username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
« 1 2 (3) 4 5 6 ... 703 »
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 20 gen 2019
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2019 18:00:00 (32 letture)

Open in new window
“Il preside è gay” sul muro del liceo, il ds non lo cancella: sarà pietra d’inciampo per l’intelligenza umana

di A. Giuliani - 20/01/2019]

“Il preside è gay”: la scritta è apparsa sul muro del liceo scientifico ‘Oriani’ di Ravenna. Il dirigente scolastico dell’istituto romagnolo, però ha fatto sapere che non la farà cancellare.

L’offesa

Il capo d’istituto del liceo, Gianluca Dradi, dirigente scolastico ha scritto su Facebook:”Ciò che offende non è la falsa attribuzione di una condizione, ma il fatto che uno studente del mio liceo l’abbia pensata come un’offesa. Non la farò cancellare: resti lì come pietra d’inciampo per l’intelligenza umana. #nonnellamiascuola”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2500 bytes | Commenti?
Esami : Esame di Stato 2019 - le materie ...
Inviato da admin_CUSMA il 18/1/2019 16:40:00 (37 letture)

Open in new window
news ... Esame di Stato (Maturità) 2019, ecco le materie della seconda prova scritta e dei commissari esterni.

di redazione - 18 gennaio 2018

Il Miur ha pubblicato in data odierna il decreto in cui indica le discipline affidate ai commissari esterni delle commissioni d’esame di Stato secondaria II grado a.s. 2018/19 e le materie oggetto della seconda prova scritta.

Per le candidature dei docenti in qualità di commissari esterni il Miur emanerà nel mese di febbraio un apposito decreto con le indicazioni per la presentazione della domanda.

Sappiamo che la composizione della commissione rimarrà invariata (3 i commissari interni e 3 i commissari esterni, più il Presidente) ma potranno invece esserci novità per quanto riguarda i requisiti e i criteri di nomina.

I commissari interni ed esterni conducono l’esame in tutte le discipline
per le quali hanno titolo secondo la normativa vigente, anche relativamente alla discussione degli elaborati relativi alle prove scritte.

QUI Il decreto per gli Esami di Stato 2019
https://www.orizzontescuola.it/wp-cont ... 019/01/Esami-di-Stato.pdf

QUI Il link alle materie
http://matesami.pubblica.istruzione.i ... fv09Z-xmFTJh06S2vC0HTXU2o

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 17.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 17/1/2019 21:20:00 (70 letture)

Open in new window
Gilda insegnanti, propone petizione per aumento stipendi docenti

di Lucio Ficara - 17/01/2019

Dopo la legge di bilancio 2019, in cui non ci sono risorse per l’adeguamento degli stipendi dei docenti alla media di quelli europei, arriva la petizione proposta dalla Gilda degli insegnanti.

La petizione della FGU Gilda degli Insegnanti


La FGU Gilda degli insegnanti sta raccogliendo le firme che poi consegneranno al Presidente del Consiglio Conte per chiedere un rinnovo contrattuale 2019-2021 che preveda un incremento stipendiale dei docenti significativo.

segue ...

Rango: 9.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4288 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 13.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 14/1/2019 14:30:41 (47 letture)

Open in new window
Open Day, operazione di marketing e festival dell’efficienza non sempre utile alle famiglie

di A. Giuliani - 13/01/2019

Si stanno svolgendo in questi giorni gli ultimi Open Day in vista dell’iscrizione al prossimo anno scolastico il cui ultimo giorno coincide con la fine del mese di gennaio (attraverso il portale www.iscrizioni.istruzione.it): come gli addetti ai lavori e le famiglie ben sanno, in queste occasioni le scuole, di ogni ordine e grado, accolgono i genitori degli alunni per illustrare loro i contenuti dell’offerta formativa dell’istituto, i corsi di studio, le particolarità offerte, l’organizzazione oraria delle lezioni, nonché delle preziose informazioni su come si compone la struttura dove si svolgono le lezioni e le attività laboratoriali.

Come si svolgono

Da genitore, ho avuto modo di partecipare a diversi open day. Anche quest’anno.

Ad aprire gli interventi è quasi sempre il dirigente scolastico, che comunica, per linee generali, come si struttura la scuola.

Poi, la parola passa ai docenti, le cosiddette “funzioni strumentali”, che entrano nei dettagli dei vari ambiti formativi e specializzanti.

A supporto degli interventi le scuole propongono anche la visione di slide multimediali, riproposte su uno grande schermo o direttamente tramite Lim.

L’incontro con i genitori si conclude, dopo in genere un’ora, anche un’ora e mezza, con una visita alle aule e alle strutture scolastiche.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4386 bytes | Commenti?
Pensioni : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 12 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 12/1/2019 19:55:45 (145 letture)

Pensioni quota 100, il Governo non s’è dimenticato dei docenti: potranno fare domanda sino al 28 febbraio

di A. Giuliani - 12/01/2019

Sull’anticipo pensionistico quota 100, le denunce sindacali, sembrano avere avuto effetto: l’ulteriore rinvio, di una settimana, dell’approvazione del decreto unico (reddito di cittadinanza – pensioni anticipate) non dovrebbe infatti influire sulla possibilità concreta che docenti e Ata della scuola, assieme ai professori universitari, possano accedere alla deroga alla riforma Fornero, potendo lasciare con almeno 62 anni di età e 38 anni di contributi riconosciuti. (domande entro il 28 febbraio?)

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2412 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da USR Emilia Romagna - 07 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 10/1/2019 22:40:00 (14 letture)

Open in new window
Offerta di istruzione e organizzazione della rete scolastica per l’a. s. 2019/20

7 Gennaio 2019

CLICCA QUI:
http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... -rete-offerta-2019-20.pdf


Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Aggiornamento professionale : da "ItaliaOggi" - Azienda Scuola 08.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 9/1/2019 0:40:00 (36 letture)

Open in new window
Quota 100, si riaprono i giochi


In arrivo il dl, nella scuola nuovi termini. Rischio caos per le assunzioni a settembre - il MIUR conta su un'adesione light di docenti e ATA

di A. Ricciardi - 08/01/2019

Mentre si apportano le ultime limature al testo del decreto legge su Quota 100, atteso al prossimo consiglio dei ministri, al dicastero dell'istruzione si lavora alla riapertura dei termini per il personale che vorrà fare domanda. Secondo alcune indiscrezioni, la finestra potrebbe essere contenuta a due settimane. La necessità è di consentire di pianificare in tempo utile gli organici, così da fare le operazioni di mobilità e di assunzione entro luglio prossimo.

Dopo la sanità, la scuola è il comparto pubblico in cui potenzialmente potrebbero esserci le maggiori cessazioni in virtù dei requisiti ridotti del decreto legge. Con oltre un milione di dipendenti l'impatto sulle casse dello stato e sulla funzionalità del servizio potrebbe essere esplosivo. Ma viste le penalizzazioni, dirette e indirette, contenute nel dl, ai piani alti di viale Trastevere si conta che alla fin fine docenti e Ata decidano di attendere i requisiti ordinari, snobbando Quota 100. Le prime previsioni, anche alla luce degli umori testati dai sindacati sul territorio, parlano di un'adesione di 10 mila unità, quasi il 10% della platea che sarebbe potenzialmente interessata a Quota 100. Se così dovesse essere, significherebbe che nel 2019 lascerebbero circa 30 mila dipendenti, un'uscita che dunque pareggerebbe quella dello scorso anno.

Secondo i dati definiti elaborati dal ministero sulle domande di pensionamento presentate entro dicembre scorso, infatti a legislazione vigente sono poco meno di 19.900 i pensionamenti 2019: 15.190 di docenti, dieci mila in meno rispetto all'anno corso, 4.448 per gli Ata, e siamo a 3.490 in meno rispetto al 2018/2019.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4642 bytes | Commenti?
Stampa : da "OrizzonteScuola.it" dell'8 gen 2019
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:13:49 (27 letture)

Concorso infanzia e primaria, insufficienti i commissari. Ecco dove

Orizzonte Scuola, 8.1.2019

– Il concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018 trova in Lombardia un primo stop: insufficienti i commissari che hanno presentato domanda di partecipazione alle commissioni di valutazione su Istanze online entro il 21 dicembre 2018.

Requisiti per le candidature
Il Miur ha comunicato con nota del 5 dicembre 2018 che dal 7 dicembre 2018 al 21 dicembre 2018 l’apertura della piattaforma su Istanze online per la presentazione delle candidature come presidente, componente e membro aggregato del concorso straordinario per infanzia e primaria indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018.

I requisiti per far parte delle commissioni di valutazione sono indicati negli articoli 11 e seguenti del D.M. 17 ottobre 2018

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3940 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "Il24.it" del
Inviato da admin_CUSMA il 19/1/2019 14:40:04 (46 letture)

NUOVE REGOLE A SCUOLA: «DARE DEL "LEI" AI PROF E ALZARSI QUANDO ENTRANO FIN DALLE ELEMENTARI» ARRIVA LA CIRCOLARE


19 GENNAIO 2019 - BY REDAZIONE


Nuove regole a scuola: «Dare del "lei" ai prof e alzarsi quando entrano fin dalle elementari» Arriva la circolare

Gli alunni devono tornare a dare del lei agli insegnanti, ad alzarsi quando entra un docente e a vestirsi in modo adeguato, magari ripristinando il grembiule.

Sono i passaggi dettati da Elena Donazzan, assessore regionale all'Istruzione del Veneto, per ricostruire i fondamentali di riferimento del mondo della scuola. Dando allo stesso tempo un giro di vite nei confronti dei genitori più irruenti: d'ora in poi chi si presenterà negli istituti in modo violento e aggressivo prendendosela con gli insegnanti e interferendo con l'attività didattica, sia a livello verbale se non addirittura alzando le mani, verrà denunciato.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3425 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 17.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 17/1/2019 21:30:00 (71 letture)

Open in new window
Quota 100, sì del Consiglio dei ministri: 30 mila euro cash di Tfr, in pre-pensione un milione di lavoratori

di A. Giuliani - 17/01/2019

Nella serata di giovedì 17 gennaio, il Consiglio dei ministri ha approvato il ‘decretone’ su reddito di cittadinanza e quota 100 sulle pensioni: la riunione è stata molto veloce, appena mezz’ora, a conferma che gli accordi erano stati presi in mattinata. Ora, il doppio provvedimento – il cui testo definitivo non è ancora stato pubblicato – dovrà essere convertito in legge dalle Camere entro 60 giorni.

Conte: un milione di lavoratori in tre anni

Più che soddisfatto dell’esito dell’approvazione in CdM il premier Giuseppe Conte: nella conferenza stampa a Palazzo Chigi di presentazione del decreto, ha detto che questa è “una tappa fondamentale per questa esperienza di governo: è la dimostrazione che questo Governo gli impegni li mantiene”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4382 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 14.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 14/1/2019 14:38:32 (63 letture)

Open in new window
Il professore è pubblico ufficiale. Offenderlo o aggredirlo è un reato

di A.C. - 14/01/2019

Atti violenti contro i professori possono costituire reato di stalking, percosse, lesioni, violenza privata, minaccia e diffamazione.

Se subisce un’aggressione verbale o fisica, il docente deve informare, con una lettera scritta, il preside (ds) nonché, visto l’art.
2087 del Codice civile inerente la responsabilità del Dirigente (obbligato ad adottare le necessarie misure atte a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei dipendenti).

Inoltre il prof aggredito deve chiedere allo stesso di prendere provvedimenti per garantire le condizioni di sicurezza in ambito lavorativo previste dalla legge e scongiurare il ripetersi di ulteriori aggressioni in grado di provocare danni morali, fisici e/o biologici nei propri confronti.

segue ...

Rango: 10.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6644 bytes | Commenti?
Concorsi : da Gilda Insegnanti di Forlì-Cesena e Rimini/gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 13/1/2019 20:30:00 (21 letture)

Open in new window
Concorso Dsga 2019, i posti disponibili in Emilia Romagna 13 gennaio 2019

La disponibilità nazionale è di 2004 posti; in emilia Romagna sono 209 i posti a concorso e di questi 63 (30%) sono riservati.

Fino a lunedì 28 gennaio 2019 sarà possibile presentare domanda di partecipazione.

Al concorso potranno partecipare i candidati in possesso di uno dei seguenti titoli:

– Laurea in Giurisprudenza,

– Laurea in Scienze politiche, sociali o amministrative;

– Laurea in Economia e commercio;

– Diploma di Laurea specialistica (LS 22, 64, 71, 84, 90 e 91) o Laurea Magistrale (LM) corrispondente a quelle specialistiche (ai sensi della tabella allegata al DI 9 luglio 2009).

ATA facenti funzione con tre anni di servizio

(Sono ammessi al concorso gli assistenti amministrativi facenti funzione di DSGA con almeno tre incarichi annuali, anche non consecutivi, maturati al 1° gennaio 2018, data di entrata in vigore della legge di bilancio 2018. In quest’ultimo caso si prescinde dal possesso del diploma di laurea).

Nello specifico, tre anni interi di servizio devono essere calcolati, anche non consecutivi, nel caso in cui si sia svolto il servizio in via continuativa, fino al 31 agosto.

QUI IL BANDO (clicca qui)
https://www.tecnicadellascuola.it/wp-c ... /2018/12/pdf_splitted.pdf

QUI PROGRAMMA D’ESAME E TABELLA CON VALUTAZIONE TITOLI (clicca qui)
http://www.miur.gov.it/documents/2018 ... 07-4ad7-a38e-f2a1fdb3c9e9
____________________________________________

Concorso DSGA:
tutte le info necessarie
per una scelta consapevole
Il 9, il 16 e il 23 gennaio, tre dirette gratuite di Tuttoscuola
(si possono seguire anche in registrata)
Iscriviti a questo link: https://register.gotowebinar.com/register/8246279330095367171

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" dell'11 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 11/1/2019 21:00:00 (40 letture)

Open in new window
Bonus merito, FIS e fondi europei, uso clientelare da parte di alcuni DS

di Lucio Ficara - 11/01/2019

Alcuni Dirigenti scolastici non pubblicano sui siti istituzionali delle scuole le contrattazioni di Istituto e non fanno nemmeno una corretta informazione successiva. A tal proposito molte sono le lamentele di docenti che denunciano un uso clientelare del bonus merito dei docenti, dei fondi di Istituto e dei fondi europei.

Norma che obbliga il DS all’informazione successiva

L’art.5, comma 1, del CCNL scuola 2016-2018 afferma che l’informazione è il presupposto per il corretto esercizio delle relazioni sindacali e dei relativi strumenti.

Sono oggetto di informazione, come previsto dal comma 4 del suddetto art.5, tutte le materie che prevedano il confronto o la contrattazione integrativa, costituendo presupposto per la loro attivazione.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4578 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Gilda Insegnanti Forlì-Cesena e Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 9/1/2019 14:59:34 (31 letture)

.Open in new window
Selezione per titoli e colloquio per DS, docenti e ATA da destinare all’estero. Domande da sabato 12 a lunedì 28 gennaio 2019.

Cesena, 9 gen 2019

– Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due bandi di concorso per la selezione dei dirigenti scolastici, del personale docente ed Ata da destinare all’estero.

Alla selezione sono ammessi a partecipare, a domanda, i dirigenti scolastici, il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano, nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia-primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA.

Il candidato deve produrre apposita istanza esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema POLIS «Istanze on line» a partire dalle ore 9,00 del giorno 12 gennaio 2019 e fino alle ore 23,59 del giorno 28 gennaio 2019. La data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso e’ certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione, non consentira’ piu’ l’accesso. Il sistema informatico rilascia il numero identificativo e la ricevuta di avvenuta iscrizione alla procedura selettiva

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5101 bytes | Commenti?
Stampa : da "OrizzonteScuola.it" dell'8 gen 2019
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:20:09 (66 letture)

Mobilità 2019, quali docenti hanno la precedenza nei trasferimenti. Come si compila domanda

di Paolo Pizzo, 8 gen 2018

Docenti che nelle operazioni di mobilità possono usufruire di precedenza: attenzione ai nuovi codici. Come si compila domanda.

Con il nuovo CCNI 2019/22 si ritorna ad utilizzare i codici ante Legge 107/15 ovvero codice del comune e del distretto. Rispetto comunque anche ai CCNI precedenti ci sono delle importanti novità per quanto riguarda i codici da utilizzare se si fruisce delle precedenze.

Le precedenze e le fasi in cui si applicano

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5726 bytes | Commenti?
« 1 2 (3) 4 5 6 ... 703 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteFeb 2019Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
KinaWjg52 20/2/2019
CharlieSal 19/2/2019
Angelarosa 16/1/2019
franticrn 9/11/2018
ElisaD4 6/11/2018
luismart 11/9/2018
syd73 24/3/2018
montemaggi 7/2/2018
GIULIOGRN 26/11/2017
dolcefranc 5/5/2017

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale