username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Attività sindacale : Sindacati: 15 giugno manifestazione sindacati scuola e sit-in al Senato
Inviato da admin_CUSMA il 13/6/2010 15:08:01 (876 letture)

Sindacati: 15 giugno manifestazione sindacati scuola e sit-in al Senato

"La manovra correttiva dei conti pubblici impone al personale della scuola un triplo balzello: blocco del contratto, blocco degli aumenti per anzianità, riduzione permanente dei trattamenti previdenziali". Così, in una nota unitaria, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams annunciano la manifestazione nazionale del prossimo 15 giugno al Teatro Quirino di Roma contro gli effetti della manovra economica sulla scuola.
"Il blocco delle anzianità - continuano i sindacati - comporta una riduzione dello stipendio di 1.000 euro l'anno per un collaboratore scolastico e da 2.000 a oltre 3.000 euro per un insegnante, mentre un dirigente statale con uno stipendio di 100.000 euro l’anno paga solo 500 euro. Il personale della scuola non rivendica privilegi, ma il diritto a essere trattato con equità". (Labitalia)

(Labitalia) - "La manovra correttiva dei conti pubblici impone al personale della scuola un triplo balzello: blocco del contratto, blocco degli aumenti per anzianità, riduzione permanente dei trattamenti previdenziali". Così, in una nota unitaria, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams annunciano la manifestazione nazionale del prossimo 15 giugno al Teatro Quirino di Roma contro gli effetti della manovra economica sulla scuola.
"Il blocco delle anzianità - continuano i sindacati - comporta una riduzione dello stipendio di 1.000 euro l'anno per un collaboratore scolastico e da 2.000 a oltre 3.000 euro per un insegnante, mentre un dirigente statale con uno stipendio di 100.000 euro l’anno paga solo 500 euro. Il personale della scuola non rivendica privilegi, ma il diritto a essere trattato con equità".
Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Unams intendono contrastare queste misure "con una forte mobilitazione dei lavoratori della scuola perché in Parlamento vengano approvate le necessarie modifiche al testo di legge". "In contemporanea - concludono i sindacati - con la manifestazione nazionale al Teatro Quirino, si svolgerà un sit-in dei sindacati della scuola davanti al Senato".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
19/9/2018 11:40:00 - da "Newsletter n. 13 - Scuola e Web La Segreteria On-Line" sett. 2018
18/9/2018 15:58:06 - da "ItaliaOggi" - azienda scuola 18.09.2018
18/9/2018 15:49:45 - da "LaTecnicadellaScuola" del 18 settembre 2018
17/9/2018 21:31:04 - da "CorrieredellaSera.it" del 17.09.2018
17/9/2018 15:19:39 - avvio anno scolastico
17/9/2018 14:40:00 - GIORNATA DI FORMAZIONE PER LE RSU
16/9/2018 18:00:00 - da "LaTecnicadellaScuola" del 16 settembre 20181
15/9/2018 22:10:00 - da Assemblea Nazionale GILDA - 15.09.2018
15/9/2018 14:04:11 - da "LaTecnicadellaScuola" del 15 settembre 2018
15/9/2018 14:00:21 - da "LaTecnicadellaScuola" del 15 settembre 2018
14/9/2018 20:49:45 - da "LaTecnicadellaScuola" del 14 settembre 2018
14/9/2018 11:30:00 - da UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
14/9/2018 10:54:53 - proroga data immissioni in ruolo 2018
13/9/2018 19:42:18 - dal prof. Salomone Megna (Gilda)
13/9/2018 19:10:00 - dal Miur 13 settembre 2018

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale