni rivolgersi alle nostre sedi o allo studio legale A. Dell'Amore di Cesena.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : La Regione Emilia Romagna ritiene inopportuno che il Ministero proceda con i tagli dopo l'ordinanza del TAR Lazio del 4 giugno
Inviato da admin_CUSMA il 22/6/2009 20:18:26 (845 letture)

Bologna, 22/06/2009
Giunta Regionale - Agenzia Informazione e Ufficio Stampa
Prot. N. 425/2009
Data 18/06/2009
All'attenzione dei
- Capi redattori

Scuola, tagli all'organico degli insegnanti per l'anno scolastico 2009-2010. L'assessore Sedioli: "Il Governo risolva subito le situazioni critiche che si sono create e attivi il confronto con la Regione".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2885 bytes | Commenti?
« 1 ... 680 681 682 (683) 684 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteAgo 2018Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
syd73 24/3/2018
montemaggi 7/2/2018
GIULIOGRN 26/11/2017
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017
RenzettiB 14/11/2016
teruccia 22/10/2016
alberto 13/9/2016

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale