username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 3/12/2021 17:47:04 (23 letture)

La scuola delusa dal Governo Draghi e per gli studenti Bianchi ha fallito: il 10 dicembre sarà sciopero, anche i presidi in piazza

di A. Giuliani - 03/12/2021

Il mondo della scuola sembra sempre più entrare in rotta di collisione con il Governo Draghi: le Legge di Bilancio in dirittura d’arrivo non piace e anche il piano di ripartizione dei fondi dell’istruzione del Recovery found, oltre 17 miliardi, non convince. Allo sciopero del personale del prossimo 10 dicembre, proclamato da quasi tutti i sindacati maggiori e minori, tranne la Cisl, si sta aggiungendo il malcontento degli studenti: alcune scuole sono state infatti occupate e nella giornata del 3 dicembre è arrivata l’adesione di alcune sigle studentesche alla protesta di venerdì 10. Quel giorno daranno il loro sostegno nelle piazze e lo faranno anche in occasione degli Stati Generali della scuola, che sono stati lanciati nelle piazze del 19 novembre, con l’obiettivo di immaginare e costruire una nuova idea di scuola, assieme a tutto il mondo del sociale.

Le voci degli studenti
“Accogliamo con favore e sosteniamo lo sciopero generale del personale scolastico convocato da numerose sigle sindacali”, ha detto Luca Redolfi, coordinatore nazionale dell’Unione Degli Studenti.
“Il 10 – ha detto Redolfi – saremo a fianco di tutto il personale della scuola a gridare che urge cambiare rotta e ripensare un altro modello di scuola, differente per tutte le componenti sociali che lo vivono”.
“Un ministro che pensa di mandare studentesse e studenti in azienda già alle elementari ma non fa nulla riguardo le classi pollaio e il benessere psicologico è un ministro che ha fallito – continua Ludovico Ottolina, dell’esecutivo nazionale – È il fallimento di un intero sistema pedagogico che sta divenendo sempre più succube alle esigenze del mercato, non fornendo capacità e strumenti nella costruzione di un pensiero critico e distruggendo il ruolo trasformativo dei luoghi della formazione”.

I dirigenti manifestano il 6 dicembre
La mobilitazione non risparmia i presidi: sempre in queste ore, Dirigentiscuola ha proclamato lo stato di agitazione e la “disobbedienza civile“.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
20/1/2022 16:00:00 - da "Corriere Romagna.it" ed Forlì-Cesena
19/1/2022 17:26:23 - da "LaTecnicadellaScuola.it
19/1/2022 17:19:53 - da "LaTecnicadellaScuola.it
19/1/2022 13:30:18 - da "LaTecnicadellaScuola.it
19/1/2022 13:24:35 - da "LaTecnicadellaScuola.it
19/1/2022 13:20:00 - da Gilda Insegnanti di FC/RN
28/12/2021 15:00:42 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/12/2021 14:54:04 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/12/2021 14:50:09 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/12/2021 14:46:52 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
28/12/2021 14:09:30 - da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
28/12/2021 13:10:22 - da Gilda di FC e RN
23/12/2021 15:40:41 - da "Il Sole 24 Ore"
23/12/2021 15:20:00 - da Gilda FC/RN
20/12/2021 19:18:16 - da Ministero Istruzione

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale