username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
« 1 2 3 4 (5) 6 7 8 ... 704 »
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" dell'11 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 11/1/2019 21:00:00 (48 letture)

Open in new window
Bonus merito, FIS e fondi europei, uso clientelare da parte di alcuni DS

di Lucio Ficara - 11/01/2019

Alcuni Dirigenti scolastici non pubblicano sui siti istituzionali delle scuole le contrattazioni di Istituto e non fanno nemmeno una corretta informazione successiva. A tal proposito molte sono le lamentele di docenti che denunciano un uso clientelare del bonus merito dei docenti, dei fondi di Istituto e dei fondi europei.

Norma che obbliga il DS all’informazione successiva

L’art.5, comma 1, del CCNL scuola 2016-2018 afferma che l’informazione è il presupposto per il corretto esercizio delle relazioni sindacali e dei relativi strumenti.

Sono oggetto di informazione, come previsto dal comma 4 del suddetto art.5, tutte le materie che prevedano il confronto o la contrattazione integrativa, costituendo presupposto per la loro attivazione.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4578 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Gilda Insegnanti Forlì-Cesena e Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 9/1/2019 14:59:34 (41 letture)

.Open in new window
Selezione per titoli e colloquio per DS, docenti e ATA da destinare all’estero. Domande da sabato 12 a lunedì 28 gennaio 2019.

Cesena, 9 gen 2019

– Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i due bandi di concorso per la selezione dei dirigenti scolastici, del personale docente ed Ata da destinare all’estero.

Alla selezione sono ammessi a partecipare, a domanda, i dirigenti scolastici, il personale docente e il personale ATA, limitatamente ai direttori dei servizi generali e amministrativi e agli assistenti amministrativi della scuola, con contratto di lavoro a tempo indeterminato che all’atto della domanda abbiano maturato un servizio effettivo, dopo il periodo di prova, di almeno tre anni in territorio metropolitano, nel ruolo di appartenenza: classe di concorso/posto (infanzia-primaria) per i docenti e profilo per il personale ATA.

Il candidato deve produrre apposita istanza esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema POLIS «Istanze on line» a partire dalle ore 9,00 del giorno 12 gennaio 2019 e fino alle ore 23,59 del giorno 28 gennaio 2019. La data di presentazione della domanda di partecipazione al concorso e’ certificata dal sistema informatico che, allo scadere del termine utile per la presentazione, non consentira’ piu’ l’accesso. Il sistema informatico rilascia il numero identificativo e la ricevuta di avvenuta iscrizione alla procedura selettiva

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5101 bytes | Commenti?
Stampa : da "OrizzonteScuola.it" dell'8 gen 2019
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:20:09 (78 letture)

Mobilità 2019, quali docenti hanno la precedenza nei trasferimenti. Come si compila domanda

di Paolo Pizzo, 8 gen 2018

Docenti che nelle operazioni di mobilità possono usufruire di precedenza: attenzione ai nuovi codici. Come si compila domanda.

Con il nuovo CCNI 2019/22 si ritorna ad utilizzare i codici ante Legge 107/15 ovvero codice del comune e del distretto. Rispetto comunque anche ai CCNI precedenti ci sono delle importanti novità per quanto riguarda i codici da utilizzare se si fruisce delle precedenze.

Le precedenze e le fasi in cui si applicano

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5726 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:02:06 (25 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini, 7 gen 2019

Pubblicazione calendario - Personale docente - Scuola secondaria di 2° grado - a.s. 2018/2019
_______________________________________________

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO STATALE “ROBERTO VALTURIO” Rimini

Ai Dirigenti Scolastici
Istituti Scolastici della provincia LL.SS.
Alle OO.SS Comparto Scuola LL.SS.
All’ Albo/Sito


Oggetto: Scuola secondaria di 2° grado – C.T.D. a.s. 2018/2019. Pubblicazione calendario di convocazione per l’assunzione con contratto a tempo determinato del personale di scuola secondaria.

Si comunica, con preghiera della piu’ ampia diffusione tra il personale interessato, che il calendario relativo al personale docente di scuola secondaria di 2° grado non viene pubblicato in
quanto, alla data odierna, non risultano posti disponibili per la stipula dei contratti a tempo determinato.
La presente nota costituisce l’ultimo avviso concernente le operazioni di individuazione e di stipula della proposta di assunzione (sulla base della graduatorie provinciali ad esaurimento per nomine a tempo determinato) di competenza del Dirigente Scolastico Delegato.
Per la copertura dei posti che si sono resi disponibili – per qualsiasi causa – dopo il 31/12/2018, i Dirigenti Scolastici delle Istituzioni Scolastiche interessate utilizzeranno le graduatorie previste dalla vigente normativa.
La presente nota viene pubblicata anche sul sito Internet www.rn.istruzioneer.gov.it

Rimini, 7 gennaio 2019

Il Dirigente scolastico
Prof.ssa Daniela Massimiliani

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "ScuolaOggi.it" del 7 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 12:40:00 (82 letture)

Open in new window Ministro M. Bussetti
Lo sfogo del Ministro Bussetti


di Aristarco Ammazzacaffè, Scuola Oggi, 7.1.2019

– Ha destato un certo interesse nel pianeta scuola il video messaggio del Viceministro Salvatore Giuliano, subito dopo l’approvazione della Legge di Bilancio. Soprattutto perché con questa Legge – come ha orgogliosamente annunciato il Premier Conte – ‘è scattata l’ora del riscatto’. Non so se mi spiego.

Dopo la sconfitta della povertà proclamata dal vicepremier Di Maio, questo annuncio del Premier carica di un significato nuovo il messaggio di Salvatore Giuliano. Sarebbe stato forse più opportuno un commento a tamburo battente del Ministro Bussetti. Ma lui probabilmente non ha sentito suonare l’ora del riscatto. Capita, a volte.

Però sulla Legge di bilancio il Ministro ha voluto comunque dire anche lui la sua. E lo ha fatto, postandola sul suo profilo fb, per rassicurarci che sulla scuola, a parte i 4 miliardi di cui parlano tutti, non ci sono altri tagli.

Ma le cose più interessanti il Ministro le ha dette ai suoi amici della prima ora, in una chiacchierata informale. È qui che ha voluto fare piazza pulita di alcune insinuazioni sul suo conto.

segue ...

Rango: 1.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 7217 bytes | Commenti?
Normativa : da "LaTecnicadellaScuola" del 7 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 7/1/2019 23:15:21 (34 letture)

Cancellazione degli ambiti, ecco cosa accade ai titolari di ambito

di L. Ficara - 07/01/2019

Con le nuove regole della mobilità 2019-2022 vengono cancellati gli ambiti territoriali e tutti i docenti tornano ad essere titolari su scuola. Ecco cosa accade ai docenti che ancora sono titolari su ambito territoriale.

Norma che assegna la scuola ai titolari di ambito
Ai sensi dell’art.6, comma 8, dell’ipotesi del CCNI mobilità 2019-2022 è stato disposto che prima di eseguire la mobilità, i docenti con incarico triennale, ivi inclusi i docenti con incarico triennale in scadenza al 31 agosto 2019, acquisiscono la titolarità sulla scuola di incarico. I docenti titolari su ambito, privi di incarico su scuola, sono assegnati sulla provincia.

In buona sostanza prima che venga eseguita la mobilità 2019/2020, tutti i docenti che attualmente sono titolari di ambito e sono incaricati triennalmente in una data scuola, avranno la titolarità assegnata alla scuola di attuale incarico. Nel caso i docenti titolari di ambito non abbiano avuto incarico triennale per mancanza di cattedra in quell’ambito e negli ambiti della medesima provincia, saranno considerati titolari sulla provincia.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3140 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" dell'01 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 1/1/2019 21:36:10 (94 letture)

Rinnovo del contratto, stipendi più alti e stop al precariato: i sindacati dettano le priorità per il 2019

di F. De Angelis - 01/01/2019

E’ iniziato il 2019. Dal nuovo anno ci si aspetta sempre qualcosa in più. Qualcosa di diverso. Ed anche stavolta sarà così, anche per i lavoratori della scuola, che nel 2018 sembrano essersi confermati fra le cenerentole della pubblica amministrazione.

A dire il vero, non è che il nuovo anno sia iniziato con i migliori auspici: l’approvazione della legge di bilancio 2019 ha riservato un bottino magro per la scuola.

La Tecnica della Scuola ha chiesto ai sindacati del comparto quali fossero le priorità da fissare in alto in agenda per il 2019, e senza sorpresa, hanno evidenziato gli aspetti che purtroppo da anni rappresentano i punti dolenti del comparto scuola: il rinnovo del contratto, con il conseguente aumento dello stipendio, e l’eliminazione del precariato, emergenza che sembra non conoscere sosta.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4237 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 29 dic 2018
Inviato da admin_CUSMA il 29/12/2018 17:25:54 (60 letture)

Legge bilancio 2019: meno soldi per la scuola, ecco i numeri

di R. Palermo - 29/12/2018

La legge di bilancio incrementa la spesa scolastica o la riduce?
I numeri sono numeri e quindi le opinioni non dovrebbero contare molto, eppure sulla questione si stanno fronteggiando due interpretazioni opposte: c’è chi, come ad esempio la senatrice PD Simona Malpezzi, parla di 4 miliardi di tagli nel triennio e chi, come il deputato 5S Luigi Gallo, sostiene che ci sarebbe un incremento di spesa di 1,3 miliardi di euro.

Luigi Gallo (M5S): ci sono 1.300 milioni in più


Gallo spiega la questione sostenendo che i conti non vanno fatti “a legislazione vigente” ma tenendo appunto conto della manovra di quest’anno e di quelle future.
Cerchiamo di capire qualcosa di più, basandoci sui dati ufficiali (testo della legge, relazioni allegate e tabelle esplicative).

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4971 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da USR Emilia Romagna - 07 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 10/1/2019 22:40:00 (24 letture)

Open in new window
Offerta di istruzione e organizzazione della rete scolastica per l’a. s. 2019/20

7 Gennaio 2019

CLICCA QUI:
http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... -rete-offerta-2019-20.pdf


Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Aggiornamento professionale : da "ItaliaOggi" - Azienda Scuola 08.01.2019
Inviato da admin_CUSMA il 9/1/2019 0:40:00 (51 letture)

Open in new window
Quota 100, si riaprono i giochi


In arrivo il dl, nella scuola nuovi termini. Rischio caos per le assunzioni a settembre - il MIUR conta su un'adesione light di docenti e ATA

di A. Ricciardi - 08/01/2019

Mentre si apportano le ultime limature al testo del decreto legge su Quota 100, atteso al prossimo consiglio dei ministri, al dicastero dell'istruzione si lavora alla riapertura dei termini per il personale che vorrà fare domanda. Secondo alcune indiscrezioni, la finestra potrebbe essere contenuta a due settimane. La necessità è di consentire di pianificare in tempo utile gli organici, così da fare le operazioni di mobilità e di assunzione entro luglio prossimo.

Dopo la sanità, la scuola è il comparto pubblico in cui potenzialmente potrebbero esserci le maggiori cessazioni in virtù dei requisiti ridotti del decreto legge. Con oltre un milione di dipendenti l'impatto sulle casse dello stato e sulla funzionalità del servizio potrebbe essere esplosivo. Ma viste le penalizzazioni, dirette e indirette, contenute nel dl, ai piani alti di viale Trastevere si conta che alla fin fine docenti e Ata decidano di attendere i requisiti ordinari, snobbando Quota 100. Le prime previsioni, anche alla luce degli umori testati dai sindacati sul territorio, parlano di un'adesione di 10 mila unità, quasi il 10% della platea che sarebbe potenzialmente interessata a Quota 100. Se così dovesse essere, significherebbe che nel 2019 lascerebbero circa 30 mila dipendenti, un'uscita che dunque pareggerebbe quella dello scorso anno.

Secondo i dati definiti elaborati dal ministero sulle domande di pensionamento presentate entro dicembre scorso, infatti a legislazione vigente sono poco meno di 19.900 i pensionamenti 2019: 15.190 di docenti, dieci mila in meno rispetto all'anno corso, 4.448 per gli Ata, e siamo a 3.490 in meno rispetto al 2018/2019.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4642 bytes | Commenti?
Stampa : da "OrizzonteScuola.it" dell'8 gen 2019
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:13:49 (35 letture)

Concorso infanzia e primaria, insufficienti i commissari. Ecco dove

Orizzonte Scuola, 8.1.2019

– Il concorso straordinario indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018 trova in Lombardia un primo stop: insufficienti i commissari che hanno presentato domanda di partecipazione alle commissioni di valutazione su Istanze online entro il 21 dicembre 2018.

Requisiti per le candidature
Il Miur ha comunicato con nota del 5 dicembre 2018 che dal 7 dicembre 2018 al 21 dicembre 2018 l’apertura della piattaforma su Istanze online per la presentazione delle candidature come presidente, componente e membro aggregato del concorso straordinario per infanzia e primaria indetto con DDG n. 1456 del 7 novembre 2018.

I requisiti per far parte delle commissioni di valutazione sono indicati negli articoli 11 e seguenti del D.M. 17 ottobre 2018

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3940 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2019 21:00:00 (30 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì, 7 gen 2019

Quarto e ultimo calendario per conferimento di contratti a tempo determinato per l’a.s. 2018/19 dei docenti di scuola dell’infanzia e scuola primaria – GRADUATORIA AD ESAURIMENTO POSTO COMUNE

Si trasmette in allegato quanto relativo all’oggetto.
_______________________________________________

Istituto Comprensivo n.2 “IRENE UGOLINI ZOLI” Forlì

AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA PROVINCIA LORO SEDI
ALLE OO.SS. DELLA SCUOLA LORO SEDI
ALL’ ALBO SCUOLA
ALL’ UFFICIO VII° - AMBITO TERRITORIALE FORLI’-CESENA E RIMINI


OGGETTO: Pubblicazione quarto calendario per conferimento di contratti a tempo determinato per l’a.s. 2018/19 dei docenti di scuola dell’infanzia e scuola primaria – GRADUATORIA AD
ESAURIMENTO POSTO COMUNE


Si comunica, per affissione all’albo e con preghiera di diffusione fra il personale interessato, che il calendario previsto per la data odierna, relativo al personale docente di scuola dell’infanzia e scuola primaria, non viene pubblicato in quanto non risultano posti disponibili per la stipula dei contratti a tempo determinato.
La presente nota viene pubblicata sul sito internet web: http://fc.istruzioneer.gov.it.

Si comunica che questo è l’ultimo calendario.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO REGGENTE DELEGATO
Dott.ssa Anna Starnini

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da "LaTecnicadellaScuola" del 7 gennaio 2019
Inviato da admin_CUSMA il 7/1/2019 23:22:47 (27 letture)

Mobilità, legge di bilancio, pensioni e concorsi: il punto su Gilda TV

di Redazione - 07/01/2019

Nuovo appuntamento con Scuola News, l’approfondimento settimanale a cura di Gilda TV che commenta i fatti salienti dell’attualità scolastica.

Ecco i temi della puntata del 6 gennaio 2019.

– Contratto integrativo di mobilità per i triennio 2019/2022.
– La scuola nella manovra di bilancio.
– Pensioni 2019. Miur, in uscita 40 mila docenti.
– 2019, l’anno dei concorsi.
– Diplomati magistrali ante 2001/2002 con servizio nelle scuole paritarie.
– Protesta: docenti del sud immessi in ruolo nelle regioni del nord con il comma 131 della legge 107.
– RSU Caserta. Il Tribunale ha dato ragione alla Gilda.
– Concorso per DSGA.


clicca QUI:
https://gildatv.it/

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 5/1/2019 17:46:32 (43 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì, 4.01.2019

Diritto allo studio anno 2019

Forlì, 3 gennaio 2019

Ai Dirigenti Scolastici
della Provincia di FORLI’-CESENA
LORO SEDI
e p.c. Alle OO.SS. del Comparto Scuola
LORO SEDI


Oggetto: Permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio di cui all’art.3 del DPR 23 agosto 1988, n. 395 – Anno Solare 2019 - Periodo 1° gennaio 2019 – 31 dicembre 2019.

Questo ufficio ha ultimato l’esame dei reclami e delle segnalazioni pervenute e pertanto si trasmettono, in allegato, gli elenchi alfabetici definitivi del personale della scuola ammesso alla fruizione dei permessi di cui all’ oggetto.
Nei confronti del personale la cui istanza è stata accolta, i Dirigenti Scolastici competenti provvederanno ad adottare i provvedimenti formali di concessione.
Alla presente si allega inoltre l’elenco alfabetico definitivo del personale escluso, che ciascun Dirigente dovrà notificare al personale interessato in servizio nella sede scolastica di propria competenza.
Si ritiene inoltre opportuno richiamare le disposizioni contenute nell’art. 7 – comma 4 – dell’Atto Unilaterale U.S.R. Emilia Romagna prot. 5448 del 30 marzo 2017 e relativa integrazione disposta con Atto prot. 7967 del 26 aprile 2018 per cui “I permessi sono usufruibili per la frequenza dei corsi finalizzati al conseguimento dei titoli e/o attestati indicati nell’art. 5 del presente contratto e riconosciuti dall’ordinamento pubblico e per l’effettuazione dell’eventuale tirocinio, nonché per il sostenimento dei relativi esami compreso l’esame di laurea. I medesimi permessi potranno essere fruiti anche nel caso in cui le lezioni, le attività didattiche e/o di laboratorio siano erogate con il sistema della formazione a distanza sempre che, ferma restando la presentazione della documentazione relativa all’iscrizione ed agli esami sostenuti, la piattaforma comunicata dall’ente formativo preveda tali attività in orario di servizio e i dipendenti iscritti alle attività formative on line siano in grado di certificare l’avvenuto collegamento alla piattaforma durante l’orario di lavoro. A tal fine il dipendente, contestualmente alla domanda di fruizione di permessi, dovrà produrre preventiva certificazione dell’ente formativo che attesti che solo in quel determinato orario il dipendente potrà seguire le lezioni. Successivamente, il dipendente medesimo dovrà produrre certificazione dell’ente formativo che attesti che il dipendente ha seguito personalmente, effettivamente e direttamente le lezioni trasmesse per via telematica nelle suddette giornate coincidenti con le ordinarie prestazioni lavorative.”

Il Dirigente
f.to dott. Giuseppe Pedrielli

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6223 bytes | Commenti?
Comunicati : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 1/1/2019 18:39:24 (62 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì, 21 dic. 2018

Controllo requisiti personale ATA DM 640/2017.

Si trasmette il file allegato a supporto del lavoro di codeste Segreterie.
_______________________________________________________

AI DIRIGENTI SCOLASTICI
DELLA PROVINCIA LORO SEDI


OGGETTO: Graduatorie di circolo e di istituto D.M. 640/2017 del personale A.T.A. Controllo requisiti di ammissione, titoli culturali e titoli di servizio degli aspiranti.

Facendo seguito alle numerose segnalazioni pervenute a quest’Ufficio relative ai requisiti di ammissione, ai titoli conseguiti e servizi svolti presso scuole paritarie, si ritiene possa essere d’ausilio alle istituzioni scolastiche fornire le seguenti indicazioni.
I controlli che le istituzioni scolastiche devono effettuare sugli aspiranti al conferimento delle supplenze sono disciplinati dall’art. 7 del D.M. n. 640/2017 di cui si riporta un estratto:
“7.5 – All'atto del primo rapporto di lavoro stipulato in applicazione del presente decreto, i predetti controlli sono tempestivamente effettuati dal dirigente scolastico nell'attribuzione che conferisce la supplenza temporanea disposta sulla base della graduatoria di circolo o d'istituto di terza fascia della stessa istituzione scolastica e devono riguardare il complesso delle situazioni dichiarate dall'aspirante, per tutte le graduatorie in cui il medesimo è risultato incluso”.
“7.6 - In caso di mancata convalida dei dati il dirigente scolastico, nella cui istituzione scolastica si verifica la fattispecie di cui al comma precedente, assume le conseguenti determinazioni, sia ai fini dell'eventuale responsabilità penale, di cui all'art. 76 del D.P.R. 28.12.2000,n. 445, sia ai fini
delle esclusioni di cui al successivo articolo 8, ovvero ai fini della rideterminazione dei punteggi, o della corrispondenza titoli/ aree di laboratori limitatamente al profilo di assistente tecnico e delle
posizioni assegnate all'aspirante nelle graduatorie di circolo e di istituto, dandone conseguente comunicazione all'aspirante e contestualmente alle istituzioni scolastiche scelte nel modello di scelta
delle scuole nonché al sistema informativo per i necessari adeguamenti”.
Si precisa che le graduatorie per il conferimento delle supplenze acquisiscono il carattere della definitività una volta decorso il termine previsto per evadere i reclami proposti dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie. Tale definitività, però, non preclude all’Amministrazione di esercitare il proprio potere di autotutela. Infatti, ai sensi dell’art. 8 c. 5 del D.M. 640/2017 : “Tutti gli aspiranti sono inclusi nelle graduatorie con riserva di accertamento dei requisiti di ammissione.
L’Amministrazione, in qualsiasi momento, può disporre, con provvedimento motivato, l’esclusione degli aspiranti non in possesso dei citati requisiti di ammissione”.
Le conseguenze per il candidato sono quelle previste dall’art. 8 commi 2 e 4 del D.M. n. 640/2017 che così recita: “l’Amministrazione dispone l’esclusione degli aspiranti che abbiano effettuato autodichiarazioni mendaci o abbiano prodotto certificazioni o autocertificazioni false.”

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5927 bytes | Commenti?
« 1 2 3 4 (5) 6 7 8 ... 704 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteMar 2019Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
Angelarosa 16/1/2019
franticrn 9/11/2018
ElisaD4 6/11/2018
luismart 11/9/2018
syd73 24/3/2018

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale