username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stato giuridico : da la tecnica della Scuola del 16 gennaio 2013
Inviato da admin_CUSMA il 16/1/2013 15:42:55 (377 letture)

Tfa speciali subito: Profumo ci crede ancora

di A.G.

Il Ministro proverà sino all’ultimo a far partire a breve i corsi abilitanti per il personale precario. Deve però fare i conti con difficoltà oggettive e un iter burocratico che cammina troppo piano. Mentre il suo tempo a disposizione sta per scadere.
I problemi per l’avvio immediato dei Tfa speciali sono tanti. Eppure il ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo, non demorde e si impegnerà sino all’ultimo giorno del suo mandato perché vengano attivati subito. La volontà del responsabile del Miur è stata ribadita a seguito delle tante reazioni che si sono avute alla notizia delle difficoltà oggettive che rendono molto difficile l’avvio immediato dei corsi abilitanti. Profumo ha ribadito ai suoi collaboratori che occorrerà fare del tutto perchè si attivino ed i partecipanti possano, quindi, partecipare al prossimo concorso a cattedra.
Le intenzioni del Ministro devono però fare i conti con una realtà davvero in salita: oltre alla impreparazione delle università ad organizzare in breve tempo centinaia di corsi rivolti agli aspiranti docenti da abilitare, l’avvio dei Tfa riservati al personale precario è legato a doppio filo allo svolgimento di un iter ancora lontano dal traguardo. Sul testo che modifica il D.M. 249/10, alcuni organismi, infatti, si devono ancora esprimere: ad iniziare dal Consiglio di Stato, il cui sostanziale assenso non è ad oggi formalizzato. Subito dopo il via libera del CdS sarà la volta delle commissioni parlamentari di competenza. E qui sta il punto: a pochi giorni dal “rompete le righe”, prima della tornata elettorale di fine febbraio, i parlamentari di Montecitorio e Palazzo Madama avranno tre le loro priorità la volontà di approvare dei corsi rivolti ai docenti precari della scuola?
In caso contrario, se la “palla” dovesse passare al nuovo Parlamento, allora l’ipotesi di vedere avviati i Tfa speciali non prima del nuovo anno accademico, quindi nel prossimo autunno, sarebbe pressoché scontata.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
19/8/2019 16:56:44 - da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
19/8/2019 15:33:57 - da "LaTecnicadellaScuola" del 19 agosto 2019
14/8/2019 21:46:21 - da UAT Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
13/8/2019 15:00:00 - da USR Emilia Romagna - 13 agosto 2019
9/8/2019 15:51:17 - da "LaTecnicadellaScuola" del 9 agosto 2019
8/8/2019 4:30:25 - da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
8/8/2019 4:10:00 - da USR Emilia Romagna - 06 agosto 2019
8/8/2019 3:58:58 - da USR Emilia Romagna - 05 agosto 2019
4/8/2019 17:14:18 - da UAT di Forlì-Cesena e Rimini - agosto 2019
3/8/2019 15:22:35 - da USR Emilia Romagna - agosto 2019
3/8/2019 15:17:59 - da USR Emilia Romagna - agosto 2019
2/8/2019 18:00:00 - chiusura estiva
2/8/2019 17:40:00 - da INPS - 1 agosto 2019
1/8/2019 0:10:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 31 lug 2019
31/7/2019 20:50:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it" del 31 lug 2019

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale