username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 31 ottobre 2018
Inviato da admin_CUSMA il 31/10/2018 12:59:40 (39 letture)

Open in new window
Come diventare insegnante, la manovra cambia tutto.

di A. Giuliani - 31/10/2018

“Bussetti sembrava che volesse utilizzare il cacciavite dell’ex ministro Fioroni, invece si sta muovendo con la scimitarra”.

Il ministro dell’Istruzione è arrivato al Miur sostenendo che alla nostra scuola non serviva l’ennesima riforma cambia-tutto, ma solo l’eliminazione degli aspetti negativi della Legge 107/15 e l’attuazione di alcune nuove norme migliorative: leggendo il testo della legge di bilancio che si apprestano a votare in Parlamento, abbiamo scoperto il contrario.

segue ...

tratto da intervista Pino Turri (Uil scuola)

A proposito di quali aspetti?

Soprattutto quelli del reclutamento: se il testo della manovra non dovesse mutare, cambierà in modo sostanziale. Si torna indietro di diversi anni, pur con qualche modifica.

Ma a cosa si riferisce?

A tutto. Il Fit ne esce praticamente morto: del lungo percorso formativo, precedente al ruolo, introdotto con la Buona Scuola rimane solo il terzo anno: quello che i vincitori dei concorsi riservati, ai docenti precari abilitati, saranno chiamati a svolgere. Peraltro, con una novità non da poco: al termine, chi dovesse essere valutato negativamente avrà la possibilità di ripeterlo. Mentre la Legge 107 non lo prevedeva.

Al posto del Fit cosa subentra?

Il concorso abilitante aperto a tutti i laureati. Si torna all’antico, ma con la differenza che dopo due anni il vincitore non assunto perde ogni diritto, in corrispondenza della pubblicazione delle graduatorie del successivo concorso a cattedra.

Quindi vincitori e idonei del ‘concorsone’ non assunti si ritroveranno con un pugno di mosche in mano?

Gli rimarrà comunque l’abilitazione all’insegnamento: è un titolo che può sempre essere utile.

A cosa?

Ad esempio per lavorare, con precedenza, come docenti negli istituti paritari.

Ci sono altre novità importanti per la scuola nella bozza della manovra?

Il dimezzamento abbondante dell’alternanza scuola-lavoro: una decisione che ci trova d’accordo. Anche se secondo noi si sarebbe dovuto entrare nel merito degli obiettivi didattico-formativi, derivanti dalle esperienze con le aziende: sono degli aspetti centrali, ma che continuano a mancare.

E basta?

C’è anche la permanenza per più anni, almeno quattro-cinque, nella scuola di immissione in ruolo, anche se ci sono delle eccezioni. infine, c’è la cancellazione degli ambiti territoriali introdotti dalla Buona Scuola: una decisione che ci trova ovviamente d’accordo.

Ma per le assunzioni dei precari storici ci sono disposizioni normative?

C’è una riserva del 10% nei concorsi. Poi, chi sta nelle GaE e nelle graduatorie di merito continuerà ad essere immesso in ruolo sulla metà dei posti vacanti. Tutti gli altri precari dovranno rimettersi in discussione con i concorsi aperti a tutti. Noi confidiamo, tuttavia, in una fase transitoria, con un accesso loro riservato, frutto di un confronto costruttivo con il sindacato.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
19/11/2018 14:52:51 - da "Repubblica.it" del 19 novembre 2018
19/11/2018 14:24:25 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 19 novembre 2018
18/11/2018 17:23:39 - da Gilda Forlì-Cesena e Rimini
17/11/2018 13:58:16 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 17 novembre 2018
15/11/2018 16:30:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 15 novembre 2018
14/11/2018 20:30:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 14 novembre 2018
14/11/2018 10:34:54 - da "ItaliaOggi" - azienda scuola 14.11.2018
13/11/2018 21:35:16 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 13 novembre 2018
13/11/2018 17:10:00 - da "Gilda Insegnanti Nazionale" 13 nov 2018
12/11/2018 18:07:03 - da Gilda/FGU Bologna - nov 2018
12/11/2018 16:50:00 - da USR Emilia Romagna - 12 nov 2018
11/11/2018 19:08:20 - da "4live.it" del 10 nov 2018
11/11/2018 18:51:28 - da "LaTecnicadellaScuola.it" dell'11 novembre 2018
9/11/2018 21:50:00 - da "LaTecnicadellaScuola" del 9 novembre 2018
8/11/2018 20:28:59 - da "ItaliaOggi" - azienda scuola 07.11.2018

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale