username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Stampa : da "gildafc" del 3 dic 2017
Inviato da admin_CUSMA il 3/12/2017 20:20:00 (48 letture)

Statali 2017 assenze fine settimana: sospensione senza stipendio e licenziamento
News di oggi, 3 dicembre 2017, sulla riforma Pa e sul rinnovo dei contratti degli statali (scuola compresa) 2017: ecco le sanzioni per chi si assenta di lunedì, venerdì e nei ponti. Licenziamento anche per chi commette molestie sessuali


Dalla sospensione senza stipendio al licenziamento per i furbetti delle assenze del fine settimana: è questo il provvedimento previsto nella bozza di riforma della Pubblica amministrazione 2017 in vista del rinnovo dei contratti statali. Rischiano tanto, dunque, i dipendenti statali che dovessero assentarsi ingiustificatamente nelle giornate del lunedì e del venerdì e in quelle a ridosso delle festività e dei ponti per prolungare l'assenza da lavoro. E' quanto scrive l'agenzia giornalistica Ansa che ha potuto visionare il contenuto della bozza di riforma della Pubblica amministrazione della Madia che sarà sottoposta alle trattative all'Aran per il rinnovo dei contratti degli statali di fine 2017.

La Pubblica Amministrazione in prima fila contro i molestatori sessuali che saranno dunque licenziati se denunciati.

segue ...

La bozza con le sanzioni

La bozza del contratto per gli statali, visionata dall’ANSA, esplicita e rafforza le sanzioni: in prima battuta si incappa in una sospensione (fino a un massimo di 6 mesi) ma se il comportamento si ripete, nell’arco del biennio, scatta il licenziamento. La ‘pena’ massima è prevista se c’è “recidiva” di “atti o comportamenti o molestie a carattere sessuale” o “quando l’atto, il comportamento o la molestia rivestano carattere di particolare gravità”.

Tentativi di corruzione al di sopra di 150 euro

“Si applica” il licenziamento anche per lo statale che accetta o chiede, per sé o per altri, regali o altre utilità non di modico valore, al di sopra dei 150 euro, come contropartita per essersi adoperati, nell’ambito del proprio ufficio, a vantaggio diretto di chi fa il dono. Un capitolo della bozza di contratto è dedicato al codice disciplinare che recepisce il regolamento sulla condotta del 2013 chiarendo nei casi di scambio di favori non sia solo possibile (lo è già) ma è esplicitamente prevista l’espulsione.

Proprio domani, lunedì 4 dicembre 2017, è previsto il prossimo confronto all'Aran con le OO.SS.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia -


Altri Articoli
10/12/2017 23:50:00 - da "informazionescuola.it" del 10 dic 2017
10/12/2017 19:16:42 - da "Latecnicadellascuola.it" del 10 dicembre 2017
10/12/2017 19:00:00 - da "Latecnicadellascuola.it" del 10 dicembre 2017
9/12/2017 20:00:00 - da "Latecnicadellascuola.it" del 9 dicembre 2017
9/12/2017 1:00:00 - da "Latecnicadellascuola.it" dell'8 dicembre 2017
7/12/2017 21:57:15 - dalla delegazione Gilda al Miur - 07 dic. 2017
7/12/2017 21:43:21 - da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 7 dic 2017
7/12/2017 21:30:00 - da Fondazione Alma Mater - 6 dic 2017
7/12/2017 16:46:02 - da "Latecnicadellascuola.it" del 7 dicembre 2017
6/12/2017 18:49:12 - dalla delegazione Gilda al Miur - 06 dic. 2017
6/12/2017 18:43:18 - da "Latecnicadellascuola.it" del 6 dicembre 2017
6/12/2017 0:40:00 - dal "Gruppo di Firenze" 5 dic. 2017
6/12/2017 0:30:07 - dalla delegazione Gilda al Miur - 05 dic. 2017
5/12/2017 20:20:51 - da "Latecnicadellascuola.it" del 5 dicembre 2017
5/12/2017 19:50:05 - da "Latecnicadellascuola.it" del 5 dicembre 2017

I commenti sono di proprietà degli autori. Si declina ogni responsibilità sul loro contenuto.

Cerca

Ricerca avanzata

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale