username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
RSS Feed
« 1 ... 75 76 77 (78) 79 80 81 ... 85 »
Comunicati : GRADUATORIE REGIONALI, GILDA: GARANTIRE LIBERO ACCESSO A TUTTI COME PREVEDE ANCHE L’UE
Inviato da admin_CUSMA il 20/4/2010 1:25:43 (472 letture)

COMUNICATO STAMPA

GRADUATORIE REGIONALI, GILDA: GARANTIRE LIBERO ACCESSO A TUTTI COME PREVEDE ANCHE L’UNIONE EUROPEA

“Ciò che conta non è se l’organizzazione dei concorsi avviene a livello regionale, provinciale o nazionale, ma che siano pubblici e che l’accesso sia consentito a tutti i
cittadini in possesso dei requisiti richiesti dai bandi”. È quanto afferma il coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams, Rino Di Meglio, commentando le dichiarazioni del ministro della Pubblica Istruzione, Mariastella Gelmini, in merito alla proposta di riforma
scolastica avanzata dal Presidente della Regione Lombardia, Renato Formigoni.
“Non dimentichiamo poi – sottolinea Di Meglio – che le normative dell’Unione europea prevedono il libero accesso anche dei cittadini non italiani, ponendo come unico vincolo la conoscenza della lingua. Piuttosto che insistere nel voler bloccare l’ingresso di insegnanti
provenienti da altre regioni – aggiunge il coordinatore della Gilda degli Insegnanti - sarebbe preferibile incoraggiare il radicamento sul territorio e la stabilizzazione dei docenti con meccanismi premiali”.
Per quanto riguarda, infine, il reclutamento degli insegnanti, Di Meglio si dichiara nettamente contrario alla chiamata diretta da parte degli istituti, precisando che “le assunzioni, come per tutto il settore del pubblico impiego, devono avvenire attraverso concorsi. In caso contrario – conclude – si profilerebbe una palese violazione di quanto sancito dalla Costituzione”.

Roma, 19 aprile 2010

UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Sentenza contro il decreto Brunetta.
Inviato da admin_CUSMA il 12/4/2010 14:56:36 (728 letture)

Sentenza contro il decreto Brunetta.


La sentenza del giudice monocratico, sezione lavoro, del tribunale di Torino del 2/04/10 sull’applicazione del recente dgls 150/09 (decreto Brunetta) da parte della direzione amministrativa INPS regione Piemonte, ripropone una lettura dello stesso decreto sotto il criterio dell’analisi giuridica, e quindi imparziale, dei suoi contenuti.
La Direzione regionale INPS, infatti, applicando le normative del decreto aveva estromesso le rappresentanze sindacali prendendo iniziative unilaterali su materie che erano oggetti di confronto. Vale a dire informazione preventiva e successiva ai sindacati e relativa concertazione. In particolare, il problema è quello che sorge dall’applicazione dell’art. 65 del decreto Brunetta sui contratti integrativi.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Scuole superiori, slitta il conto degli iscritti in Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 7/4/2010 12:35:21 (509 letture)

Corriere/Bologna: Superiori, slitta il conto degli iscritti

07-04-2010

Dopo aver posticipato di due mesi la chiusura delle iscrizioni, ora slitta in avanti anche il conteggio degli iscritti alle secondarie di secondo grado in Emilia-Romagna. Di conseguenza, a cascata, subirà un ritardo anche la definizione degli organici e la eventuale nomina dei supplenti. L’Ufficio scolastico regionale ha deciso di prorogare dal 7 al 10 aprile «il termine per la comunicazione dei dati relativi agli alunni» iscritti alle superiori, tenendo «conto delle difficoltà segnalate da molti Uffici provinciali».

Senza un dato certo, almeno per ora sulle iscrizioni, «non si possono programmare gli organici, le immissioni in ruolo e nemmeno la nomina dei supplenti».

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Variazione calendario pagamenti stipendi c/c bancario da marzo 2010.
Inviato da admin_CUSMA il 25/3/2010 1:16:37 (905 letture)

da GILDA/FGU Nazionale
Variazione calendario pagamenti stipendi c/c bancario da marzo 2010.

Il MEF (Ministero dell'Econonomia e delle Finanze), Ragioneria Generale dello Stato, con circolare n. 9 del 23 febbraio 2010, ha comunicato che per effetto del Decreto legislativo 11/10 dal mese di marzo 2010 lo Stato e l’INPDAP trasferiranno agli istituti di credito gli importi degli stipendi e pensioni lo stesso giorno della valuta riconosciuta al dipendente o pensionato e non più il terzo giorno lavorativo precedente.

Per effetto di tale disposizione i dipendenti e pensionati nel proprio estratto conto bancario, consultabile attraverso i servizi Bancomat, Banca telefonica e Banca web, non troveranno più dal mese di marzo 2010 distinte data di accreditamento e di valuta: la data di accreditamento sarà unificata a quella della valuta.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : COMUNICATO STAMPA - ORGANICI: GILDA, DAL MIUR SOLO RINVII E NESSUNA CERTEZZA, LA RIFORMA CREA SOLO CAOS.
Inviato da admin_CUSMA il 19/3/2010 20:27:24 (559 letture)

COMUNICATO STAMPA

ORGANICI: GILDA, DAL MIUR SOLO RINVII E NESSUNA CERTEZZA,

LA RIFORMA CREA SOLO CAOS.

“L’incontro che si è svolto il 16 marzo al ministero dell’Istruzione è stato l’ennesimo buco nell’acqua: a pochi giorni dalla scadenza per la presentazione delle domande di mobilità e dei termini per le iscrizioni degli alunni, la situazione è ancora in alto mare e si procede di rinvio in rinvio senza arrivare mai al dunque”. Così il coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio, commenta l’esito della riunione avvenuta tra i sindacati e i tecnici di viale Trastevere. All’ordine del giorno, organici, classi di concorso e ridimensionamento negli istituti tecnici e professionali.

“Il ministero – spiega Di Meglio – non è ancora in grado di fornire i dovuti chiarimenti in merito a tutti questi punti che sono essenziali per un corretto avvio della riforma della scuola superiore. Purtroppo, si sta verificando ciò che la Gilda aveva preannunciato chiedendo insistentemente di posticipare di un anno l’applicazione della riforma: regna ancora il caos totale sul futuro del secondo ciclo di istruzione, non si sa quali saranno i nuovi corsi riformati, quante le ore di lezione, quanti docenti saranno impiegati e quali programmi verranno adottati. E nel frattempo – conclude Di Meglio – la prossima riunione è stata fissata per il 31 marzo, forse per lo scambio degli auguri pasquali”.


Roma, 18 marzo 2010


UFFICIO STAMPA GILDA INSEGNANTI

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Finanziamenti alle scuole, sindacati impegnati per ottenere la copertura di tutte le spese non finanziate
Inviato da admin_CUSMA il 10/3/2010 21:43:54 (578 letture)

COMUNICATO UNITARIO

Finanziamenti alle scuole, sindacati impegnati per ottenere la copertura di tutte le spese non finanziate

Pubblichiamo il comunicato unitario di tutti i sindacati sul programma annuale e sulla situazione finanziaria delle scuole e la richiesta di informativa sui dati riguardanti tutti i finanziamenti alle scuole.

Roma, 10 marzo 2010
__________________


FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA - SNALS CONFSAL - GILDA UNAMS
Comunicato sui finanziamenti alle scuole
La circolare ministeriale del 22 febbraio sul programma annuale 2010 ha ripristinato alcuni punti di chiarezza sui finanziamenti.

Il Miur, dopo le pressioni sindacali e le numerose proteste delle scuole, ha scritto nero su bianco i seguenti chiarimenti:
le spese per le supplenze sostenute dalla scuola nel rispetto della normativa vigente verranno rimborsate. Per queste c'è l'assicurazione di avere ulteriori finanziamenti con l’inserimento dei contratti negli impegni di spesa in tempo reale rispetto all'invio dei flussi.
I fondi contrattuali, economie comprese, restano vincolati al pagamento del salario accessorio di docenti e Ata secondo le regole stabilite dal contratto di istituto che, dopo la sua sottoscrizione, rappresenta un vincolo giuridico per la scuola. Di conseguenza non è possibile utilizzarli per la gestione ordinaria della scuola.

Queste organizzazioni sindacali, considerata la situazione critica e non ancora risolutiva riguardo alla insufficienza delle risorse per la funzionalità delle scuole, intendono vigilare su un uso improprio dei fondi contrattuali o la messa in discussione dei contratti già firmati, riservandosi ogni conseguente azione.

Nel contempo continua il nostro impegno per ripristinare chiarezza e trasparenza sui criteri nell’erogazione dei fondi, ma soprattutto per ottenere dal Miur la copertura di tutte le spese non finanziate.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Conservare i documenti, per quanto?
Inviato da admin_CUSMA il 8/3/2010 11:49:34 (580 letture)

Conservare i documenti, per quanto?

Bollette, ricevute, fatture: i tempi di archiviazione obbligatoria della documentazione quotidiana

Quanto tempo devo conservare la parcella del dentista che ho detratto dalle tasse? E la ricevuta del bollettino postale per il pagamento di una multa? La nostra vita è costellata di bollette, ricevute, quietanze di cui non possiamo liberarci. Almeno non immediatamente. Ogni documento ha una sua durata stabilita: corrisponde al tempo entro il quale può essere richiesto dall'istituzione di riferimento (il fisco, la banca, l'amministrazione comunale) o impugnato dall'utente per contestare eventuali errori. Ecco le varie "date di scadenza".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2573 bytes | Commenti?
Comunicati : Formazione in ingresso per il personale docente ed educativo – Anno scolastico 2009-2010
Inviato da admin_CUSMA il 4/3/2010 0:04:28 (685 letture)

Formazione in ingresso per il personale docente ed educativo – Anno scolastico 2009-2010

Nota prot.n. 2364 del 2 marzo 2010

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’istruzione
Direzione generale per il personale scolastico
Ufficio VI

Roma, 2 marzo 2010

Oggetto: Formazione in ingresso per il personale docente ed educativo – Anno scolastico 2009-2010

Con la circolare prot.n. AOODGPER. 2360 del 23 febbraio 2009 si sono introdotte nuove modalità per la formazione in ingresso del personale docente ed educativo che sono confermate per il corrente anno.
Il Decreto ministeriale n. 73 del 4 agosto 2009 evidenzia con le sue allegate tabelle la ripartizione per ciascuna provincia dei docenti per la scuola dell’infanzia, la scuola primaria, la scuola secondaria di primo e di secondo grado e per il personale educativo, oltre alla ripartizione di posti assegnati a ciascun profilo professionale del personale ATA. Per il predetto personale docente ed educativo (docenti dei diversi ruoli, posti e classi di concorso, previsti dalla tabella allegata al medesimo D.M. 73/2009) occorre avviare nel corrente anno scolastico le procedure per l’anno di formazione regolate dall’articolo 440 del Decreto Legislativo n. 297/94.
La formazione in ingresso prevista contrattualmente per i neoassunti in ruolo, ai sensi dell’articolo 68 del Contratto Collettivo Nazionale del Comparto scuola, costituisce un obbligo contrattuale e trova rispondenza nel Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la formazione del personale docente, educativo, amministrativo tecnico e ausiliario relativa all’anno scolastico 2009/2010 (sottoscritto il 6 luglio 2009) e nella contrattazione collettiva integrativa a livello regionale.

segue......

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 17173 bytes | Commenti?
Comunicati : Organici - Tagli agli organici 2010/11. La circolare e le tabelle
Inviato da admin_CUSMA il 16/4/2010 19:10:00 (1185 letture)

Organici

Tagli agli organici 2010/11. La circolare e le tabelle
CIRCOLARE n. 37 13 aprile 2010 + Tabelle + Modifiche classi concorso prime classi superiori + Riduzione oraria tecnici e professionali seconde, terze e quarte classi
Circolare, testo definitivo
Schema di decreto sugli organici - Decreto abilitazioni I ciclo
:

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 690 bytes | Commenti?
Comunicati : Sostegno: Giustizia è fatta !
Inviato da admin_CUSMA il 7/4/2010 15:03:54 (591 letture)

Sostegno: Giustizia è fatta !

La Federazione Gilda-Unams di Foggia ha vinto una battaglia di civiltà che, insieme a 64 genitori di disabili della provincia di Foggia, ha portato, caparbiamente, a termine in Consiglio di Stato, impugnando un’ infelice decisione dei giudici del TAR di Bari.

I Giudici di Palazzo Spada, condividendo le ragioni dei ricorrenti e quanto sul punto disposto anche dalla Corte Costituzionale, hanno esplicitamente disposto che le ore di sostegno possono essere concesse in deroga, in conformità alla motivazione del grado di inabilità accertato dalla ASL competente.

segue.........

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2027 bytes | Commenti?
Comunicati : AUGURI DI UNA SERENA PASQUA 2010
Inviato da admin_CUSMA il 2/4/2010 15:40:00 (514 letture)

BUONA PASQUA 2010


A nome mio personale e da parte dei componenti la Direzione Provinciale della Gilda/FGU FC e RN, auguro a tutti i visitatori del nostro sito e in particolare alle colleghe e ai colleghi iscritti con le rispettive famiglie, una serena Pasqua 2010.
a.cusmà


Happy Easter
Joyeuses Paques
Frohe Ostern
Feliz Pascua
Boa Pascoa
Kalo Paska
Zalig Paasfeest
Schastilvoi Paschi
Srecan Uskrs
Sretan Uskrs
Giad Pàsk
A fraylekhn Pesah


Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : I pensionamenti non compenseranno i tagli - a rischio immissioni in ruolo e supplenze
Inviato da admin_CUSMA il 22/3/2010 13:00:00 (600 letture)

I pensionamenti del personale scolastico per il prossimo anno non sono sufficienti a compensere i tagli.
Brutte notizie per i precari, a rischio immissioni in ruolo e supplenze.


I pensionamenti non copriranno i tagli previsti. Una vera e propria doccia fredda sul capo dei precari. Per il personale Ata non verrà coperto neppure il 50% dei tagli previsti.

Se i dati verranno confermati i pensionamenti saranno 5.812 per il personale Ata e 19.655 per i docenti, compresi i circa 1.000 posti liberati dal "pensionamento forzoso" dei docenti con 40 anni di contribuzione.

Sul fronte dei tagli si prevede invece una diminuzione di 25.600 docenti e 15.256 Ata.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : ''Geniale'', reazione sarcastica della Gilda all'ipotesi che gli studenti valutino i docenti
Inviato da admin_CUSMA il 11/3/2010 16:00:00 (605 letture)


''Geniale'', reazione sarcastica della Gilda degli Insegnanti all'ipotesi che gli studenti valutino i docenti


"Facciamo giudicare i giudici dagli imputati, i dirigenti dagli insegnanti, i medici dai malati, gli arbitri dai giocatori, i capi-ufficio dai dipendenti"


da Tuttoscuola, 10.3.2010

È nel segno del sarcasmo la reazione del coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, Rino Di Meglio di fronte alla proposta della Presidente della Commissione Cultura della Camera Valentina Aprea contenuta nel numero di marzo della rivista Tuttoscuola (si vada la sintesi nell'articolo Aprea a Tuttoscuola: ''Pure gli studenti potranno valutare i docenti''): "Leggo che secondo l'on Aprea gli studenti potranno partecipare alla compilazione di pagelle per gli insegnanti. Debbo dire che sono pronto ad accettare questa geniale proposta; ad un'unica condizione: che valga per tutti. Facciamo giudicare i giudici dagli imputati, i dirigenti dagli insegnanti, i medici dai malati, gli arbitri dai giocatori, i capi-ufficio dai dipendenti. Ma per piacere!"

Da parte della Gilda, spiega Di Meglio a Tuttoscuola, non c'è "nessuna barriera ideologica alla valutazione", ma, avverte il coordinatore dell'organizzazione sindacale, "per valutare bisogna essere innanzi tutto competenti e in secondo luogo imparziali".

"In quanto alle nuove forme di reclutamento - continua il coordinatore della Gilda -, sulla cui urgenza siamo pienamente d'accordo, chiediamo che esse siano serie ed efficaci, per il bene della Scuola".

Infine Di Meglio conclude raccomandando ai politici "un coordinamento in materia di abilitazioni con il resto dell'Unione Europea, affinché vi siano modalità abilitative per quanto possibile equipollenti. Anche per evitare le migrazioni tra gli aspiranti alle varie abilitazioni".

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Scontrini farmacia: nuove regole per le detrazioni
Inviato da admin_CUSMA il 8/3/2010 11:53:01 (1217 letture)

Scontrini farmacia: nuove regole per le detrazioni

L’Agenzia delle entrate ha precisato quali sono le diciture che possono essere presenti sullo scontrino della farmacia per renderlo detraibile al momento della dichiarazione dei redditi.

Le novità imposte dal Garante

Dall’inizio di quest’anno è entrata in vigore la modifica degli scontrini della farmacia, richiesta lo scorso anno dal Garante della Privacy. Lo scontrino della farmacia non indicherà più il nome del farmaco acquistato, ma soltanto il codice di immissione al commercio (AIC), così da rispettare la privacy del paziente, che in sede di dichiarazione dei redditi non sarà più obbligato a render note le malattie di cui soffre a chi gli presta assistenza fiscale.

Le nuove diciture ammesse
L'Agenzia delle entrate ha deciso di allargare le maglie che vincolavano gli scontrini detraibili con la dichiarazione dei redditi. Infatti, d'ora in poi lo scontrino della farmacia potrà essere detratto tra le spese mediche se indica una delle seguenti diciture: "farmaco", "medicinale", "med.", "f.co", "otc" e "sop" (sigle che indicano i medicinali di automedicazione, senza prescrizione medica), "omeopatico", "ticket" o "preparazione galenica".
Rimangono escluse dalla detrazione i prodotti definiti come "integratori" o "fitoterapici".
Non è ammessa alcuna altra dicitura o documentazione allegata allo scontrino ai fini della detraibilità della spesa.
segue...........

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2425 bytes | Commenti?
Comunicati : I dati della Cei: 9 alunni italiani su 100 preferiscono fare altro
Inviato da admin_CUSMA il 7/3/2010 9:50:00 (710 letture)

I dati della Cei: 9 alunni italiani su 100 preferiscono fare altro
Il picco nella scuola dell'infanzia. Impennata nelle regioni del Nord


di S. Intravaia

ROMA - Lenta, ma inesorabile, prosegue la fuga degli alunni dalle aule italiane durante l'ora di religione. La conferma arriva dalla più autorevole fonte in materia: la Conferenza episcopale italiana. Nel corso del 2008/2009, ultimo anno di rilevazione disponibile al momento, 9 alunni italiani su 100 preferiscono uscire dall'aula quando entra l'insegnante di religione. E i primi dati dell'anno in corso mostrano un ulteriore incremento. E mentre il governo, per tagliare il maggior numero di cattedre possibile, si appresta a riempire ulteriormente le classi, quando c'è l'ora di insegnamento confessionale le stesse si spopolano.

Un fenomeno che preoccupa non poco le gerarchie vaticane, specialmente al Nord. "Il dato, valutato nella sua dinamica temporale, indica - si legge nell'Annuario 2009 - una lieve ma progressiva flessione nella quota degli studenti avvalentisi che ha totalizzato nell'arco dei 16 anni di rilevazione, una perdita complessiva di poco più di due punti percentuali: 93,5% nell'anno scolastico 1993/94 contro 91% del 2008/09". E quando si prendono in considerazione i dati relativi al Nord le defezioni assumo la dimensione di una vera e propria fuga.
segue..........

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3685 bytes | Commenti?
« 1 ... 75 76 77 (78) 79 80 81 ... 85 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteNov 2018Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
franticrn 9/11/2018
ElisaD4 6/11/2018
luismart 11/9/2018
syd73 24/3/2018
montemaggi 7/2/2018
GIULIOGRN 26/11/2017
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale