username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Scuola News
« 1 (2) 3 4 5 ... 727 »
Stampa : dalla Gilda degli insegnanti di Venezia
Inviato da admin_CUSMA il 5/1/2020 20:40:00 (46 letture)

Lucia Azzolina: riuscirà là dove Fioramonti è stato costretto alle dimissioni?

dalla Gilda degli insegnanti di Venezia, 5.1.2020

– Le dimissioni di Fioramonti sono una sconfitta per tutta la scuola statale –

Le dimissioni di Fioramonti sono ormai state digerite dalla maggioranza di governo – e forse anche da qualche insegnante – ma non tutte le forze sindacali sembrano rendersi conto che il suo allontanamento ha significato solo l’ennesima marginalizzazione del settore dell’istruzione e degli insegnanti della scuola statale. A nulla sono servite le formali prese di posizione di sostegno da parte di qualche esponente sindacale o politico, nessun effetto hanno prodotto le doléances del ministro Gualtieri per non aver trovato le risorse sufficienti al fine di assicurare credibili investimenti e avviare una convincente contrattazione nel settore scolastico e universitario.
Le coalizioni di governo che si sono succedute negli ultimi tempi alla guida del paese nei fatti hanno gestito la “questione scuola” come un problema secondario su cui non si sono mai state programmate risorse ma, anzi, sono state effettuate operazioni di “razionalizzazione” che hanno impoverito, se non stroncato, la forza di un’istituzione che per decenni ha comunque rappresentato una garanzia per tutta la comunità del paese.
E con tutta onestà, affermazioni “alternative” secondo cui i soldi per la scuola, per l’università e per la ricerca potrebbero essere recuperati abolendo il Reddito di cittadinanza o, magari, eliminando anche Quota 100, sembrano demagogia allo stato puro.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6500 bytes | Commenti?
Stampa : da "ItaliaOggi/AziendaScuola" del 2 gennaio 2020
Inviato da admin_CUSMA il 3/1/2020 16:24:21 (40 letture)

MIUR, Ecco i nodi: chiamata e mobilità

di C. Forte - giovedì 2 Gennaio 2020

Abolizione della chiamata diretta e blocco quinquennale della mobilità per i docenti neoassunti. Due questioni con le quali la neoministra, Lucia Azzolina, dovrà confrontarsi nei prossimi mesi con i sindacati e all’interno del suo partito (il M5S).

L’abolizione della chiamata diretta e la necessità di agevolare il rientro dei neoimmessi in ruolo dal Nord a Sud, peraltro, sono due questioni particolarmente care al M5S, sulle quali il movimento guidato da Luigi Di Maio aveva basato la propria campagna elettorale. E che erano state oggetto di un impegno scritto, all’epoca del governo Conte 1 tramite apposite clausole inserite nel contratto di governo. La chiamata diretta, però, si è arenata in zona Cesarini. Il provvedimento, infatti, era stato approvato dal senato (S. 763) e aveva ottenuto il placet della camera con modifiche (C 2005) per poi essere ritrasmesso al senato per la necessaria ratifica il 18 luglio scorso. Ma nel frattempo Salvini ha provocato la caduta del governo e l’iter si è bloccato.Nella nuova maggioranza che regge il governo Conte 2, infatti, vi sono forze politiche fortemente contrarie allo smantellamento di questo importante pilastro della legge 107/2015.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2957 bytes | Commenti?
Stampa : da "Money.it" del 29 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 29/12/2019 14:14:14 (62 letture)

MIUR: il programma del nuovo Ministro Lucia Azzolina.

di A.Cosenza - 29 Dicembre 2019

MIUR, cambio al vertice: Lucia Azzolina è il nuovo Ministro dell’Istruzione. Ecco la sua idea di scuola e quali cambiamenti ci attendono nei prossimi mesi.

Lucia Azzolina sarà il nuovo Ministro dell’Istruzione, mentre all’Università - che sarà affidata ad un dicastero differente - siederà Gaetano Manfredi. Una notizia che per il momento - almeno secondo quanto si legge sui social network - non soddisfa il personale della scuola il quale sperava in una nomina differente (il preferito era Nicola Morra).
A Lucia Azzolina, ad esempio, viene imputata la scelta di prevedere un concorso straordinario (per cui il bando è atteso nei prossimi mesi) che di “straordinario” ha ben poco in quanto buona parte del risultato finale dipenderà da un test a crocette. Secondo gli insegnanti, appoggiati dai sindacati, era necessario puntare maggiormente sulla valorizzazione del merito, obiettivo che il concorso descritto dal Decreto Scuola difficilmente riuscirà a raggiungere.


segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4280 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 28 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 28/12/2019 15:21:23 (48 letture)

Concorso scuola straordinario, ecco dove sarà bandito

di F. De Angelis - 28/12/2019

Dopo le dimissioni di Lorenzo Fioramonti da Ministro dell’Istruzione, si spera che questo avvenimento non procuri ritardi ai concorsi. In particolare, il concorso straordinario docenti secondaria, che dovrebbe immettere nei prossimi anni 24 mila precari con almeno tre anni di servizio.

Concorso straordinario: sarà bandito in tutte le Regioni

Risulta evidente che a chiarire ogni aspetto del concorso docenti riservato sarà il bando, ma il decreto scuola già stabilisce l’impianto generale: il concorso scuola 2020 straordinario sarà bandito solo nelle Regioni, per le classi di concorso e per i posti di sostegno in cui si prevedono posti vacanti nel prossimo triennio 2020/2023.
Si può partecipare per una sola classe di concorso e per posto di sostegno.
Inoltre è bene ricordare che si potrà partecipare sia al concorso scuola secondaria riservato sia al concorso ordinario secondaria nella stessa Regione o in Regioni diverse anche per la stessa classe di concorso o per posto di sostegno.

Quale servizio è valido per il concorso scuola 2020 riservato?

Come sappiamo, potranno partecipare al concorso scuola 2020 riservato i docenti in possesso dei seguenti requisiti:

segue su "leggi tutto"

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4038 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 27 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 27/12/2019 17:40:00 (52 letture)

Cosa studiare per il concorso straordinario scuola secondaria.

di F. De Angelis - 27/12/2019

In attesa di conoscere gli sviluppi in seguito alle dimissioni da Ministro di Lorenzo Fioramonti, arrivando moltissime domande in merito al concorso scuola straordinario per i docenti della secondaria, che prevede 24 mila posti nei prossimi anni.

Cosa studiare per il concorso scuola straordinario?

Fra i quesiti giunti in redazione, moltissimi riguardano su quali argomenti verterà la prova scritta computer based prevista per superare il primo step del concorso scuola 2020.
Infatti è prevista una prova computer based che si supererà con il punteggio minimo di 7/10.

Gli argomenti di questa prova saranno quelli del concorso docenti del 2016. Nello specifico, stiamo parlando dell’allegato A al decreto ministeriale del concorso a cattedra 2016.

segue...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 8773 bytes | Commenti?
Pensioni : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 27 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 27/12/2019 17:13:50 (39 letture)

News ... Pensioni scuola 2020, proroga: domande fino al 10 gennaio

di L. La Gatta - 27/12/2019

L’attesa proroga è arrivata: per presentare la domanda di cessazione dal servizio a decorrere dal 1° settembre 2020 ci sarà tempo fino al 10 gennaio 2020.

La richiesta era stata avanzata dai Sindacati che avevano ritenuto troppo vicina la scadenza del 30 dicembre e pochi i giorni a disposizione del personale interessato per inoltrare l’Istanza.

La proroga è stata disposta con nota 2346 del 27 dicembre 2019.

Restano ovviamente ferme tutte le indicazioni fornite dal Miur con la circolare 50487 dell’11 dicembre, concernente le cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2020.

La domanda deve essere trasmessa on-line tramite POLIS.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuoila.it" del 24.12.2019
Inviato da admin_CUSMA il 26/12/2019 15:33:32 (45 letture)

Liquidazione immediata del Tfs senza più attendere anni, il parere Consiglio di Stato entro gennaio.

di A. Giuliani - 24/12/2019

Con l’inizio del 2020 sapremo, finalmente, se il Trattamento di fine servizio potrà essere assegnato ai dipendenti pubblici immediatamente dopo la fine della loro carriera lavorativa, attraverso il supporto del sistema bancario, quindi senza attendere, come avviene ora, anche due-tre anni per vederselo accreditato e pure a rate.

Chi anticipa attende almeno 24 mesi


Oggi, anzi dal 2014, la liquidazione del Tfs si realizza infatti non prima dei 12 mesi nel caso la cessazione del rapporto di lavoro si sia realizzata per raggiunti limiti di età, quindi a 67 anni; addirittura, dopo 24 mesi dalla cessazione del rapporto di lavoro in tutti gli altri casi, quindi se raggiunta con Quota 100, Ape oppure Opzione donna.
Ad un anno esatto dall’approvazione del decreto-legge n. 4 del 4 gennaio 2019 – contenente la misura di anticipo con un tetto massimo di 45 mila euro -, il Consiglio di Stato dovrebbe infatti pronunciarsi: l’imminenza dell’atteso verdetto sull’anticipo del Tfs è stata annunciata dalla ministra della P.A., Fabiana Dadone.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 19 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 19/12/2019 18:00:00 (87 letture)

News ... Decreto scuola è legge: via libera anche dal Senato

di A. C. - 19/12/2019

Il decreto scuola, dopo il via libera della Camera dei Deputati lo scorso 3 dicembre, ha anche quello del Senato.

Con 160 voti favorevoli, 121 contrari e nessun’astensione, il Senato, giovedì 19 dicembre, ha rinnovato la fiducia al Governo approvando definitivamente, nel testo licenziato dalla Camera, il ddl n. 1633, di conversione, con modificazioni, del decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, sul reclutamento del personale scolastico.

Si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per l’entrata in vigore.

"Protestano sindacati e opposizioni".

Nel decreto ci sono dei passi in avanti importanti sul fronte del precariato, il concorso straordinario per stabilizzare di 24 mila docenti, l’accesso all’abilitazione per tutti coloro che superano la prova scritta, il riconoscimento dell’anno in corso e del servizio su sostegno, l’istituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze. Resta però irrisolto il nodo dei percorsi abilitanti.


segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 9633 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuoila.it" del 24.01.2020
Inviato da admin_CUSMA il 5/1/2020 20:14:54 (33 letture)

Posti disponibili per la mobilità dei docenti 2020-2021

di L. Ficara - 04/01/2020

L’art.8 del CCNI mobilità 2019-22 specifica quali sono le sedi disponibili per le operazioni di mobilità2020/2021. Mentre per la I e II fase della mobilità, rispettivamente quella tra scuole dello stesso comune o scuole dello stesso distretti sub comunale, la mobilità territoriale avviene sul 100% dei posti disponibili e vacanti, per la III fase della mobilità, quella interprovinciale e della mobilità professionale, saranno disponibili il 50% dei posti. Il restante 50% dei posti sarà accantonato per le immissioni in ruolo.

Disponibilità dei posti per la mobilità


Le disponibilità per le operazioni di mobilità territoriale a domanda e d’ufficio e per quelle di mobilità professionale sono determinate, dalle effettive vacanze risultanti all’inizio dell’anno scolastico per il quale si effettuano i movimenti, determinatesi a seguito di variazioni di stato giuridico del personale (es.: dimissioni, collocamento a riposo, decadenza, etc.) e sui posti vacanti e disponibili dell’organico dell’autonomia comunicati a cura dell’ufficio territorialmente competente al sistema informativo nei termini che saranno fissati nella prossima Ordinanza Ministeriale.


segue in "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4198 bytes | Commenti?
Concorsi : da "LaTecnicadellaScuoila.it" del 3.01.2020
Inviato da admin_CUSMA il 3/1/2020 16:15:25 (29 letture)

Concorso ordinario infanzia e primaria, il bando è in arrivo

di F. De Angelis - 03/01/2020

Forse ci siamo: il bando del concorso scuola infanzia e primaria potrebbe arrivare a breve. Anche se ancora non ci sono conferme ufficiali dal Ministero, sappiamo che nelle ultime ore su Istanze Online è apparsa una schermata relativo proprio al concorso docenti infanzia e primaria.

Concorso scuola infanzia e primaria: chi partecipa


Il decreto ministeriale specifica che saranno ammessi a partecipare al concorso docenti i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2399 bytes | Commenti?
Uffici Scolastici : Designazione tutor Dirigenti Scolastici neoassunti a.s. 2019/2020
Inviato da admin_CUSMA il 28/12/2019 15:26:42 (41 letture)

USR Emilia Romagna

Designazione tutor Dirigenti Scolastici neoassunti a.s. 2019/2020

23 Dicembre 2019

Si pubblica in allegato il DDG 23/12/2019 n. 1548 relativo alla designazione dei tutor per i Dirigenti Scolastici neoassunti nel corrente anno scolastico 2019/2020.

http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... iR.0001548.23-12-2019.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 28 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 28/12/2019 14:58:39 (35 letture)

Open in new window
Lucia Azzolina nuovo Ministro dell’Istruzione. Gaetano Manfredi all’Università.

di R. P. - 28/12/2019

Che le dimissioni di Lorenzo Fioramonti fossero un problema politico di particolare rilevanza lo si era capito fin da subito, soprattutto per le motivazioni addotte dall’ex ministro (“Non c’è attenzione sufficiente nei confronti della scuola”).

Ma adesso ne abbiamo la prova provata: Giuseppe Conte ha impiegato poco più di 48 ore per prendere una decisione sul nome del successore.
L’annuncio è stato fatto proprio nel corso della conferenza stampa di fine anno.
Fino all’ultimo momento Conte ha lavorato per mettere d’accordo le diverse “anime” presenti nella compagine di Governo
Sembra anzi che la conferenza stampa sia iniziata con un po’ di ritardo proprio perchè Conte era impegnato in alcune telefonate per sistemare la casella di Viale Trastevere.
Alla fine la scelta è caduta sul nome di Lucia Azzolina, già circolato negli ultimi giorni e sul quale si sono già scatenate le polemiche.
Azzolina è deputata del M5S ed è stata sottosegretaria all’Istruzione fino ad oggi; a lei i precari rimproverano il mancato avvio dei PAS e un decreto scuola che non risponde alle esigenze di tutti.
Giuseppe Conte ha già annunciato di voler scorporare Ricerca e Università: per questo comparto verrà nominato come Ministro l’attuale Presidente del CRUI, il rettore della Università Federico II di Napoli, Gaetano Manfredi.

-------------------------------------------------------------------

Chi è il nuovo inquilino di Viale Trastevere?

Lucia Azzolina ha 37 anni, è originaria di Floridia, comune in provincia di Siracusa, ma vive da anni in Piemonte, a Biella.
Laureata in Filosofia ed in seguito in Giurisprudenza, è una docente abilitata in Storia e Filosofia ed ha insegnato negli istituti superiori, anche sul sostegno, avendo ottenuto il titolo di specializzazione nel 2010. Ha all’attivo anche diversi anni da sindacalista, che ha poi lasciato per dedicarsi agli altri progetti. Nel 2019 risulta fra gli idonei del concorso dirigenti scolastici.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 26 dic 2019
Inviato da admin_CUSMA il 27/12/2019 17:27:14 (42 letture)

Dimissioni Fioramonti, sindacati apprezzano coerenza ma temono per il futuro.

di R. Palermo - 26/12/2019


Nei commenti sindacali sulle dimissioni del ministro Fioramonti si oscilla fra l’apprezzamento per la coerenza della decisione e la preoccupazione per il futuro.

“Bisogna dare atto a Fioramonti che è stato coerente con quanto affermato – sostiene per esempio il presidente nazionale dell’ANP Antonello Giannelli – ma le sue dimissioni rendono più evidente che la politica italiana non ha un grande interesse per la scuola, per la quale non si trovano mai le risorse necessarie, mentre lo si fa per altri settori”.

Molto asciutto e tagliente il commento di Rino Di Meglio (Gilda): “Le dimissioni del Ministro dell’Istruzione confermano che in Italia i Governi non ritengono strategiche istruzione e ricerca. Le banche sono un settore in difficoltà, ma il loro contratto prevede per i dipendenti 190 euro a regime, contro gli 80 disponibili per quelli della scuola”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3568 bytes | Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 26/12/2019 17:30:22 (31 letture)

Rete scolastica e Offerta formativa a.s. 2020/2021


23 Dicembre 2019

Si pubblica, comprensivo dei relativi allegati, il DDG 23/12/2019 n. 1549 contenente le modifiche all’organizzazione della rete scolastica e alla programmazione territoriale dell’offerta formativa per l’anno scolastico 2020/2021.

clicca qui:


http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... iR.0001549.23-12-2019.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "Corriere.it" - Fioramonti si è dimesso.
Inviato da admin_CUSMA il 26/12/2019 15:26:24 (39 letture)

News ... Il ministro dell’Istruzione Fioramonti ha dato le dimissioni, si fa avanti Morra

La decisione in una lettera inviata a Conte in cui avrebbe spiegato che secondo lui bisognava rivedere l’IVA per incassare i 2-3 miliardi che chiedeva per il suo ministero

di Redazione Online - 25 dicembre 2019


Il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti ha dato le dimissioni con una lettera al premier Conte. Secondo le indiscrezioni nella lettera Fioramonti avrebbe spiegato che secondo lui bisognava rivedere l’IVA, anche lasciando l’aumento, per incassare i 2-3 miliardi che chiedeva per il suo ministero e che di fronte al blocco dell’aumento ha capito che non c’era volontà di fare maggiore gettito e dunque non ci sono più le condizioni per andare avanti. In serata fonti di Palazzo Chigi hanno confermato l’arrivo della lettera di dimissioni. L’uscita di scena del responsabile della scuola non è un fulmine a ciel sereno: nei giorni precedenti il Natale si erano rincorse ripetute voci su un possibile abbandono di Fioramonti. Ora torna a circolare come suo sostituto il nome di Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia, già stato indicato come papabile per diventare ministro durante la formazione del governo Conte-bis.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
« 1 (2) 3 4 5 ... 727 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteGen 2020Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019
Angelarosa 16/1/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale