username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:00 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 18/6/2020 18:01:22 (50 letture)

Open in new window
Riapertura scuole a settembre, orari ridotti, trasporti difficili e personale insufficiente

di Redazione - 18/06/2020

In attesa delle Linee Guida nazionali le Regioni ha già stilato un proprio documento con una serie di proposte e di indicazioni pratiche su come far funzionare le scuole nel prossimo anno scolastico.

Gli alunni dovranno avere a disposizione non meno di 2 metri quadri a testa. Un’aula normale (5×6 metri) potrà accogliere cioè non più di 15 alunni.
I docenti dovranno fare lezione stando seduti in cattedra e non potranno muoversi fra i banchi; per gli alunni niente lavori di gruppo o modalità cooperative.
Gli ingressi saranno scaglionati, ed è probabile che studenti e personale docente e Ata dovranno autodichiarare le proprie condizioni di salute.
Non è però prevista la rilevazione della temperatura corporea, mentre le mascherine saranno obbligatorie negli spazi comuni e la ricreazione si farà in aula per evitare assembramenti.

segue su "leggi tutto" ...

Per la mensa ci saranno pasti serviti in monoporzioni, con piatti e posate monouso e con inevitabile aumento della quantità di plastica da smaltire.
Le Regioni, così come i sindacati, chiedono al Ministero più docenti e più collaboratori scolastici anche perché i locali scolastici, soprattutto bagni e palestre, avranno bisogno di una pulizia più frequente.
Non mancano le polemiche sull’idea che finita la propria lezione ogni docente debba pulire e disinfettare la propria cattedra.
I sindaci apprezzano la possibiità di intervenire con procedure rapide per adeguare i locali scolastici ma fanno osservare che i tempi sono davvero troppo stretti.
E c’è poi il problema molto complesso dei trasporti. Come si farà a mantenere il distanziamento fra gli alunni su scuolabus e mezzi pubblici?
In considerazione di tutte queste difficoltà appare sempre più probabile che almeno per qualche mese l’orario scolastico dovrà essere rivisto e quasi certamente ridotto di un buon 20-30%.
Le linee guida, infine, dovranno essere adattate alle diverse realtà locali con conseguenze imprevedibili sulle modalità di funzionamento delle scuole che saranno diverse da un territorio all’altro.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
9/7/2020 11:35:11 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
8/7/2020 22:24:07 - da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
3/7/2020 11:25:14 - da usr Emilia Romagna
3/7/2020 11:10:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
2/7/2020 12:20:00 - da usr Emilia Romagna
2/7/2020 11:15:42 - da "agenzianova.com"
2/7/2020 9:01:39 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
1/7/2020 21:50:00 - dal MI
1/7/2020 10:10:00 - dal Ministero Istruzione
1/7/2020 9:20:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
1/7/2020 8:28:43 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
30/6/2020 11:48:06 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
29/6/2020 19:21:02 - da GildaFC/RN
29/6/2020 19:10:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
29/6/2020 11:20:00 - da Gilda FC/RN

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale