username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "La tecnica della scuola" del 5 marzo 2013
Inviato da admin_CUSMA il 5/3/2013 17:02:04 (343 letture)

Open in new window
Il 75% delle presenze alle prove scritte del concorso a cattedra non pare attendibile

di Aldo D. Ficara

Ora considerando i numeri come attendibili, la percentuale indicata appare a prima vista erronea. Infatti, per il calcolo della suddetta percentuale si divide il numero dei presenti alle prove scritte per il numero totale degli ammessi e il risultato si moltiplica per cento, in altre parole:

Sono decine e decine i siti web che riportano la notizia di una percentuale pari al 75% riguardante le presenze effettive dei docenti ammessi alle prove scritte del concorso a cattedra, dopo aver superato lo sbarramento della prova preselettiva. In questi articoli si può leggere che in totale i candidati ammessi in tutta Italia sono 153.165, di cui presenti alle prove 126.496 (circa il 75%) di cui 11.600 ammessi con riserva a seguito delle ordinanze cautelari di sospensione pronunciate dai vari TAR aditi dai ricorrenti.
Ora considerando i numeri proposti in questi articoli come attendibili, la percentuale indicata appare a prima vista erronea. Infatti, per il calcolo della suddetta percentuale si divide il numero dei presenti alle prove scritte per il numero totale degli ammessi e il risultato si moltiplica per cento, in altre parole:
( 126.496/ 153.165 ) x 100 = 82.58 %. Quindi non il 75% ma oltre l’82% sono le presenze effettive alle prove scritte nel concorso a cattedra, con una conseguente riduzione del numero di persone che hanno rinunciato al concorso stesso. Detto questo vediamo da dove deriva il dato del 75%, facendo le dovute prove si scopre che tale percentuale si calcola nel caso in cui a 126.496 si sottrae il numero degli ammessi con riserva ovvero 11600. Avremo quindi ( ( 126.496-11600 ) / 153.165 ) x 100 = 75%. In questo caso però si considera che tutti i docenti ammessi con riserva non siano andati a fare la prova scritta del concorso a cattedra, ipotesi del tutto priva di fondamento.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
25/2/2020 18:30:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
25/2/2020 17:46:55 - da UAT Forlì-Cesena e Rimini, sede Forlì
25/2/2020 17:30:24 - da Gilda FC/RN - Stop Sciopero scuola
24/2/2020 17:43:14 - da "LaTecnicadellaScuoitla.it"
23/2/2020 21:10:00 - da UAT di Bologna - 23 feb 2020
23/2/2020 20:55:26 - da "LaTecnicadellaScuola"
23/2/2020 19:54:55 - da "Regione Emilia Romagna" 23 feb
21/2/2020 21:20:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
21/2/2020 21:09:57 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
20/2/2020 11:22:22 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
15/2/2020 17:09:27 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
15/2/2020 16:40:00 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
14/2/2020 20:01:20 - da "LaTecnicadellaScuola"
12/2/2020 20:23:38 - da "LaTecnicadellaScuola.it"
11/2/2020 15:40:00 - da "ItaliaOggi - AziendaScuola"

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale