username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "TecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 18/11/2021 18:51:19 (9 letture)

Open in new window
Docenti soffocati dalla burocrazia: se manca una firma scatta la sanzione, se insegni bene non interessa a nessuno

di A. Giuliani - 18/11/2021

Bisognava smentire il luogo comune che un docente lavora 18 ore a settimana e fa tre mesi di ferie l’anno: è questo il motivo che ha spinto il professore Silvano Mignanti, insegnante di informatica in una scuola superiore di Civitavecchia e del “Movimento docenti romani”, a produrre uno studio sul lavoro sommerso degli insegnanti. Dallo studio è emersa anche una triste novità: l’eccessiva burocrazia che caratterizza oggi l’insegnamento in Italia.

“Oggi in media un insegnante in Italia – sta con gli alunni più o meno il 60% del tempo della sua professione; per il resto, svolge attività aggiuntive, ma soprattutto il 13% del tempo lo occupa a realizzare documentazioni di vario tipo. Così la burocrazia diventa prevalente: al punto che non importa se ha insegnato e spiegato bene o male, ma solo se le carte da riempire sono a posto no”.

“Purtroppo – dice il docente di informatica – la burocrazia cresce di anno in anno, come quantità e anche come importanza, perché alla fin fine nell’ipotesi non eventuale di un ricorso si va a controllare se le carte sono a posto. Se poi manca una firma o una stupidaggine, quel docente risulta manchevole nel suo lavoro” rischia di essere sanzionato. “Mentre non si va a verificare se il docente ha insegnato bene o male, se ha spiegato bene o male”.

Si tratta, ha sottolineato l’insegnante, “di una mole di documenti da creare per niente. Ed investire il 13% del tempo speso a scuola per questi compiti, sembra davvero eccessivo”.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
4/12/2021 19:40:00 - da sindacati scuola
3/12/2021 19:15:10 - da "trend-online"
3/12/2021 18:36:15 - da UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
3/12/2021 17:47:04 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
1/12/2021 18:47:34 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
1/12/2021 17:30:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
30/11/2021 16:49:49 - da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
30/11/2021 16:44:44 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/11/2021 23:33:31 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/11/2021 23:27:01 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/11/2021 23:21:53 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/11/2021 22:50:00 - da Gilda di FC/RN
26/11/2021 12:54:07 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
25/11/2021 23:09:37 - da "OrizzonteScuola.it"
25/11/2021 22:09:42 - da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale