username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 3/1/2021 20:06:43 (16 letture)

Rientro a scuola, qualche bus in più e lezioni da 50 minuti non bastano: i sindacati vogliono il rinvio

di A. Giuliani - 03/01/2021

Nel Lazio è corsa contro il tempo per far tornare la metà degli studenti in presenza nelle scuole superiori. Eppure, stavolta, rispetto a settembre, si è data la possibilità di fare lezioni da 50 minuti; e si sta agendo anche sul potenziamento degli autobus e dei treni per raggiungere gli istituti: in queste ore, infatti, le aziende di trasporto Cotral e Astral hanno chiuso il bando per l’utilizzo rispettivamente di 220 e 400 bus privati mettendoli anche a disposizione su richiesta degli enti locali. Inoltre, la rete ferroviaria potrà garantire una corsa ogni 10 minuti in ogni direzione nella fascia oraria delle 10 con conseguente trasporto di un cospicuo numero di persone.

I cambiamenti approvati nel Lazio


Si stanno poi attuando le condizioni concordate il 2 gennaio dall’assessore regionale alla Scuola della Regione Lazio Claudio Di Berardino, con i rappresentanti dell’assessorato ai Trasporti della Regione, dell’Usr, delle organizzazioni sindacali di settore.

Tra le disposizioni che si dovrebbe attuare c’è anche quella di invertire le percentuali degli alunni in presenza nei due turni di ingresso: 60% alle 08.00 e 40% alle 10.00 (mentre sinora si era prospettato il contrario).

Tra le conclusioni raggiunte c’è anche quella di un tavolo di lavoro presso la prefettura per la rimodulazione degli orari delle attività produttive e degli Uffici pubblici anche se, soprattutto per questi ultimi, la percentuale di smart working attualmente in vigore del 50-55% è tale da non incidere troppo sui trasporti pubblici ma si sta prendendo in considerazione un ulteriore aumento dello smart working.

segue su leggi tutto ...

Valida la Circolare Valitutti
È confermato che dal prossimo 7 gennaio sarà anche possibile ridurre l’unità oraria di lezione a 50 minuti per consentire agli studenti di terminare le lezioni in un orario consono: la riduzione oraria potrà essere effettuata grazie alla Circolare ministeriale Valitutti del 1979 con la diminuzione di 10″ di prima, penultima e ultima ora per le sei ore giornaliere e anche terzultima ora per le 7 ore senza recupero in ragione del pendolarismo.

A confermarlo è stato il direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale del Lazio, Rocco Pinneri, presente alla riunione con le parti coinvolte.

Più Ata in arrivo
È poi previsto un aumento di risorse per gli straordinari del personale ATA su impegno del Governo nella Conferenza Stato-Regioni, ma anche un incremento di collaboratori scolastici con le risorse Covid.

Dall’amministrazione ‘invio di indicazioni chiare sulle misure igienico-sanitarie da adottare per la consumazione del pasto in aula.

Sull’accordo ci sono diverse riserve da parte di sindacati regionali, che parlano di “preoccupazioni e contrarietà alle modalità decise unilateralmente dai Prefetti per la ripresa dell’attività didattica in presenza per la scuola superiore, anche alla luce dei dati epidemiologici registrati in questi giorni e delle dichiarazioni dell’Assessore Regionale alla Sanità, D’Amato”.

I timori per la riapertura
Inoltre, i sindacati locali esprimono il timore che la riapertura, non adeguatamente preparata, possa essere seguita da una repentina chiusura, che suonerebbe come una grave sconfitta amministrativa, politica e sociale. Per tale motivo si è richiesto perlomeno di posticipare l’inizio delle attività in presenza di qualche giorno, per permettere alle singole scuole di riorganizzarsi nel modo più adeguato. Richiesta però non accolta.

In giornata è arrivato il sostegno dei leader di comparto, che non si fermano ai nodi del Lazio.


Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
21/1/2021 0:30:00 - da "HuffPost"
20/1/2021 20:30:00 - da Ministero Istruzione
20/1/2021 20:09:10 - da Ministero Istruzione
20/1/2021 19:51:22 - da Ministero Istruzione
20/1/2021 17:55:21 - da "Cesenatoday"
19/1/2021 12:00:00 - da "Il Sole 24 Ore"
19/1/2021 11:50:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
19/1/2021 11:20:04 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
19/1/2021 11:20:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
19/1/2021 11:00:23 - da "Infodocenti.it"
19/1/2021 10:56:16 - da "Infodocenti.it"
18/1/2021 11:39:42 - da "CorriereRomagna"
17/1/2021 23:12:06 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
17/1/2021 18:50:00 - da "Redattore Sociale"
17/1/2021 18:40:00 - da "Il Sole 24 Ore"

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale