username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Sondaggio
Scuola News
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 732 »
Comunicati : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 2/3/2020 20:20:00 (23 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede Forlì 02 marzo 2020

Part-time personale docente educativo e ATA. Istruzioni operative 2020/2021.

AI DIRIGENTI SCOLASTICI delle scuole statali di ogni ordine e grado della provincia di FORLI’- CESENA
e, p.c.
ALLE OO.SS. DELLA SCUOLA


OGGETTO: Rapporto di lavoro a tempo parziale del personale docente, educativo ed A.T.A.
ISTRUZIONI OPERATIVE per l’a.s. 2020/2021.


Dall’a.s. 2014/15 questo Ufficio ha delegato la gestione delle domande di lavoro a tempo parziale del personale docente ed A.T.A. ai Dirigenti Scolastici, come previsto dalla C.M. n. 34/2001.
L’Ufficio mantiene la competenza a determinare il numero complessivo dei posti da destinare ai rapporti di lavoro a tempo parziale, a predisporre le graduatorie e,
conseguentemente, ad individuare il personale legittimato a fruire della trasformazione del rapporto di lavoro.
Si rammenta che a norma dell’O.M. n. 446/1997, integrata dall’O.M. n. 55/1998, il termine di presentazione di ogni tipologia di domanda relativa al rapporto di lavoro a
tempo parziale è fissato al 15 marzo di ogni anno per tutto il personale del comparto scuola.
Superata tale scadenza, una COPIA delle istanze in questione (l’originale sarà trattenuto dalla scuola) , debitamente protocollata, sarà trasmessa a questo Ufficio entro e non oltre il 31 marzo 2020.
La domanda deve essere accompagnata dal parere del Dirigente Scolastico (art. 73- D.L.- n. 112/2008 convertito in L. n. 133/2008). Al riguardo, si ricorda che ai sensi di tale norma l’amministrazione può rigettare l’istanza di trasformazione del rapporto presentata dal dipendente nel caso di sussistenza di un pregiudizio alla funzionalità dell’amministrazione.
Pertanto, si invitano le SS.VV a prestare particolare attenzione nella valutazione delle richieste part-time e di dare parere favorevole solo nel caso in cui la trasformazione non pregiudichi il buon funzionamento della scuola, avendo riguardo alle mansioni e alla
posizione organizzativa del dipendente, nonché al fatto che una volta concesso il part-time non potrà più essere revocato.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4716 bytes | Commenti?
ATA : da "Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna"
Inviato da admin_CUSMA il 1/3/2020 17:30:00 (41 letture)

Ufficio Scolastico Regionale dell'Emilia Romagna, 28 feb 2020

Procedura internalizzazione dei servizi. Esito operazioni assegnazione sedi

Si segnala la pubblicazione degli esiti delle assegnazioni delle sedi di servizio per l’a.s. 2019/20 sui siti istituzionali degli Uffici di Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna.

PROVINCIA DI FORLI'-CESENA
ATA Operazioni immissioni in ruolo ex LSU a.s. 2019-2020.

Si rende noto l’esito delle operazioni di conferimento dei contratti a tempo indeterminato, a.s. 2019-2020 decorrenza 1/3/2020, relative alla procedura selettiva per l’internalizzazione dei servizi ai sensi del Decreto Dipartimentale n. 2200 del 6 dicembre 2019.

Si allegano le sedi disponibili prima delle suddette operazioni.

PROVINCIA DI RIMINI
ATA Operazioni immissioni in ruolo ex LSU a.s. 2019-2020.

Si rende noto l’esito delle operazioni di conferimento dei contratti a tempo indeterminato, a.s. 2019-2020 decorrenza 1/3/2020, relative alla procedura selettiva per l’internalizzazione dei servizi ai sensi del Decreto Dipartimentale n. 2200 del 6 dicembre 2019.

Si allegano le sedi disponibili prima delle suddette operazioni.

SEGUE ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3894 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/3/2020 16:55:31 (46 letture)

Coronavirus, in tre regioni niente scuola fino all’8 marzo ma personale Ata in servizio. E forse anche i docenti

di A. Giuliani - 01/03/2020

Cambia la linea del Governo per affrontare il Coronavirus (da chiusura scuole a sospensione attività didattiche): proprio mentre il numero di cittadini ufficialmente contagiati si incrementa di ora in ora – facendo registrare ben oltre i mille totali e una trentina di decessi -, attraverso l’atteso Dpcm in via di approvazione, viene deciso che nelle regioni dove sono presenti i focolai – Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna – almeno fino a domenica 8 marzo si continuerà a lasciare due milioni e 700 mila alunni fuori dagli istituti, ma non il personale Ata. E non solo: in presenza di attività eventualmente programmate da tempo, anche i docenti dovranno recarsi a scuola. A meno che il dirigente scolastico non decida di posticipare la data delle riunioni.

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4245 bytes | Commenti?
Stampa : da "Repubblica.it"
Inviato da admin_CUSMA il 29/2/2020 13:17:14 (20 letture)

News ... Coronavirus, le scuole restano chiuse: ancora 8 giorni di stop in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto

di M. BOCCI e C. ZUNINO - 29 feb 2020

ROMA - Oggi il governo, su ispirazione del comitato scientifico e dopo lunga discussione con le sette regioni interessate, nel nuovo decreto sociale sul coronavirus indicherà questo: in Lombardia, Veneto ed Emila Romagna, dove è in cura il 93 per cento dei positivi degli 821 totali del Paese, le scuole resteranno chiuse per altri otto giorni. Da oggi a sabato prossimo. Il contagio, nelle tre regioni padane, ha un'evoluzione ancora troppo veloce e l'Organizzazione mondiale della sanità ha alzato il livello di rischio globale. Le speranze di Luca Zaia, che avrebbe voluto riaprire gli istituti scolastici del suo Veneto, non possono essere abbracciate. Le aveva coltivate, le speranze, anche il neopresidente Stefano Bonaccini, che ieri a sera, tuttavia, ha accettato l'indicazione della scienza: "Il contenimento del virus ha bisogno ancora di tempo", aveva spiegato l'Istituto superiore di sanità al presidente del Consiglio.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Attività sindacale : da "Docet33"
Inviato da admin_CUSMA il 28/2/2020 15:20:00 (62 letture)

CORSI DI PREPARAZIONE AI VARI CONCORSI SCUOLA
(Totalmente gratuiti per gli iscritti a "GILDA degli Insegnanti di Forlì-Cesena e Rimini")

Open in new window







L’Associazione Articolo 33, Ente Accreditato M.I.U.R., da anni è impegnata nella formazione del personale docente ed educativo delle istituzioni scolastiche, ponendo particolare attenzione agli aspetti psico-pedagogici connessi con il processo di insegnamento-apprendimento.

I nostri relatori vantano una pluriennale esperienza nel settore della formazione e hanno maturato sul campo una concreta conoscenza realtà scolastica vista nella sua complessità.

I corsi promossi dall’Associazione sono strutturati in modo da fornire spunti di riflessione e strumenti utili a valorizzare la professionalità dei docenti nel loro lavoro quotidiano.

Qui trovi l’elenco dei corsi online attivi; in alcuni casi, è possibile frequentare corsi in modalità blended (online + presenza) e trovi l’elenco qui.

https://www.docet33.it/elearning/course/index.php?categoryid=3

Per maggiori informazioni contatta la sede GILDA degli Insegnanti di Forlì-Cesena e Rimini - via Uberti 56/F (gildafc@virgilio.it)

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da USR EMILIA ROMAGNA
Inviato da admin_CUSMA il 27/2/2020 19:10:00 (30 letture)

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE EMILIA ROMAGNA

Coronavirus – online pagina dedicata e FAQ – Ministero dell’Istruzione


giovedi 27 Febbraio 2020

Coronavirus – online pagina dedicata e FAQ – Ministero dell’Istruzione “Nuovo Coronavirus”

https://www.istruzione.it/coronavirus/index.shtml


---------------------------------------------------------------------

Emergenza Coronavirus-Suggerimenti per attività didattica e formativa a distanza

Si pubblica nota del Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna Stefano Versari relativa a “Emergenza COVID-2019 (c.d. Coronavirus) – Suggerimenti per attività didattica e formativa a distanza”

Allegati

- 3161_27.2.2020 suggerimenti attivita didattiva_formativa • 287 kB

- 2020 27.2. all_1 sitografia formazione • 306 kB

clicca qui: http://istruzioneer.gov.it/2020/02/27 ... a-e-formativa-a-distanza/

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Attività sindacale : da UAT Forlì-Cesena e Rimini, sede Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 25/2/2020 17:46:55 (18 letture)

UAT Forlì-Cesena e Rimini, sede Forlì - 25 feb 2020

Incontro mercoledì 26 febbraio

Alle organizzazione Sindacali Comparto Scuola

Con la presente si convocano le SS.LL. all’incontro che si terrà mercoledì 26 febbraio alle ore, 11.00 presso l’Ufficio VII Ambito Territoriale Forlì-Cesena, Viale Salinatore,24 Forlì per comunicazione relativa procedura Internalizzazione dei servizi di pulizia.

Il Dirigente Mario M. Nanni

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuoitla.it"
Inviato da admin_CUSMA il 24/2/2020 17:43:14 (72 letture)

Pensioni scuola, 33mila domande presentate. I numeri regione per regione

di A. C. - 24/02/2020
Open in new window

Ecco la tabella con i numeri dei pensionamenti scuola 2020 forniti dal Ministero dell’Istruzione: sono 33.886 le domande presentate di cui 26.327 sono docenti, 7.088 Ata, 78 personale educativo, 393 insegnanti di religione.

I dati sono stati diffusi ed evidenziano anche come sul totale delle domande 16.683 siano state prodotte avvalendosi dei requisiti della cosiddetta “quota 100”.

L’elenco non comprende i dirigenti scolastici, per i quali il termine di presentazione delle domande di collocamento in pensione scade a fine febbraio.

Seguono dati relativi alle province di Forlì-Cesena e di Rimini (in leggi tutto) ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2196 bytes | Commenti?
Comunicati : da GILDA FC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 2/3/2020 19:00:00 (21 letture)

SCUOLA: RICHIESTA PART-TIME
Part-time a scuola, domande entro domenica 15 marzo 2020.

Come ogni anno, entro domenica 15 marzo il personale docente e Ata (escluso il Dsga) può presentare domanda per richiedere la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part-time (e viceversa).

L’istanza deve essere indirizzata, per il tramite del Dirigente scolastico della scuola di servizio, all’Ufficio di Ambito Territoriale competente.

Il part-time dura due anni scolastici. Al termine dei due anni non è necessaria alcuna richiesta di proroga se si decide di proseguire il contratto a tempo parziale. Deve invece essere esplicitamente richiesto il rientro al tempo pieno.

Come può essere articolato per i docenti?

L’art. 39 del CCNL Scuola vigente prevede che la durata minima delle prestazioni lavorative deve essere di norma pari al 50% di quella a tempo pieno.

Il rapporto di lavoro a tempo parziale deve risultare da contratto scritto e deve contenere l’indicazione della durata della prestazione lavorativa.

Il tempo parziale può essere realizzato:

a) con articolazione della prestazione di servizio ridotta in tutti i giorni lavorativi (tempo parziale orizzontale);
b) con articolazione della prestazione su alcuni giorni della settimana del mese, o di determinati periodi dell’anno (tempo parziale verticale);
c) con articolazione della prestazione risultante dalla combinazione delle due modalità indicate alle lettere a e b (tempo parziale misto).

Al personale in part-time è consentito, previa autorizzazione del dirigente scolastico, l’esercizio di altre prestazioni di lavoro che non arrechino pregiudizio alle esigenze di servizio e non siano incompatibili con le attività d’istituto della stessa Amministrazione. L’assunzione di altro lavoro, o la variazione della seconda attività da parte del dipendente con rapporto di lavoro a tempo parziale, deve essere comunicata al dirigente scolastico entro 15 giorni.

QUI LA MODULISTICA PREDISPOSTA DALL'UAT DI FORLI'-CESENA: http://fc.istruzioneer.gov.it/wp-cont ... oduloDomandaPART-TIME.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/3/2020 17:10:00 (26 letture)

Open in new window Valentina Aprea - Forza Italia.

Scuole chiuse, lezioni a distanza. Aprea (FI): “La didattica a distanza è una grande opportunità”

di Reginaldo Palermo - 01/03/2020






Il tema della didattica a distanza sta diventando l’argomento del giorno.

A Valentina Aprea, parlamentare di Forza Italia, abbiamo posto qualche domanda sul problema.

La didattica a distanza può aiutare le scuole a superare l’emergenza?

Il tema va affrontato indipendentemente dalle scuole chiuse o aperte. In questa fase io sto lavorando perché si dia avvio ad un grande piano per implementare la scuola digitale in tutta Italia con un piano di formazione per i docenti e con la messa a disposizione di piattaforme per attività didattche on line.
Questo consentirebbe, anche in situazioni come quella che stiamo attraversando, di garantire agli studenti le lezioni oltre che un minimo di rapporto con i loro docenti.

segue su "leggitutto"

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3239 bytes | Commenti?
Comunicati : da Regione Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 29/2/2020 18:40:00 (22 letture)

Open in new window




Confermata la chiusura di nidi, scuole e Università anche la prossima settimana
Decisione sulla base del parere del Comitato tecnico scientifico nazionale e le indicazioni del Governo

29 febbraio 2020

Confermata la chiusura dei nidi, dell’attività scolastica e delle Università anche la prossima settimana (fino a sabato 7 marzo compreso) nelle tre Regioni più colpite: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna. Questo sulla base del parere del Comitato Tecnico Scientifico nazionale, reso noto durante la videoconferenza con il presidente del Consiglio.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e la Giunta si erano prefissi di rimettersi prima alle valutazioni del Comitato Tecnico Scientifico - che oltre all’Istituto superiore di sanità è stato potenziato con l’interessamento dei presidenti delle Società scientifiche competenti per materia sul Coronavirus -, così come di attendere l’indicazione del Governo che garantisse una omogeneità degli interventi. Si ritiene però di dover già ora dare questa prima comunicazione per dare modo alle famiglie di potersi organizzare in vista dei prossimi giorni.

Rango: 10.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 28/2/2020 22:05:28 (24 letture)

Coronavirus, scuole chiuse. Conte: “Aggiorniamo a domani”. In Lombardia si vuole prolungare lo stop di 7 giorni

di F. De Angelis - 28/02/2020

Ancora incerta la situazione sulla riapertura delle scuole in piena emergenza coronavirus. Il premier Conte, nel pomeriggio di oggi venerdì 28 febbraio ha detto: “ci sarà un aggiornamento fino a domani, il comitato tecnico lavora fino all’ultimo. Per quanto riguarda il dpcm sarà emesso domani”.

Da lunedì in Veneto. Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige si dovrebbe tornare sui banchi di scuola, salvo nuove emergenze, mentre nel resto delle regioni coinvolte (Piemonte, Liguria, Emilia Romagna) si deciderà nelle prossime ore, ma l’orientamento, allo stato attuale, è di un progressivo ritorno alla normalità.

Nel frattempo, la Regione Lombardia chiede una proroga di sette giorni dell’ordinanza già emessa: “intendiamo mantenere per un’altra settimana sia nei Comuni della zona rossa che in tutta la regione gialla le misure previste dall’ordinanza di domenica scorsa. Questa e’ la nostra proposta”, ha riferito l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera.

In Piemonte, ad esempio, secondo gli ultimi aggiornamenti, si dovrebbe riaprire lunedì al personale didattico, amministrativo e ATA per disinfettare gli istituti, valutando poi di far tornare i bambini in classe nella seconda metà della prossima settimana.

Caso a parte, invece, riguarda la Regione Marche: il Tar ha sospeso l’ordinanza emanata dal governatore martedì pomeriggio, ma nella tarda serata di giovedì Ceriscioli ha promulgato un nuovo provvedimento di blocco delle attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado (fino a sabato 29 febbraio): il braccio di ferro tra enti locali e governo continua. Scuole chiuse anche in Campania fino a sabato 29 febbraio.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 28/2/2020 0:20:00 (87 letture)

Open in new window
Dirigenti scolastici su facebook, docenti lavorano poco e hanno due mesi di vacanza

di L. Ficara - 27/02/2020

In un post facebook pubblicato da una nota dirigente scolastica, in cui si fa la standing ovation al ministro Lucia Azzolina per avere dichiarato che i docenti devono fare formazione obbligatoria, si innesca una discussione tra dirigenti scolastici di varie scuole italiane, in cui si dipingono i docenti come se fossero dei privilegiati che non si formano, fanno ritardo nell’entrare a scuola a fare lezione, lavorano poco ed hanno due mesi di vacanza.

Alcuni commenti facebook dei Ds sui docenti

segue su "leggi tutto"

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4560 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 25/2/2020 18:30:00 (22 letture)

Open in new window
Coronavirus, Salvini: allungare l’anno scolastico se le scuole chiudono troppi giorni

di A. Giuliani - 25/02/2020

Prolungare la fine dell’anno scolastico, qualora il numero di giorni di lezione persi dovessero essere superiori a sette. In modo, così, da assicurarne la regolarità. Lo ha chiesto al Governo il leader leghista Matteo Salvini presentando il piano del partito del Carroccio per affrontare l’emergenza Coronavirus.

La dichiarazione dell’ex vice-premier

“Se il protrarsi della chiusura delle scuole sarà di oltre una settimana bisognerà pensare di prolungare l’anno scolastico oltre la data di chiusura preventivata“, ha dichiarato Matteo Salvini oggi 25 febbraio, riferendosi alle dichiarazioni delle massime istituzioni e della stessa ministra dell’Istruzione, orientate a “tutti gli scenari” possibili e quindi anche all’ipotesi di una chiusura di tutti gli istituti per un numero di giorni da definire in base alle necessità.

In passato cosa si è fatto

Ricordiamo che in passato, in presenza di eventi eccezionali, come il terremoto o le ondate di maltempo invernale, dalle istituzioni sono sempre state prodotte delle disposizioni tese a salvaguardare la validità dell’anno scolastico, senza mai ricorrere a “code” estive di lezioni. Anche perché, ricordiamo, per le classi terminali della secondaria, media e superiore, significherebbe posticipare gli Esami di Stato.

Rango: 1.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Gilda FC/RN - Stop Sciopero scuola
Inviato da admin_CUSMA il 25/2/2020 17:30:24 (20 letture)

News ...Lo sciopero della scuola indetto per il 6 marzo non si effettuerà
La decisione dei sindacati per l´emergenza sanitaria in corso

25 febbraio 2020

Roma, 25 febbraio - Non si effettuerà lo sciopero della Scuola indetto per il 6 marzo. La decisione è stata assunta dai Segretari generali di FLC CGIL, Francesco Sinopoli, CISL FSUR, Maddalena Gissi, UIL Scuola RUA, Pino Turi, SNALS Confsal, Elvira Serafini, FEDERAZIONE Gilda-Unams, Rino Di Meglio, in considerazione dell’emergenza sanitaria in corso, che ha causato fra l’altro la chiusura delle scuole in vaste aree del Paese impedendo lo svolgimento delle assemblee sindacali programmate. La decisione, assunta per senso di responsabilità dai sindacati, risponde anche all’appello diffuso nelle ultime ore dalla Commissione di garanzia di non effettuare le agitazioni già indette in diversi settori lavorativi.

“In questa fase così delicata – affermano i segretari generali dei cinque sindacati - non possiamo non tenere conto dell’emergenza in atto. Da qui la decisione di non effettuare le azioni di sciopero, pur rimanendo confermate tutte le ragioni della loro proclamazione. Ci aspettiamo dalla ministra Azzolina analogo senso di responsabilità con la riapertura di un confronto nel merito di decisioni che confliggono con le nostre richieste e con le intese sottoscritte fra sindacati, Governo e Amministrazione”.

“La convocazione dei sindacati al Ministero per la giornata di domani – aggiungono Sinopoli, Gissi, Turi, Serafini e Di Meglio – sarà l’occasione per esaminare congiuntamente i molti aspetti di una situazione delicata e complessa, in particolare per i temi legati alla gestione del personale che hanno natura prettamente sindacale”.

FLC CGIL - CISL FSUR - UIL Scuola Rua - SNALS Confsal- GILDA Unams

Francesco Sinopoli - Maddalena Gissi - Giuseppe Turi - Elvira Serafini - Rino Di Meglio

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 732 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteMar 2020Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019
Angelarosa 16/1/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale