username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it" del 16 sett 2019
Inviato da admin_CUSMA il 16/9/2019 22:29:15 (31 letture)

Bonus merito, condannato Ds che non ha contrattato i criteri generali

di L. Ficara - 16/09/2019

Il giudice del lavoro di Vibo Valentia, su ricorso presentato da OS provinciale, ha definito antisindacale il comportamento di un Dirigente scolastico di un Istituto Tecnico della provincia di Vibo, per il fatto di non avere stabilito in contrattazione di Istituto i criteri generali per la determinazione del bonus del merito dei docenti.

Il 6 agosto 2019, il Giudice del Lavoro e della Previdenza Ilario Nasso, Tribunale di Vibo Valentia, con pronuncia N. 1101/2019 Reg. Gen. ha dato ragione alla FLC Vibo Valentia, patrocinata dall’avvocato Fabio Brandi, del Foro di Vibo Valentia, che ha citato la dirigenza di un Istituto tecnico della provincia per violazione dell’articolo 28 della legge 300/70.

Il giudice del lavoro per l’effetto, ha accertato e dichiarato la natura antisindacale del comportamento tenuto dal Ds di un Istituto Tecnico della provincia di Vibo Valentia e consistente nella mancata attivazione della contrattazione integrativa prevista dal combinato disposto degli articoli 7 e 22, IV c., lettera c), punto c4) del C.C.N.L. relativo al personale del comparto Istruzione e Ricerca, per gli anni 2016, 2017 e 2018, sottoscritto il 19 aprile 2018;
In buona sostanza il Dirigente scolastico non ha, nonostante il parere opposto dei sindacalisti, contrattato i criteri generali per la determinazione del bonus del merito dei docenti, continuando ad operare sulla base della legge 107/2015 ed evitando di applicare il CCNL 2016-2018.

segue ...


Per tale motivo il Giudice del lavoro ordina all’Istituto, in persona del Dirigente scolastico e legale rappresentante pro tempore, la cessazione immediata della condotta antisindacale sopraddetta, e la rimozione dei suoi effetti;

– ordina, altresì, al Dirigente scolastico di non reiterare in futuro il medesimo comportamento;

– dispone la pubblicazione del presente decreto nelle bacheche dell’Istituto.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
23/10/2019 0:23:48 - da Regione Emilia Romagna - ott 2019
23/10/2019 0:20:00 - da "Orizzontescuola.it" del 22 ott 2019
23/10/2019 0:02:23 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 22 ott 2019
22/10/2019 23:53:23 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 22 ott 2019
22/10/2019 0:50:00 - da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
21/10/2019 23:40:00 - da Gilda/FGU di FC/RN
19/10/2019 0:25:03 - da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
18/10/2019 20:38:12 - da Gilda/FGU di FC/RN
16/10/2019 16:00:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 16 ott. 2019
16/10/2019 15:50:00 - daGilda Forlì-Cesena e Rimini
16/10/2019 15:41:58 - dalla delegazione Gilda al Miur
16/10/2019 1:46:50 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 15 ott. 2019
9/10/2019 17:50:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 9 ott. 2019
8/10/2019 15:50:00 - da USR Emilia Romagna: 8 ott. 2019
8/10/2019 14:00:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" dell'8 ott. 2019

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale