username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da Repubblica.it - Gelmini: "Gli insegnanti sono troppi in piazza chi manda i figli alle private"
Inviato da admin_CUSMA il 14/3/2011 14:47:58 (602 letture)

da Repubblica.it - 14.03.2011

Gelmini: "Gli insegnanti sono troppi in piazza chi manda i figli alle private"


Il ministro a 'Che tempo fa': "Per questo li paghiamo troppo poco". Polemica con i manifestanti di sabato


MILANO - La ricetta di Maristella Gelmini è: "Meno insegnanti, più soldi". Questo il succo di una intervista del ministro a "Che tempo fa" sui Rai3. Perché "gli insegnanti sono troppi rispetto al bisogno in Italia, e sono pagati pochissimo proprio perchè sono troppi. Dobbiamo pagarli adeguatamente, ma se cresce il numero all'infinito sono proletarizzati". E a proposito di posti di lavoro, il ministro se la prende anche con i bidelli. "Un altro problema, per esempio, è che ce ne sono quasi duecentomila e spendiamo seicentomila euro per le pulizie. Ci sono più bidelli che carabinieri e abbiamo le aule sporche".

Per la Gelmini "il vero punto non è quello delle risorse, ma come vengono investite. Il governo non ha fatto tagli alla scuola, ma agli sprechi. La spesa per la scuola negli ultimi anni è infatti aumentata del 30 per cento, non è diminuita".

Poi una polemica frontale con la manifestazione 1 in tutta Italia per la Costituzione e la scuola pubblica. "Una manifestazione assolutamente legittima, ma che nasce da un presupposto sbagliato: che il governo abbia attaccato la scuola pubblica". E ancora: "Molti scesi in piazza mandano i figli alla scuola paritaria. Non è una contraddizione, ma lo trovo incongruente, forse non hanno fiducia nella
scuola pubblica". Il ministro ribadisce che nell'ultima riforma "non ci sono stati tagli alla scuola, ma tagli agli sprechi".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
30/3/2020 16:44:10 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
30/3/2020 16:37:31 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
30/3/2020 16:25:03 - da "OrizzonteScuola.it"
30/3/2020 16:14:43 - Gilda/FGU Nazionale
28/3/2020 18:10:00 - da "Ministero Istruzione"
27/3/2020 21:00:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
27/3/2020 20:47:59 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
27/3/2020 17:00:00 - da "IlMessaggero.it"
26/3/2020 19:03:27 - da "OrizzonteScuola.it"
26/3/2020 18:54:27 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
24/3/2020 19:11:14 - da "LatecnicadellaScuola.it"
24/3/2020 18:54:37 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
24/3/2020 18:50:00 - da "open-online"
23/3/2020 22:56:14 - da GILDA/FGU Nazionale
23/3/2020 22:00:00 - da Gilda Forlì-Cesena e Rimini

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale