username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 641 »
ATA : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 11/9/2017 22:50:00 (27 letture)

Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì, 09 settembre 2017

Personale ATA - Pubblicazione graduatorie di istituto I^ e II^ fascia. a.s. 2017/2018


AI DIRIGENTI SCOLASTICI
DELLA PROVINCIA
LORO SEDI
ALLE OO.SS. – SCUOLA LORO SEDI
ALL’ALBO SEDE


OGGETTO: Personale A.T.A. – D.M. n. 75/2001.
Pubblicazione delle graduatorie di circolo e di istituto di II^ fascia.
Si comunica che le graduatorie di I^ e di II^ fascia di Istituto del personale di cui all’oggetto sono disponibili sul SIDI alla voce RECLUTAMENTO PERSONALE SCUOLA >
DIFFUSIONE TELEMATICA GRADUATORIE.
Le graduatorie stesse d ovranno essere pubblicate in data 11 settembre 2017 all’Albo di ogni Istituzione Scolastica.
Pertanto ciascuna Istituzione provvederà a scaricarle e a predisporle per lapubblicazione.

IL DIRIGENTE

Giuseppe Pedrielli

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 9 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 10/9/2017 17:20:00 (102 letture)

Open in new window Il docente italiano.
Il blocco dei contratti ha scippato ai docenti 12mila euro a testa in 7 anni

Andrea Carlino - Sabato, 09 Settembre 2017


Il mancato rinnovo dell'accordo nazionale, il deficitario adeguamento all'andamento dei prezzi e l'inefficacia dell'indennità di vacanza contrattuale sono gli autori del salasso ai docenti.
Su Il Fatto Quotidiano c'è ampio spazio per la denuncia sul blocco dei contratti per i docenti, di cui La Tecnica della Scuola aveva dato notizia in anteprima.
La perdita salariale supera, dunque, i 12mila euro negli ultimi sette anni. Tutto nel solco di decreti e riforme, ultima la Buona Scuola del governo Renzi.

STIPENDIO PERSO PER IL BLOCCO 2010/2017

DOCENTE SCUOLA ELEMENTARE - 13.010 EURO
DOCENTE SCUOLA MEDIA DI I GRADO - 14.302 EURO
DOCENTE SCUOLA MEDIA DI II GRADO - 14.886 EURO.


DOCENTI - Sono i meno pagati d'Europa con una perdita retributiva tra il 2010 e il 2017 consistente. Si va dai 16mila per quelle della scuola materna ai 18mila per quelli delle scuole medie fino ai 19mila per quelli delle superiori. Il calcolo include anche i collaboratori scolastici, personale Ata e i dirigenti.

segue ...

Rango: 8.00 (2 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2444 bytes | Commenti?
Contratti : da "il24.it" del 9 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 9/9/2017 14:03:39 (77 letture)

CONTRATTI DOCENTI: ECCO GLI AUMENTI DIVERSI PER MATERNE, ELEMENTARI MEDIE E SUPERIORI

9 SETTEMBRE 2017 - BY REDAZIONE

Per la categoria degli insegnanti i tanto sbandierati 85 euro rappresentano un aumento stipendiale medio lordo che può essere così analizzato:


sono in generale 45 euro netti medi spalmati su un triennio (2016 -18), quindi l’aumento sarà al 100% solo a fine 2018,

25 euro netti per gli ATA (direttore dei servizi escluso),
35 euro netti per Infanzia e Primaria,
45 euro netti per i docenti di scuola Media,
55 euro netti per la scuola Superiore di secondo grado.
Considerando una distribuzione lineare sui tre anni dell’aumento stipendiale avremo i seguenti importi annuali (valori numerici che devono poi essere moltiplicati per le 12 mensilità ):

33 euro netti per gli ATA (direttore dei servizi escluso),
66 euro netti per Infanzia e Primaria,
15 euro netti per i docenti di scuola Media,
33 euro netti per la scuola Superiore di secondo grado.

A questi si aggiunge il salario accessorio che sarà distribuito per merito. Tra le questioni trasversali ai comparti ci sono, oltre alle risorse, i capitoli relativi a orari e ferie, nonché la revisione dei permessi e delle assenze per malattia.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2780 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" dell'8 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 8/9/2017 22:00:00 (39 letture)

Open in new window
La Buona Scuola? Solo caos, cattedre vuote e fondi mal distribuiti

Fabrizio De Angelis - Giovedì, 07 Settembre 2017


Senz’altro ci si aspettava di più dalla legge 107. Invece il caos di inizio anno è stato servito, mancano docenti di sostegno specializzati e la supplentite è più viva che mai.

Come abbiamo scritto in precedenza, Renzi ha ammesso che l’errore nella riforma sta nella comunicazione. Anche se, ad sempio, l’abbondanza di cattedre vuote di matematica o spagnolo non può essere solo un problema di comunicazione.

Lo sa bene anche Elena Centemero, responsabile scuola di Forza Italia, che risponde al segretario del PD, ex premier: "in realtà il vero errore non risiede nel modo in cui è stata illustrata la riforma ma nei contenuti in particolare il piano straordinario di assunzioni, portato avanti e attuato con troppa fretta, e la mobilità straordinaria, reiterata in deroga alla continuità didattica".

"Il caos nelle scuole è sotto gli occhi di tutti, prosegue Centemero, con il continuo cambiamento di docenti, le supplenze e, non da ultimo, l'utilizzo di insegnanti non specializzati per il sostegno ai ragazzi con disabilità. Forse sarebbe più onesto ammettere gli errori e porvi rimedio".

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2924 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 23:20:00 (104 letture)

Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 7 settembre 2017

A.s. 2017/2018 - Docenti scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di 1° grado - Contratti a Tempo Determinato da GAE - Riepilogo operazioni del 6/9/2017

Con riferimento all’oggetto, si trasmette il riepilogo delle operazioni di conferimento Contratti a Tempo Determinato (individuazioni e proposta) tenutesi in data odierna mediante scorrimento delle graduatorie provinciali ad esaurimento e relative al personale docente di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Cordiali saluti, C. Nanni
-------------------------------------------------------------------

Scuola primaria posto comune

AMBITO 21

I.C. BELLARIA
1 POGGIALI MORENA
1 SEBASTIANI MONIA
1 FIORE RAFFAELLA
18 ore COPPOLA CRISTINA
I.C. IGEA
7 ore DI FILIPPO CONCETTINA
I.C. NOVAFELTRIA
1 NUCCI AGNESE
1 MURA CATIA
1 DI PALMA ANTONIO
20 ore BUGLI MAURIZIO
I.C. PENNABILLI
1 POGGIOLI AGNESE
1 SCHIAVONE GIUSEPPINA
C.D. RIMINI 6
1 CLEMENTI LORENZO
1 BUA LIDIA
I.C. MIRAMARE
1 ASCIONE FRANCESCA
I.C. MARVELLI
1 VALMAGGI ELEONORA
1 TAURISANO COSIMA
11 ore MAGGI MONICA
I.C. XX SETTEMBRE
1 PALADINO BASSO PATRIZIA
1 NERI CINZIA
17 ore RINALDI MICHELA
I.C. CENTRO STORICO
1 LUCI NICOLETTA
1 NARDELLA KATIA
1 LA VIOLA CLAUDIA
13 ore RINALDI ROSALBA
I.C. FERMI
1 TRAMONTANO SONIA
1 ZAVETTIERI CLAUDIA BRIGIDA
1 AMODIO MARIA
1 GARATTONI ROSSELLA
12 ore NASI LAURA
I.C. ALIGHIERI
1 LEARDINI MONICA
1 LIONTI SIMONA
1 MICHELI VALTER
19 ore CALLONI ELSA
S.ARCANGELO 1
1 TROTTA MARIACRISTINA
14 ore CORRIAS SILVIA
C.D. S.ARCANGELO 2
1 BELLI BARBARA
I.C. PONTE SUL MARECCHIA
1 BARRACO NELLINA MARIA
1 SANTANIELLO MARIANNA
8 ore LA VIOLA ROBERTA
CPIA Eda Nord - Sud (corsi per adulti)
12 ore BRANCATI ROSARIO

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 7071 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 15:20:00 (118 letture)

Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 7 settembre 2017

Prospetto "Ultimi nominati" dopo la stipula dei contratti a tempo determinato a.s. 2017/2018

--------------------------------------------------------------

Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia Romagna
Ufficio VII Ambito territoriale di Forli'-Cesena e Rimini
Sede di RIMINI

scuola media di 1^ e di 2^ grado
CTD - posizione ultimi nominati
aggiornato alla data del 6.09.2017

---------------------------------------------------------------

Graduatoria Provinciale ad Esaurimento (GaE)

n. posizioni (docenti) presenti - ultimo nominato (posizione/punteggio) - Classi di concorso presenti in Graduatoria ad Esaurimento nella provincia di Rimini.

Scuola media di II grado

INESISTENTE INESISTENTE A005
INESISTENTE INESISTENTE A009
INESISTENTE INESISTENTE A010
2 Esaurita Esaurita A011
1 Esaurita Esaurita A012
4 Esaurita Esaurita A013
1 nessuno nessuno A014
INESISTENTE INESISTENTE A015
4 Esaurita Esaurita A017
INESISTENTE INESISTENTE A018
INESISTENTE INESISTENTE A019
8 Esaurita Esaurita A020
INESISTENTE INESISTENTE A021
10 Esaurita Esaurita A026
8 Esaurita Esaurita A027
4 nessuno nessuno A029
INESISTENTE INESISTENTE A031
INESISTENTE INESISTENTE A034
1 Esaurita Esaurita A037
INESISTENTE INESISTENTE A040

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4155 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 7 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 14:37:44 (53 letture)

Open in new window
I genitori entrano a scuola con effetti catastrofici

P. Almirante - Giovedì, 07 Settembre 2017


Non è vero che il coinvolgimento dei genitori nella vita scolastica dei propri figli sia un bene assoluto, capace di migliorare significativamente i risultati degli studenti. Anzi è la presenza sempre più invasiva e costante dei genitori nella vita scolastica ha effetti opposti.

A dirlo dei sociologi americani: «La maggior parte delle forme di coinvolgimento dei genitori», scrivono i due, «come osservare i corsi dei figli, contattare la scuola per sapere come si comportano, aiutarli a decidere il loro percorso scolastico o dargli una mano a fare i compiti a casa, non migliorano i loro risultati. Anzi, in qualche caso addirittura li ostacolano».

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3355 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Uat Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 6/9/2017 19:20:00 (38 letture)

Uat Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 7 settembre 2017

a.s. 2017/2018 - Docenti scuola secondaria di 2° grado - Contratti a Tempo Determinato - Riepilogo operazioni del 6/9/2017- Posti Comuni

Riepilogo delle operazioni di conferimento Contratti a Tempo Determinato (individuazioni e proposta) tenutesi in data odierna; scuola secondaria di secondo grado, posti comuni.

Si precisa che, nel corso delle operazioni, sono esaurite tutte le Graduatorie provinciali ad esaurimento delle classi di concorso in calendario.

Cordiali saluti,

E. Fortini
___________________________________________
classe di concorso - Istituto scolastico - cattedra o spezzone di ore ... - cognome e nome.

A020 ISISS Morciano 8 ore Bacchiani Roberta GAE
A045 ITC Valturio 1 cat Pasquinelli Roberta GAE
A046 ITC Valturio 13 ore Totti Francesco GAE
A046 ITTS Belluzzi - Da Vinci 1 cat Esposito Alaia Rosalia GAE
A047 IPSSAR Savioli (diurno) 1 cat Parma Patrizia GAE
AD24 ISISS Einaudi - Molari (diurno) 9 ore Cupioli Patrizia GAE

------------------------------------fine elenco ........

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 11 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 11/9/2017 14:50:00 (47 letture)

Open in new window
Il potere dei d.s. deve fare sempre i conti con gli organi collegiali (bisogna denunciare gli abusi)

Reginaldo Palermo - Lunedì, 11 Settembre 2017


Il tema dei "poteri" dei dirigenti scolastici torna periodicamente alla ribalta, soprattutto in certi momenti dell'anno scolastico.
Soprattutto con l'entrata in vigore della legge 107 si sta ormai consolidando l'idea che il profilo del dirigente sia cambiato in modo decisivo.

Ma è davvero così?

In realtà, se si fa un esame anche solo sommario delle norme di legge, si scoprirà che le cose stanno un po' diversamente.
Il profilo del dirigente scolastico sta scritto nel decreto legislativo 59 del 1998, inserito tale e quale nell'articolo 25 del T.U. 165 del 2001 che, al secondo comma, così recita:
"Il dirigente scolastico assicura la gestione unitaria dell'istituzione, ne ha la legale rappresentanza, è responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare, il dirigente scolastico, organizza l'attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia formative ed è titolare delle relazioni sindacali".

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2839 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 10 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 10/9/2017 16:58:50 (51 letture)

Open in new window
Quando la cattedra assegnata dal DS è illegittima?

Lucio Ficara - Domenica, 10 Settembre 2017


Non possiamo dire se è per malafede o ignoranza, ma sta di fatto che esistono alcuni casi in cui il DS assegna la cattedra in modo illegittimo.

Se per esempio un docente è titolare da anni in una data scuola, ubicata in un dato comune, e tale scuola dal 2017/2018 ha assunto il codice meccanografico unico, avendo anche una sede associata che si trova fuori dal comune, il DS non può decidere arbitrariamente e unilateralmente di mandare nella sede associata fuori comune il docente che è titolare nella sede centrale, se in questa c'è il posto.
A tal proposito ci scrivono alcuni lettori della nostro quotidiano online, dicendoci che i loro dirigenti scolastici, hanno dichiarato, con un tono minaccioso e poco rassicurante, che sarebbe loro prerogativa assegnare i docenti ai plessi della scuola, anche a quelli fuori comune, in quanto da quest'anno esiste il codice meccanografico unico.
Per capire che non esiste una totale libertà sull'assegnazione dei docenti ai plessi, ai posti e alle cattedre, sarebbe necessario leggere con attenzione il comma 7 art.2 del CCNI mobilità 2017/2018 dell'11 aprile 2017.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4044 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" dell'8 settembre 20172017
Inviato da admin_CUSMA il 8/9/2017 22:30:00 (95 letture)

Open in new window
Bonus merito, i Dirigenti non pubblicano i nomi. Perché?

Fabrizio De Angelis - Venerdì, 08 Settembre 2017


In questo periodo, come abbiamo scritto in precedenza, i dirigenti stanno iniziando a comunicare i docenti selezionati per avere il bonus merito.

Non sono pochi gli insegnanti che lamentano poca chiarezza delle operazioni, alcuni polemizzano sul fatto che i docenti vicari o strettamente a contatto con il Ds spesso ricevono il bonus in modo “sospetto”.

segue ...

Rango: 10.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3084 bytes | Commenti?
Reclutamento : da Uat Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 8/9/2017 17:36:20 (104 letture)

Uat Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì, 8 settembre 2017

RESTITUZIONE POSTI E ORE DOCENTI SCUOLA MEDIA DI I° E II° GRADO A.S. 2017/18.
---------------------------------------------------------------

AI DIRIGENTI SCOLASTICI ISTITUTI I° E II° GRADO
DELLA PROVINCIA LORO SEDI
ALLE OO.SS. DELLA SCUOLA LORO SEDI
ALL’ALBO DELL’UFFICIO S E D E


OGGETTO: Posti non assegnati per esaurimento e/o mancata compilazione graduatorie
provinciali ad esaurimento e restituzione ore residue - a.s. 2017/2018 docenti I° e II° grado.


In base alla normativa vigente, si restituiscono, per le successive operazioni di competenza delle SS.LL., i posti di seguito indicati, non assegnati causa esaurimento e/o mancata compilazione delle relative graduatorie provinciali ad esaurimento.
Si restituiscono, inoltre, sempre per le successive operazioni di competenza delle SS.LL., le ore residue di seguito indicate.
La durata della supplenza si intende fino al termine delle attività didattiche, salvo i posti in grassetto e sottolineati che sono di durata annuale fino al 31/08/2018.
Si avverte che la stipula dei contratti a tempo determinato deve avvenire esclusivamente dalle graduatorie di istituto definitive, che verranno pubblicate a breve.
Sono da considerare cattedre orario esterne solo quelle recanti la dicitura “con” e quindi il contratto lo stipulerà la prima scuola.
Tutti gli altri abbinamenti si intendono sciolti, quindi ogni scuola procederà autonomamente all’assegnazione delle proprie ore.

ISTITUTI DI I° GRADO

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 24426 bytes | Commenti?
Normativa : da Patronato Acli - 5 set. 2017
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 22:33:02 (59 letture)

DIPENDENTI PUBBLICI: DA SETTEMBRE L’INPS EFFETTUA LE VISITE MEDICHE

da Patronato Acli - 5 settembre 2017

Dal settembre 2017 c’è il Polo Unico per le visite fiscali per le visite mediche di controllo (di seguito VMC) per i dipendenti pubblici.


Al Polo Unico spetta il compito di effettuare sia le visite di controllo d’ufficio che quelle richieste (telematicamente) dall’Amministrazione di appartenenza del lavoratore assente per malattia.

All’INPS – Polo Unico – compete il solo compito di verificare lo stato di salute del lavoratore.

Nulla è cambiato per quanto riguarda l’onere del lavoratore malato nei casi di assenza per malattia:

a) deve giustificare l’assenza mediante certificazione medica rilasciata da medico o struttura sanitaria pubblica quando

è protratta per un periodo superiore a dieci giorni,
ma anche dopo il secondo evento di malattia nell’anno solare
b) deve rispettare le fasce di reperibilità per le visite fiscali. Per il dipendente pubblico sono pari a 7 ore nell’arco della giornata, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18;

c) deve avvisare l’Amministrazione – prima di allontanarsi – se si sposta dal domicilio indicato per essere sottoposto a visite mediche, prestazioni o accertamenti specialistici o per altri giustificati motivi (a richiesta, documentati). È l’Amministrazione a dover comunicare la variazione all’INPS.

I certificati medici sono inviati telematicamente, dal medico all’INPS ed al lavoratore (se questi lo richiede).

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2650 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 6 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 14:40:00 (53 letture)

Open in new window
Assegnazione dei docenti alle classi condizionate dai genitori?

L. Ficara - Mercoledì, 06 Settembre 2017

È parere diffuso tra i docenti che le assegnazioni dei docenti alle classi, molto spesso, sono condizionate da una sorta di pressing dei genitori sui dirigenti scolastici.

Ogni anno scolastico dietro la porta della dirigenza di una qualsiasi scuola c’è la fila dei genitori che chiedono di conferire con il dirigente scolastico. In questi incontri tra genitori e dirigente si parla, quasi sempre, dei docenti, di come si comportano con i loro figli, di come li valutano, di quanti compiti assegnano e di tutti i loro presunti problemi relazionali.
Queste discussioni hanno uno specifico obiettivo e spesso si ripetono per l’intero anno scolastico, infatti il risultato finale è quello di strappare la fatidica promessa del dirigente scolastico:” Il prossimo anno il prof. Tale e il prof Caio, non verranno confermati nelle classi dei vostri figli”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3137 bytes | Commenti?
Stampa : da "La tecnicadellascuola.it" del 7 settembre 2017
Inviato da admin_CUSMA il 7/9/2017 14:30:00 (72 letture)

Open in new window
Il cruccio (tardivo) di Renzi: per la scuola messi 7 miliardi, ma il 97% dei docenti ha scioperato

A. Giuliani - Giovedì, 07 Settembre 2017

"Sulla scuola abbiamo messo sette miliardi e mezzo, ma il 97% degli insegnanti ha aderito allo sciopero: quando succede una cosa simile, qualche domanda uno se la deve fare".

Torna a parlare di scuola il segretario del Pd Matteo Renzi: lo fa a Sistiana (Trieste), commentando il 6 settembre il suo operato al Governo.
L’ex premier non sembra tanto pentito delle scelte, come la Legge 107/2015 o gli aumenti stipendiali per coloro che percepiscono fino a 26mila euro annui, percepiti come una “mancia”, ma su come questi provvedimenti sono stati spiegati agli italiani. Nella lista degli investimenti fatti per la scuola dalla maggioranza Pd, c’è anche tanta sicurezza degli istituti.
"Abbiamo sbagliato molte cose – continua Renzi - come la comunicazione sulla scuola o sugli 80 euro, ma abbiamo fatto anche molte cose di cui sono orgoglioso. Ho fatto un errore di comunicazione sugli ottanta euro. E' stata la più grande opera di redistribuzione sul ceto medio, ma è passata come una mancia. Ma non lo è, è qualcosa che ti fa la differenza".

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2730 bytes | Commenti?
« 1 ... 4 5 6 (7) 8 9 10 ... 641 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteOtt 2017Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017
RenzettiB 14/11/2016
teruccia 22/10/2016
alberto 13/9/2016
fortunata 3/8/2016
PaolaS 29/6/2016
Matilde_00 28/6/2016

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale