username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
RSS Feed
« 1 (2) 3 4 5 ... 75 »
Comunicati : gilda nazionale 27 giugno 2017
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2017 17:50:00 (25 letture)

Open in new window
COMUNICATO STAMPA

GRADUATORIE, SEGRETERIE IN TILT E AVVIO ANNO SCOLASTICO A RISCHIO CAOS

Segreterie in tilt e avvio del prossimo anno scolastico a rischio caos. A lanciare l’allarme è la Gilda degli Insegnanti che, raccogliendo le testimonianze provenienti da tante scuole in tutta Italia, fotografa una situazione al collasso.

“L’enorme mole di domande per i nuovi inserimenti e l’aggiornamento delle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia - spiega il sindacato - si somma alle già numerose incombenze, tra cui i vari monitoraggi, le pratiche per i pensionamenti e gli esami di Maturità, che pesano sulle segreterie. Questo aggravio di lavoro sta provocando un ingorgo tale da paralizzare quasi l’attività e tutto ciò causerà inevitabilmente un ritardo nella definizione delle graduatorie, con conseguenti ripercussioni sul regolare inizio dell’anno scolastico 2017/2018”.

“Inoltre - sottolinea la Gilda - con ogni probabilità si verificheranno problemi nelle nomine dei supplenti perché le scuole non sapranno se chiamare i docenti in base alle vecchie graduatorie o se attendere quelle nuove. Il rischio è che anche per il prossimo anno vengano stipulati contratti con la formula ‘fino ad avente diritto’ che, come abbiamo più volte ribadito, rappresenta un abuso giuridico”.

Roma, 27 giugno 2017


Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : dal Miur - 27 giugno 2017
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2017 17:13:49 (50 letture)

dal MIUR: 27 giugno 2017
Si trasmette, in allegato, la nota prot. 28578 del 27 giugno 2017 con acclusi gli allegati A e B
_____________________________________________

MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0028578.27-06-2017

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico


Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali - LORO SEDI
e,p.c. Al Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione - SEDE
Al Direttore Generale per i contratti, gli acquisti i sistemi informativi e la statistica - SEDE



OGGETTO: Pianificazione delle attività e indicazioni operative. Passaggi da ambito a scuola docenti trasferiti su ambito e assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l’anno scolastico 2017/18. C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da gilda nazionale - 23 giugno 2017
Inviato da admin_CUSMA il 24/6/2017 14:12:49 (50 letture)

Concorso docenti: per i 24 CFU entro fine luglio il decreto

Il Miur ha emesso un comunicato stampa relativo a reclutamento e formazione iniziale docenti, con riguardo al futuro decreto sulle modalità di acquisizione dei 24 crediti formativi universitari (nei settori antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie didattiche) necessari per la partecipazione al concorso 2018.

Secondo il Decreto legislativo 59/17, ricordiamo che sono esentati dal possesso di tali CFU:
- i docenti abilitati che, previa valutazione di una prova orale non selettiva, saranno inclusi in una graduatoria di merito regionale ad esaurimento finalizzata alle assunzioni in ruolo (dopo l'esaurimento di GAE e concorso 2016).
- i docenti con almeno 3 anni di servizio (di almeno 180 gg) che potranno partecipare ad una sessione riservata del concorso (con una prova scritta in meno e una riserva di posti).

Di seguito il comunicato del Miur.




Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2684 bytes | Commenti?
Comunicati : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 12/6/2017 20:30:00 (105 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini - 8.06.2017

Convocazione OO.SS scuola per incontro: lunedì 12/6/2017

Si allega comunicazione in oggetto.

MIUR.AOOUSPRN.REGISTRO UFFICIALE(U).0001987.08-06-2017
_________________________________________________

Rimini, 08/06/2017

Alle OO.SS. Provinciali Comparto Scuola – Loro Sedi
Alle UU.OO. 3 – 4 Sede

Oggetto: Convocazione.

Le SS.LL. sono invitate ad un incontro presso questi uffici in Rimini C.so d’Augusto n. 231 il giorno 12 giugno p.v. alle ore 13 per esaminare e trattare i seguenti punti all’ordine del giorno:

1. Organici personale docente scuola secondaria a.s. 2017/18;
2. Varie ed eventuali.


Il Dirigente Giuseppe Pedrielli
____________________________________________________

news ... Segue una sintesi dell'incontro odierno a cura del delegato Gilda/FGU ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3985 bytes | Commenti?
Comunicati : da gildafc del 31 maggio 2017
Inviato da admin_CUSMA il 31/5/2017 12:27:10 (36 letture)

news ... Graduatorie di istituto, domani sindacati e Miur decidono le nuove classi di concorso

31 maggio 2017

Sindacati e Miur stanno per incontrarsi per discutere dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto docenti e ATA per il triennio 2107/20. Dopo la revisione delle tabelle dei titoli, ora ci si potrà sedere attorno a un tavolo per definire i dettagli.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : dall'UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 18/5/2017 14:11:23 (34 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini, 18 maggio 2017

Alle Organizzazioni Sindacali
Comparto Scuola
Loro Sedi


Oggetto: Convocazione

Come già anticipato per le vie brevi , si invitano le SS.LL. all’incontro che si terrà lunedì 22 maggio 2017 alle ore 9.00 presso l’Ufficio Scolastico Ambito Territoriale di Forlì-Cesena, viale Salinatore, 24 Forlì per discutere il seguente o.d.g.:

• Informativa sugli organici a.s.2017/2018;
• Valutazione Istituti Comprensivi Comune di Forlì;
• Varie ed eventuali.

Cordiali saluti

Il Dirigente
Giuseppe Pedrielli

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Uat Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 12/5/2017 17:21:13 (82 letture)

Uat Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì - 5 maggio 2017
Uff. 3 “ Organici, movimento e reclutamento
personale docente Infanzia, Primaria e Educativo”


Elenco del personale docente di scuola dell'Infanzia e Primaria richiedenti la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale a decorrere dall'1.09.2017

____________________________________________

- AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE DIREZIONI DIDATTICHE E ISTITUTI COMPRENSIVI DELLA PROVINCIA LORO SEDI
- ALLE OO.SS. DELLA SCUOLA LORO SEDI
- ALL' ALBO – URP SEDE


OGGETTO: O.M. n. 446 del 22.7.97 e successive modificazioni ed integrazioni - C.C.I.R. dell’ 8.6.2004.
Pubblicazione elenco docenti di scuola dell’Infanzia e Primaria richiedenti la trasformazione del rapporto di
lavoro a tempo parziale con decorrenza dall' a.s. 2017/2018.


E’ pubblicato all'albo di questo Ufficio l'elenco dei docenti che hanno chiesto la trasformazione del rapporto di
lavoro da tempo pieno a tempo parziale, con decorrenza dall' a.s. 2017/2018:

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2911 bytes | Commenti?
Comunicati : da Regione Emilia Romagna - 05 maggio 2017
Inviato da admin_CUSMA il 6/5/2017 19:28:24 (61 letture)

Open in new window
Emilia Romagna: Al via il bando per sostenere le attività internazionali di enti locali e istituzioni scolastiche di II grado

Oltre 62mila euro i fondi a disposizione. Le domande vanno presentate entro il 31 maggio 2017

Oltre 62mila euro i fondi a disposizione. Le domande vanno presentate entro il 31 maggio 2017

Al via il bando per sostenere le attività internazionali di enti locali e istituzioni scolastiche di II grado
La Giunta ha approvato un bando per sostenere le attività internazionali di enti locali e istituzioni scolastiche di II grado, con sede in Emilia-Romagna, realizzate con almeno un partner di uno degli Stati membri dell'Unione europea o candidato all'adesione. Il bando è destinato alle giovani generazioni.

I progetti dovranno essere realizzati nel corso dell'anno 2017 e comprendere:

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2675 bytes | Commenti?
Comunicati : aggiornamento annuale GaE
Inviato da admin_CUSMA il 28/6/2017 17:40:00 (30 letture)

Open in new window

AGGIORNAMENTO ANNUALE DELLE GRADUATORIE AD ESAURIMENTO (GaE)
24 giugno 2017


Il MIUR lo scorso 12 giugno ha emanato il DM n. 400/2017 con il quale dispone l’aggiornamento annuale delle graduatorie ad esaurimento che consentono esclusivamente le seguenti 3 operazioni:

1. lo scioglimento della riserva da parte degli aspiranti già inseriti in GaE con riserva perché in attesa di conseguire l’abilitazione;
2. la presentazione dei titoli per beneficiare della riserva di posti;
3. la presentazione del titolo di sostegno per l’inserimento negli appositi elenchi.

Le scadenza per la presentazione delle domande, di cui sopra, è fissata all’8 luglio 2017, pertanto tutti i titoli da inserire devono essere conseguiti entro lo stesso termine dell'8 luglio 2017.

NB: Questo aggiornamento ovviamente non riguarda l'inserimento di nuovi servizi e non modifica il punteggio posseduto (tali operazioni sono previste nel prossimo anno 2018).

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Gilda FC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 27/6/2017 16:30:00 (43 letture)

Graduatorie d'istituto, prorogato per le scuole l'inserimento delle domande al 13 luglio

Martedì, 27 Giugno 2017


Alla fine hanno vinto i sindacati e il buon senso:
Il termine per l'inserimento a sistema, da parte delle scuole, delle domande di aggiornamento delle graduatorie per le supplenze dei docenti (II e III fascia) è stato prorogato al 13 luglio 2017 (modelli A1, A2, A2 bis).
Il Miur ha inoltre comunicato che l'inserimento su istanze online, da parte degli interessati, del modello B per la scelta delle sedi potrà avvenire dal 14 al 25 luglio 2017.
Con questo spostamento si concede comunque alle scuole un margine ulteriore di tempo per lo svolgimento di pratiche la cui complessità e delicatezza non sono di poco conto, e alle quali le segreterie si trovano a far fronte spesso in condizioni di vera e propria emergenza sul versante delle loro dotazioni di organico.
Nei giorni scorsi Gilda Insegnantie gli altri sindacati scuola avevano lamentato proprio il problema della scadenza per l'inserimento delle domande da parte delle segreterie, che inizialmente era fissata per il 30 giugno.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : aggiornamento graduatorie di istituto
Inviato da admin_CUSMA il 13/6/2017 11:00:00 (134 letture)

news ... Aggiornamento graduatorie di Istituto di II e III fascia: Come valutare il servizio.

UN PO' DI CHIAREZZA:


Ricordiamo qui di seguito le apposite disposizioni del DM n. 374/2017, relative alla valutazione del servizio nella II e III fascia e le prescrizioni comuni. Il servizio va indicato nella sezione D della domanda (D1 se svolto in squole italiane e D2 se svolto in scuole della comunità europea). Il servizio puo' essere suddiviso su varie classi di concorso per cui si ha titolo, in tal caso usare vari fogli della sezione D riportando in alto il nuovo codice della classe di concorso cui si è interessati alla valutazione.

DISPOSIZIONI COMUNI ALLA II E III FASCIA

Per tipo di servizio indicare nell'apposito quadratino della sezione D1:

S = Servizio svolto in scuole statali
P = Scuole paritarie, per i soli servizi prestati dal 1/9/2000
N = Scuole non statali pareggiate, parificate, legalmente riconosciute e autorizzate
F = Progetto.

Il servizio prestato con contratto a tempo determinato è valutato come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni (nel computo rientrano anche le eventuali festività e le domeniche).

Si valuta come anno scolastico intero anche il servizio prestato ininterrottamente dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio finale o sino al termine delle attività nella scuola dell’infanzia.

Il periodo massimo valutabile è di 6 mesi e il punteggio massimo è di 12 punti: 2 punti per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni (se utilizzato in altra classe di concorso quindi aspecifico massimo 6 punti: 1 punto per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni).

Il servizio svolto nelle scuole paritarie, così come quello svolto nei centri di formazione professionale, è valutato allo stesso modo di quello svolto nelle scuole statali (2 punti per ogni mese o frazione di almeno 16 giorni; punteggio massimo 12 punti).

Il servizio prestato contemporaneamente, nella medesima fascia di graduatoria, su insegnamenti diversi va valutato, ai fini dell’attribuzione del punteggio, per uno solo degli insegnamenti svolti nel medesimo periodo di tempo.

Il servizio prestato e dichiarato in un’altra fascia o nella graduatoria ad esaurimento può essere dichiarato come servizio non specifico (esempio: ho svolto e dichiarato servizio nella A22, tramite incarico dalla II fascia, e lo dichiaro come servizio non specifico nella III fascia per la classe di concorso A11).

I servizi prestati, sino all’anno scolastico 2016/17, in una classe di concorso confluita in una nuova, ai sensi del DPR n. 19/2016 e del DM n. 259/2017, comprendente diverse altre classi del previgente ordinamento (DM n. 39/1998 e s.m.i. e DM n. 22/2005), sono valutati come specifici per la classe di concorso di confluenza, di cui al predetto DPR, a prescindere dalla “vecchia” classe di concorso in cui sono stati prestati.

La partecipazione ai progetti promossi dalle Regioni in convenzione con il Miur è valutabile, ai fini dell’attribuzione del punteggio. A tal fine, i progetti devono avere una durata minima di tre mesi, fino ad un massimo di otto, anche se i progetti siano stati promossi nell’anno scolastico 2012/13 e nei termini previsti da ciascuna Convenzione.

Ricordiamo, in ultimo, che il servizio dichiarabile per l’aggiornamento 2017-2020 è quello svolto dopo la data ultima di presentazione della domanda (23 giugno 2014) per l’ aggiornamento 2014-2017 ed entro la data ultima di presentazione della domanda (24 giugno 2017) per il prossimo triennio, eccetto i servizi mai dichiarati in precedenza.

segue ...




Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 14781 bytes | Commenti?
Comunicati : i lettori ci scrivono ....
Inviato da admin_CUSMA il 8/6/2017 11:51:33 (37 letture)

Accesso agli atti di un componente di organo collegiale

I lettori ci scrivono - Martedì, 06 Giugno 2017


Importante pronunciamento della Commissione di accesso agli atti amministrativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Un docente di ruolo dell’I.C. “Capozzi-Galilei” di Valenzano (Bari) in qualità di membro di diritto di alcuni consigli di classe ha prodotto richiesta di accesso agli atti ed estrazione di copia dei verbali afferenti a tali organi collegiali (per il periodo 2 settembre 2016-23 marzo 2017) ai sensi della L. n. 241/90 e ss. s.m.i.
La dirigente scolastica dell’istituto in questione negava l’accesso agli atti formulato dal docente con nota del 26 aprile 2017 adducendo motivazioni inconferenti ed oltremodo infondate rilevandone l’inammissibilità per mancata specificazione dell’interesse all’accesso tenuto conto che i verbali de quibus non erano stati fatti oggetto di “rilevazione” da parte dei genitori e dagli altri componenti docenti dei consigli di classe.
Avverso tale diniego il docente aveva adito con ricorso la Commissione di accesso agli atti amministrativi della Presidenza Consiglio dei Ministri affinché valutasse la legittimità del diniego così opposto dall’Amministrazione resistente affinché assumesse ogni consequenziale determinazione.
Nel ricorso veniva rilevato che “il diniego all’accesso e alla estrazione di copia dei verbali delle sedute dei consigli di classe per il periodo 2 settembre-23marzo 2017, si appalesa manifestamente illegittimo”.
Difatti, il ricorrente risulta essere membro di diritto dell’organo collegiale consiglio di classe e dunque ha pieno titolo ad accedere e a conoscere gli atti di tale organo di cui egli stesso fa parte a pieno titolo.
L’art. 43 del D.L.vo n. 297/94 rinvia genericamente alla L. n. 241/90 in materia di pubblicità ed accessibilità. Indubbiamente i verbali sono accessibili.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5266 bytes | Commenti?
Comunicati : da Gilda Nazionale - maggio 2017
Inviato da admin_CUSMA il 30/5/2017 23:06:03 (44 letture)

Open in new window
Mobilità, a Reggio Emilia Gilda vince ricorso su assegnazione ambito
Il tribunale ordina al Miur di assegnare la docente all'ambito territoriale che le spetta di diritto

Trasferimento sbagliato, il tribunale di Reggio Emilia ordina al Miur di correggere l'errore e di assegnare la docente all'ambito territoriale che le spetta di diritto.

Protagonista della vicenda è una neo immessa in ruolo assistita dall'ufficio legale della Gilda degli Insegnanti di Reggio Emilia che lo scorso settembre aveva presentato ricorso per contestare l'errore commesso dall'Usr nella compilazione delle graduatorie e degli elenchi sulla mobilità nella fase C.

Il giudice del lavoro ha accolto la richiesta della ricorrente che rivendicava il diritto ad essere assegnata all'ambito territoriale 019 Emilia Romagna, indicato come prioritario nelle preferenze espresse nella domanda di mobilità, e al quale erano stati invece assegnati docenti con punteggio inferiore.


Roma, 30 maggio 2017

Ufficio stampa Gilda degli Insegnanti

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Gilda Forlì-Cesena e Rimini - 16 maggio 2017
Inviato da admin_CUSMA il 16/5/2017 0:00:00 (149 letture)

Open in new window
Organici docenti 2017/2018, la tabella di ripartizione dei posti e la circolare per gli USR

Premessa:
Presentata una proiezione degli alunni dell’organico di fatto 16/17 sull’anno scolastico 17/18 è stata considerata per gruppi di tendenza: Regioni con un calo inferiore o prossimo ai 1000 alunni: Abruzzo, Basilicata, Molise, Sardegna - Regioni con un calo intorno ai 3000 alunni: Calabria e Sicilia - Regioni con un calo superiore: Puglia e Campania - Regioni con un aumento intorno ai 1000 alunni: Veneto, Umbria, Friuli, Marche, Liguria - Regioni con un aumento intorno ai 3000 alunni: Lazio, Toscana, Piemonte -Regioni con un aumento superiore: Emilia e Lombardia . Per ciascun gruppo è stato assegnato un aumento o una diminuzione complessiva di posti seguendo questi scaglioni, con alcuni interventi perequativi concordati con i singoli Direttori regionali.


Nel corso dell’incontro di informativa del 15 maggio il Miur ha presentato alle Organizzazioni sindacali la tabella di ripartizione complessiva degli organici del personale docente per l’a.s. 2017/2018 e la circolare indirizzata agli Uffici scolastici regionali.
“Vengono riconfermati i 601.126 posti consolidati più i 48.812 del potenziamento, a questi si aggiungono 15.100 (11.500 comuni, 3.600 di sostegno) posti derivanti dalla trasformazione di parte dell'organico di fatto in diritto. A seguito di questa operazione l'organico di fatto del prossimo anno scolastico passa da 30.262 a 18.762 ma l'organico complessivo, diritto più fatto, resta invariato”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4904 bytes | Commenti?
Comunicati : da Gilda Nazionale - maggio 2017
Inviato da admin_CUSMA il 11/5/2017 21:24:30 (58 letture)

COMUNICATO STAMPA

CHIAMATA DIRETTA: SU CRITERI VOTO AL BUIO, GILDA INVITA AD ASTENSIONE


“Oltre ai modi, anche i tempi sono del tutto sbagliati: sulla chiamata diretta non ci siamo proprio e confermiamo la nostra netta contrarietà verso l’accordo sottoscritto tra il Miur e gli altri sindacati rappresentativi e che, in piena coerenza con la nostra posizione, non abbiamo firmato”. È quanto afferma Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, in merito alle riunioni dei collegi dei docenti convocate in questi giorni dai dirigenti scolastici per scegliere i criteri da seguire nell’individuazione degli insegnanti da inserire negli organici delle scuole.

“Con le procedure di mobilità e le assegnazioni provvisorie ancora aperte - spiega Di Meglio - è totalmente illogico convocare adesso i collegi dei docenti. Si rischia soltanto di perdere tempo nel deliberare criteri che poi, a operazioni di trasferimento concluse, potrebbero rivelarsi inadeguati rispetto al fabbisogno degli istituti scolastici. Perciò - conclude il coordinatore della Gilda - invitiamo i docenti ad astenersi dal voto al buio”.


Roma, 10 maggio 2017

Ufficio stampa Gilda Insegnanti

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
« 1 (2) 3 4 5 ... 75 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteAgo 2017Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
upusib 20/8/2017
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017
RenzettiB 14/11/2016
teruccia 22/10/2016
alberto 13/9/2016
fortunata 3/8/2016
PaolaS 29/6/2016

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale