username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Gilda News
RSS Feed
« 1 2 (3) 4 5 6 ... 328 »
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 26/8/2021 10:57:39 (80 letture)

Bianchi: “Sospensione senza green pass. Tampone non è vaccino. Stop alle quarantene”

di Redazione - 26/08/2021

Questa mattina il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi è intervenuto a ‘Morning news’ su canale 5. Oltre ai controlli sul green pass, Bianchi ha parlato anche di altri aspetti legati alle vaccinazioni:

“Ormai siamo sopra il 90% dei vaccinati e quindi la situazione sta rapidamente mutando. Il commissario Figliuolo sta facendo un lavoro eccezionale e c’è stato un forte aumento nei vaccinati, anche negli studenti che voglio ringraziare. La norma è chiara, chi ha il green pass va a scuola, chi non ha il green pass perchè non ritiene di vaccinarsi sarà sospeso (esclusi gli studenti).

Il tampone? “Lo faremo al personale secondo le indicazioni delle autorità sanitarie, non abbandoniamo nessuno ma non deroghiamo nemmeno rispetto a quello che abbiamo detto. Se qualcuno ritiene di dover fare un tampone, si ricordi che il tampone non è un sostituto del vaccino, ma è un atto di tracciamento. Su questo il generale Figliuolo ha avuto le risorse adeguate per fare il tracciamento, soprattutto per quanto riguarda gli studenti”.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2585 bytes | Commenti?
Stampa : da "RAInews"
Inviato da admin_CUSMA il 25/8/2021 22:10:00 (116 letture)

Open in new windowStrasburgo - Obbligo vaccinale: la Corte europea respinge il ricorso dei vigili del fuoco francesi


(Ricorso presentato da 672 fra vigili del fuoco professionali e volontari)

25 agosto 2021

La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha respinto un ricorso presentato da 672 fra vigili del fuoco professionali e volontari contro la legge francese che impone loro l'obbligo di essere vaccinati contro il Covid-19. Asserendo che la legge francese emanata il 5 agosto per gestire l'emergenza sanitaria creata dal Covid viola i loro diritti (quello alla vita, e quello al rispetto della vita privata e familiare), i vigili del fuoco avevano chiesto alla Corte di Strasburgo di imporre alla Francia una serie di misure urgenti. Nello specifico "di sospendere l'obbligo vaccinale", o in alternativa "di sospendere l'impossibilità di lavorare per chi non è vaccinato" oppure "di non sospendere il pagamento del salario per i non vaccinati". La Corte europea dei diritti umani ha rifiutato la richiesta delle misure urgenti, spiegando che la situazione dei vigili del fuoco non ricade tra i casi che richiedono un'azione immediata. La Corte di Strasburgo impone a uno Stato misure urgenti solo nel caso ci sia un reale pericolo per la vita o l'integrità fisica di una persona. La Corte di Strasburgo fa sapere quindi che la decisione di non accordare il ricorso richiesto in questo caso non preclude di potersi pronunciare in un secondo momento sulle doglianze dei vigili del fuoco per determinare se vi sia stata una violazione dei loro diritti.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "Edscuola"
Inviato da admin_CUSMA il 25/8/2021 11:20:34 (99 letture)

GILDA: TEST SALIVARI GRATUITI A DOCENTI E STUDENTI

martedì 24 agosto

Tamponi salivari gratuiti messi a disposizione dalle Regioni per tutto il personale scolastico e gli alunni non ancora vaccinati. La richiesta arriva dalla Gilda degli Insegnanti ed è indirizzata alla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.
In una lettera inviata oggi al presidente Massimiliano Fedriga, il coordinatore nazionale Rino Di Meglio si fa portavoce di decine di migliaia di docenti sottolineando come questo provvedimento, che rientra nelle competenze regionali, potrebbe contribuire all’apertura dell’anno scolastico con più serenità e sicurezza.
Partecipando poi a una diretta di Tecnica della Scuola sul Green pass e sulle sanzioni per il personale scolastico che ne è sprovvisto, Di Meglio ha ricordato come, tralasciando la cosiddetta ideologia no-vax, le informazioni contraddittorie e ondivaghe fornite dalla autorità sanitarie riguardo alle conseguenze dei vaccini, come nel caso del balletto dell’età per Astrazeneca, possano aver alimentato dubbi e paure in una parte dei docenti.
“Abbiamo sempre sostenuto che l’unica vera scuola sia quella in presenza e siamo dunque favorevoli al vaccino come strumento per uscire dalla pandemia – ha ribadito il coordinatore nazionale della Gilda -. Non a caso siamo stati i primi a chiedere una corsia preferenziale per gli insegnanti nella campagna di immunizzazione. Ma siamo contrari a un obbligo camuffato, soprattutto in assenza di dati precisi sul numero di docenti vaccinati”.
In merito alla possibilità di presentare ricorsi, Di Meglio ha spiegato che, salvo manifesta incostituzionalità, una legge non è impugnabile davanti a un giudice e che intentare cause individuali non converrebbe a causa dei tempi troppo lunghi. “La strada più sensata da percorrere – ha concluso il leader della Gilda – è quella del dialogo con la politica attraverso la presentazione di emendamenti al decreto in sede di conversione in legge”.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 23/8/2021 11:20:00 (82 letture)

Open in new windowIl collegio docenti: funzioni, composizione e compiti
di S. Pappalardo - 23/08/2021


Fra gli adempimenti d’inizio anno assumono particolare rilevanza i compiti del collegio dei docenti quale organo tecnico con compiti specifici nell’organizzazione degli aspetti educativi, istruttivi e formativi della scuola.

Detto organo collegiale, istituito con decreto 416 nel 1974, confluito nel decreto legislativo n° 297 del 1994, fissa il suo funzionamento, ne sancisce la composizione e detta i compiti cui è chiamato come organismo tecnico.

Funzioni
Il collegio dei docenti si riunisce a inizio di ogni anno scolastico o ogni qualvolta sia ritenuto opportuno dal dirigente scolastico o ne faccia richiesta almeno un terzo dei suoi membri, per deliberare sugli aspetti relativi all’educazione, formazione e istruzione dei giovani.

E’ presieduto dal dirigente scolastico con funzione di coordinamento che esclude qualsiasi forma gerarchica/autoritaria nella misura in cui il collegio è un organismo democratico dove il tutto avviene nel dialogo e nel confronto.

Funge da segretario verbalizzante un docente membro del collegio stesso
individuato dal dirigente scolastico.

Si riunisce in orario di servizio fuori dall’orario d’insegnamento.

Il collegio dei docenti, specie negli istituti comprensivi, può essere suddiviso in dipartimenti qualora dovesse essere necessario discutere e deliberare un qualche aspetto specifico riguardante un determinato settore scolastico.

Elegge i suoi rappresentanti nel consiglio di circolo o d’istituto.

Elegge, nel suo seno, due docenti quali membri del comitato per la valutazione del servizio del personale docente nell’anno di prova.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5739 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola"
Inviato da admin_CUSMA il 17/8/2021 20:10:00 (97 letture)

Docenti senza green pass, pugno duro del Ministero: stanati con un’App, multati e sospesi [NOTA TECNICA]

di A. Giuliani - 14/08/2021

I dirigenti scolastici avranno a disposizione una modalità elettronica per verificare l’avvenuto rilascio del green pass, relativo al Covid-19, tra il personale scolastico: lo si legge nella Nota n. 1237, nella quale si dà attuazione del decreto-legge n. 111, recante “Misure urgenti per l’esercizio in sicurezza delle attività scolastiche, universitarie, sociali e in materia di trasporti”, ma in via indiretta anche del Protocollo sulla sicurezza firmato nella notte, con la contrarietà formale di Anp, Gilda e Anief.

L’obbligo di verifica
Tra le indicazioni del dicastero di Viale Trastevere figura anche quella su cosa fare con docenti e Ata che non presenteranno il green pass. Dopo avere rimarcato l’obbligo di “possesso” e il dovere di “esibizione” della certificazione verde, oltre che la situazione di “assenza ingiustificata” per chi ne è sprovvisto, il Ministero al punto 5 si sofferma sul “controllo del possesso della “certificazione verde COVID-19”.

Ebbene, il capo dipartimento Stefano Versari spiega che “i dirigenti scolastici e i responsabili dei servizi educativi dell’infanzia nonché delle scuole paritarie … sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni di cui al comma 1 …” (articolo 9-ter, comma 4), ponendo a loro carico l’obbligo di verifica del possesso della certificazione verde da parte di quanti siano a qualunque titolo in servizio”.

segue in leggi tutto...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4543 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola"
Inviato da admin_CUSMA il 11/8/2021 18:06:18 (46 letture)

Assunzioni e supplenze GPS, come compilare la domanda [VIDEO TUTORIAL]

di Redazione - 11/08/2021

Permangono dei dubbi sulla compilazione della domanda per le immissioni in ruolo da GPS I fascia e relativi elenchi aggiuntivi e per gli incarichi e supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche, che ricordiamo dovrà essere compilata dal 10 agosto alle ore 23.59 del 21 agosto 2021. La Tecnica della Scuola propone due video tutorial per facilitare l’inserimento dei propri dati utili alla compilazione dell’istanza, poiché in alcune parti può risultare abbastanza complessa.

I passaggi da seguire
Si tratta di una procedura unica con diverse sezioni da compilare, ma il suo meccanismo non è ancora sufficientemente chiaro e potrebbe, in questi giorni subire degli aggiornamenti.

Innanzitutto, è necessario compilare la sezione degli insegnamenti, senza la quale non si può procedere per la scelta delle sedi.

La sezione per inserire gli insegnamenti, è la prima in ordine di compilazione (come viene esplicitato nel video tutorial sottostante).

CLICCA QUI: https://www.tecnicadellascuola.it/assu ... -domanda-2-video-tutorial

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 8/8/2021 18:38:57 (135 letture)

Patto per la scuola: si riparte, sindacati fiduciosi. A settembre parte il confronto sul contratto scuola

di R. Palermo - 08/08/2021

Di Patto sulla scuola si parla dal mese di marzo quando il Governo Draghi decise di aprire un confronto a tutto campo con le organizzazioni sindacali sui temi del lavoro.

Secondo gli annunci di poco meno di 5 mesi fa, subito dopo Pasqua si sarebbe dovuto iniziare a discutere dei mille problemi del nostro sistema scolastico, a partire dal contratto del personale fino al reclutamento passando attraverso il tema degli organici e della organizzazione del servizio scolastico sul territorio.
In realtà, di settimana in settimana si è arrivati al 20 maggio quando venne firmata un’intesa che a sua volta rinviava il dibattito sui singoli problemi ad ulteriori tavoli tecnici (l’intesa venne considerata una “scatola vuota” dalla Gilda che non la sottoscrisse).
Adesso, in piena estate, si torna a parlare dell’argomento perché venerdì 6 agosto 2021 i sindacati hanno finalmente incontrato il Ministro per riprendere il discorso interrotto (anzi, per la verità, neppure mai avviato).
“Il Ministro ha aperto la seduta elencando i numerosi interventi fatti in questi mesi proprio in coerenza col patto”
Secondo la Flc questi sono i risultati raggiunti: assunzione di oltre 75mila unità di personale docente, avvio delle procedure concorsuali, conferma dello stesso organico dello scorso anno pur in presenza di una importante diminuzione degli alunni, assunzione di dirigenti scolastici e di altre specifiche tipologie professionali.
“Per quello che riguarda l’organico aggiuntivo per contenere il numero eccessivo di alunni per classe sono presenti risorse che permettono di intervenire nei casi dove si superano i 27 alunni per classe”.

segue in leggi tutto ...

Rango: 5.00 (2 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3028 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/8/2021 22:21:08 (54 letture)

Piattaforma POLIS, verrà utilizzata per i contratti a tempo determinato da GaE e GPS

di L. Ficara - 01/08/2021

Dovrebbe partire, probabilmente da domani 2 al 12 agosto, l’attivazione sulla piattaforma POLIS (Presentazione On Line Istanze) del Ministero dell’Istruzione, per l’individuazione dei docenti aspiranti agli incarichi di supplenza annuale (fino al 30 giugno o fino al 31 agosto), compresi gli incarichi da GPS I fascia o relativi elenchi aggiuntivi che dopo l’anno di prova saranno mutati in contratti a tempo indeterminato.

- Fare molta attenzione -

L’assegnazione di una delle sedi indicate nella domanda comporta l’accettazione della stessa. L’assegnazione dell’incarico, secondo la preferenza indicata preclude il conferimento di altra supplenza al 31 agosto o al 30 giugno, anche per altra classe di concorso o tipologia di posto. Questo significa che se l’aspirante presenta domanda e viene assegnata una sede, questo precluderà la possibilità di ottenere successivamente una supplenza anche qualora, il candidato, dovesse rinunciare all’incarico. Quindi bisogna sapere che se si partecipa per più classi di concorso e ordini di scuola, l’accettazione per un posto, preclude le successive proposte di incarico annuale.

Cosa diversa è invece la mancata presentazione dell’istanza per l’immissione in ruolo. In tal caso infatti resta salva la possibilità di partecipazione alle successive procedure di conferimento delle nomine a tempo determinato, qualora la rinuncia stessa pervenga entro il termine indicato dall’ufficio territorialmente competente.

Terminata la fase delle immissioni in ruolo da GAE E GMR, gli Uffici Territoriali procederanno al conferimento delle supplenze annuali, quindi fino al 31 agosto 2022, ovvero fino al termine delle attività didattiche, quindi fino al 30 giugno 2022. Attenzione in questa fase è compreso il conferimento anche dell’incarico a tempo determinato che, in ragione del contingente dei posti stabiliti dal MEF e dei posti residuati dopo le fasi da GMR e GAE, al verificarsi delle condizioni previste dal decreto sostegni bis, sarà trasformato in ruolo.

Per questa fase, che sarà una fase unica che comprende sia i futuri immessi in ruolo da GPS I fascia e relativi elenchi aggiuntivi e sia i destinati al semplice incarico di supplenza, sono chiamati ad esprimere preferenze per le scuole tutti i docenti inseriti nelle GAE e nelle GPS di I e II fascia. La convocazione sarà gestita attraverso le Istanze On Line del Ministero dell’Istruzione, quindi una sola piattaforma e una gestione complessiva che coinvolgerà tutti coloro i quali sono inseriti in GAE e in GPS I e II fascia.

segue in leggi tutto ...

Rango: 8.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3890 bytes | Commenti?
Stampa : da "CorrieredellaSera"
Inviato da admin_CUSMA il 26/8/2021 10:42:20 (68 letture)

LA SCUOLA: UNA PIATTAFORMA WEB PER I PRESIDI
COSI' VERIFICHERANNO I GREEN PASS


Il piano dei ministeri di Istruzione e Salute per gli accertamenti su docenti e personale ata

di G. Fregonara - 26 agosto 2021

Si lavora ancore per definire i dettagli e le modalità tecniche ma la soluzione che il ministero dell’Istruzione e quello della Salute stanno studiando per rendere più efficiente e rapido il controllo del green pass del personale scolastico è una piattaforma dedicata alla quale i presidi avranno accesso e sulla quale comparirà automaticamente, ogni mattina, lo stato del green pass di ciascun docente: verde per chi ha la certificazione valida e rosso per chi invece non è in regola. A quel punto il preside dovrà verificare soltanto che chi non ha il documento sanitario non entri in classe e provveda a fare il tampone al più presto. In caso contrario scatta la procedura per la sospensione — al quinto giorno di semaforo rosso — dal lavoro e dallo stipendio. Oggi toccherà all’Autorità per la privacy dare il suo ok a questa soluzione — contatti informali ci sono stati nei giorni scorsi — e poi resta da capire se servirà una legge (probabilmente un emendamento al decreto del 6 agosto), un decreto o basterà un provvedimento ministeriale per introdurre questo sistema di monitoraggio del green pass come chiesto dai presidi a gran voce in queste settimane.

La soluzione della piattaforma può garantire il rispetto della privacy perché rende visibili soltanto i dati della validità istantanea del green pass e non fornisce altri dati al preside che è il datore di lavoro del personale scolastico.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3658 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 25/8/2021 22:08:29 (71 letture)

Immissioni in ruolo e supplenze Gps: in corso la pubblicazione degli esiti

di Redazione - 25/08/2021

Cominciano ad essere comunicati i primi esiti della maxiprocedura con cui saranno attribuite le sedi sia per coloro che saranno immessi in ruolo da GPS di prima fascia e da elenchi aggiuntivi con l’attribuzione di una supplenza annuale al 31 agosto, sia per coloro che otterranno una supplenza al 31 agosto o al 30 giugno.

Nella giornata di oggi gli AT di Bari e di Lecce, ad appena quattro giorni dalla chiusura del termine per la presentazione delle domande e relativamente ad alcune classi di concorso, hanno già pubblicato gli esiti delle immissioni in ruolo da GPS.

Come è noto, gli esiti saranno comunicati via email nei prossimi giorni sia agli aspiranti alle nomine in ruolo da GPS di prima fascia su posto comune e su posto di sostegno, sia agli aspiranti a supplenze.

I risultati sono attesi per tutti entro il 31 agosto secondo il cronoprogramma ministeriale anche se limitatamente per le supplenze si potrebbe sforare di qualche giorno soprattutto nelle grandi province.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "OrizzonteScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 25/8/2021 11:16:51 (77 letture)

ORGANICO COVID, IN ARRIVO 422 MILIONI PER SUPPLENZE FINO AL 30 DICEMBRE. 33 MILA DOCENTI E ATA IN MENO

MERCOLEDÌ 25 AGOSTO 2021 - EDSCUOLA

Sono in arrivo i 422 milioni di euro destinati all’organico Covid, docenti e ATA assunti per supplenze temporanee per far fronte all’emergenza sanitaria. “Stiamo per inviare agli Uffici Scolastici Regionali la ripartizione dei 422 milioni di euro per l’organico aggiuntivo per l’emergenza e per il recupero degli apprendimenti”, ha annunciato il ministro Bianchi nel pomeriggio di ieri dopo la riunione con il ministero della Salute per la definizione della gestione del Green pass a scuola.

400 i milioni destinati all’organico Covid, altri 22 milioni vengono stanziati per risorse aggiuntive di docenti a tempo determinato di modo che si possa intervenire su scuole che presentano una alta incidenza di classi numerose.

Rispetto allo scorso anno scolastico saranno 33 mila le unità in meno di docenti e ATA: 20 mila docenti, 22 mila ATA.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2322 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 23/8/2021 11:11:50 (73 letture)

Bianchi: il docente senza Green pass va sospeso, tanti studenti si stanno vaccinando, più bus per portarli a scuola

di A. Giuliani - 23/08/2021

Niente sconti: i docenti e il personale Ata che da settembre si presenteranno a scuola senza il Green pass, dal quinto giorno verranno sospesi. Come prevede, del resto, il Decreto Legge 111/2021. La conferma è arrivata nella serata di domenica 22 agosto, quando il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi ha parlato del ritorno in classe nel corso di un intervento al Meeting di Rimini di Cl.

“Abbiamo un set di regole chiare”

Secondo il numero uno del dicastero dell’Istruzione, “abbiamo un set di regole chiare, che abbiamo ovviamente dato seguendo le indicazioni del Cts. Indicazioni che dicono in maniera molto evidente che tutti coloro che hanno un Green pass sono dentro la scuola, nel senso che saranno presenti all’inizio della scuola a settembre, invece coloro che non hanno un Green pass, come dice la norma attuale, ovviamente saranno sospesi“. E anche multati, fino a mille euro.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5770 bytes | Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola"
Inviato da admin_CUSMA il 17/8/2021 20:00:00 (34 letture)

Supplenze Gps, i posti disponibili: la lista provincia per provincia

di Redazione - 16/08/2021

A partire da venerdì 13 agosto, gli Uffici scolastici provinciali (Usp) hanno proceduto alla pubblicazione delle disponibilità dei posti da assegnare tramite supplenza annuale (anche spezzoni sopra le 7 ore e fino a 17 ore) ai fini dell’assegnazione delle supplenze.

Riportiamo in basso tutti i link alle PAGINE dei vari Uffici scolastici dove sono contenuti i dati dell’organico disponibili per supplenze a tempo determinato.

Link provincia per provincia – Aggiornato al 17 agosto
https://www.tecnicadellascuola.it/supp ... a-provincia-per-provincia

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 9/8/2021 18:51:46 (47 letture)

Assunzioni docenti, i sindacati: “chiediamo massima trasparenza”

di Redazione - 09/08/2021

Le cinque sigle sindacali CGIL, CISL, UIL, SNALS e GILDA, hanno redatto un comunicato stampa congiunto per chiedere delucidazioni in merito alla necessità di garantire che nella fase di informatizzazione delle procedure di attribuzione degli incarichi a TD finalizzati alle assunzioni previste dall’art. 59 commi 4-9 DL 73/2021 sia garantita la massima trasparenza rispetto agli esiti delle procedure stesse.

I sindacati scrivono: “Negli anni passati la presenza delle organizzazioni sindacali durante la procedura di attribuzione dei contratti a TI è stato un elemento di garanzia di correttezza e trasparenza delle operazioni effettuate. Oggi, nel contesto di informatizzazione delle procedure, la pubblicazione degli esiti delle nomine finalizzate alle assunzioni rappresenterebbe un elemento di grande trasparenza sulle procedure amministrative messe in essere dall’amministrazione”.

“La Nota 25089 del 6 agosto 2021, la cosiddetta Circolare annuale sulle supplenze – aggiungono le organizzazioni – prevede che “gli esiti dell’individuazione sono comunicati a cura degli uffici territoriali ai docenti ed alle scuole interessate”, ma nulla precisa in merito alla pubblicazione sul sito istituzionale degli uffici dei risultati delle suddette procedure”.

“Questo non impedisce agli Uffici di pubblicare, ma neppure lo prescrive, lasciando di fatto la scelta a ogni articolazione territoriale dell’amministrazione. Noi riteniamo invece che tale pubblicazione sia un elemento non rinunciabile di grande trasparenza, che andrebbe garantito su tutto il territorio nazionale in maniera uniforme ed esigibile, per questo le chiediamo un intervento mediante una nota ministeriale che sia teso a precisare questo passaggio. E concludono – cogliamo l’occasione anche per chiedere un report di informativa sullo stato delle assunzioni realizzate a oggi”.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Stampa : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 5/8/2021 20:10:27 (63 letture)

Green Pass obbligatorio: per i docenti niente stipendio dopo 5 giorni di assenza

di Redazione - 05/08/2021

Si sta svolgendo in queste ore il Consiglio dei ministri per approvare il nuovo DL Covid e, di conseguenza il Green Pass obbligatorio. In attesa della conferenza stampa, diamo le prime notizie apprese dalla nostra redazione.

Il ministro Bianchi, in merito all’inizio del nuovo anno scolastico in sicurezza, ha ribadito che la scuola riaprirà regolarmente a settembre e che verrà chiusa solo in casi eccezionali.

I docenti universitari dovranno avere il green pass; non gli studenti universitari. Inoltre, i docenti – non solo universitari, ma di scuole di ogni ordine e grado – che non avessero il green pass saranno sanzionati probabilmente con il taglio dello stipendio dopo 5 giorni di assenza.

Per i ragazzi dai 12 ai 18 anni sarà previsto il prezzo dei tamponi rapidi a 8 euro.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3237 bytes | Commenti?
« 1 2 (3) 4 5 6 ... 328 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteNov 2021Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
JohnnieWhi 30/11/2021
OmaG08012 29/11/2021
PhyllisMcC 29/11/2021
JamesBourk 29/11/2021
BeatrisMcV 29/11/2021

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale