username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Gilda News
RSS Feed
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 100 »
Comunicati : da "Gilda-FC/RN"
Inviato da admin_CUSMA il 8/3/2021 14:38:03 (125 letture)

Scuola, sospensione delle attività didattiche: una nuova nota sulla possibilità di frequenza in presenza

Le deroghe alla didattica a distanza riguardano esclusivamente alunni con disabilità e bisogni educativi speciali. Si faccia presto per ulteriori misure di sostegno alle famiglie con i figli a casa in didattica a distanza.

domenica, 07/03/2021

Con una nota a firma del Capo di Gabinetto, dott. Luigi Fiorentino (nota 10005 del 7 marzo 2021), il Ministero dell’Istruzione chiarisce che, in condizione di sospensione delle attività in presenza, le uniche deroghe sono garantite agli alunni con disabilità ed a quelli con bisogni educativi speciali per i quali è possibile la didattica a scuola.
Dunque è da intendersi superata la nota 343 del 4 marzo 2021.


Poiché con questo chiarimento il Ministero dell’Istruzione punta l’attenzione sui bisogni degli alunni e non sulle loro condizioni familiari, auspichiamo che dal Governo e dal Parlamento non tardino ad arrivare urgentemente misure di sostegno a tutte le lavoratrici ed i lavoratori con i figli a casa in didattica a distanza, in particolar modo per quelle categorie maggiormente impegnate nelle attività di contrasto all’epidemia.

QUI LA NOTA 10005 DEL 7 MARZO:
https://usr.istruzione.lombardia.gov.i ... EU.0010005.07-03-2021.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 7/3/2021 23:05:01 (127 letture)

da USR Emilia Romagna:

Didattica in presenza II grado: indicazioni operative 8 – 20 marzo 2021

Si pubblica nota prot. n. 4130, del 4 marzo 2021, avente ad oggetto: “Attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna non interessate da specifiche misure restrittive disposte dal Presidente della Regione e dai Sindaci dei Comuni dell’Emilia-Romagna. Indicazioni operative periodo 8 – 20 marzo 2021“.

CLICCA QUI:
https://www.istruzioneer.gov.it/wp-con ... T_IS-dal-8-marzo-2021.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 2/3/2021 15:40:00 (76 letture)

USR Emilia Romagna

Conferimento incarico di Coordinatore regionale della funzione ispettiva tecnica

Bologna, 1 Marzo 2021

Si pubblica nota a firma del Direttore Generale Stefano Versari prot. n. 3886 del 1.02.02021, concernente il conferimento dell’incarico di Coordinatore della funzione ispettiva tecnica, di consulenza, studio e ricerca presso l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna
----------------------------------------------------------------------

- Ai Dirigenti e al Personale degli Uffici per funzione e per ambito territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna
- Ai Rappresentanti delle OO.SS. regionali Area e Comparto Istruzione e ricerca e Funzioni centrali


Oggetto: Conferimento incarico di Coordinatore regionale della funzione ispettiva tecnica presso l’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna

Secondo le indicazioni del Decreto Ministeriale 28 dicembre 2017, n. 1046, “Atto di indirizzo per l’esercizio della funzione ispettiva tecnica”, è stato conferito l’incarico dirigenziale di Coordinatore regionale della funzione ispettiva tecnica, di consulenza, studio e ricerca, presso questo Ufficio Scolastico Regionale.
L’incarico di che trattasi - in corso di invio agli organi di controllo - è stato conferito al dirigente tecnico di ruolo Davoli Paolo (dirigente ad interim dell'Ufficio X – Ambito Territoriale di Ravenna), che lo espleterà a decorrere dal 1 marzo 2021.

Il Direttore Generale
Stefano Versari

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Acli
Inviato da admin_CUSMA il 26/2/2021 17:00:00 (68 letture)

Open in new window Newsletter del 26 febbraio 2021

Part-time verticale: cambia (in meglio) per la pensione

di R. De Leo

Il lavoro part-time è una forma contrattuale molto diffusa. Se tutti conoscono il part-time orizzontale, la forma più frequente, il part-time verticale ha avuto invece una diffusione minore.
Ma, dal punto di vista pensionistico, come vengono considerati i periodi di lavoro part-time nel settore delle aziende private? La Legge di Bilancio 2021 ha introdotto alcune importanti novità di cui vi parliamo nell’articolo.

Per i dipendenti pubblici con contratto part-time di qualsiasi tipologia, la nuova normativa non comporta cambiamenti: per questi lavoratori gli anni di servizio ad orario ridotto sono sempre considerati per intero, a prescindere anche dal minimale retributivo.

Cosa significa part-time orizzontale, verticale e ciclico?

I contratti di lavoro part-time prevedono meno ore di lavoro rispetto al contratto a “tempo pieno” di 40 ore settimanali. L’orario minimo del contratto part-time è di 16 ore a settimana.
• Part-time orizzontale: il contratto prevede che il lavoro venga svolto tutti i giorni per meno ore giornaliere rispetto ad un full time.
• Part-time verticale: in questo caso il lavoro viene svolto in alcuni giorni della settimana
• Part-time ciclico: con questa modalità, l’attività lavorativa viene prestata solo in alcuni periodi (settimane o mesi), anche per tutto il giorno.
Esistono, ma sono meno diffusi, contratti di lavoro part-time “misto” con una flessibilità che riprende le modalità, a seconda dei periodi, delle due forme orizzontale e verticale.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5090 bytes | Commenti?
Comunicati : da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 24/2/2021 18:10:00 (67 letture)

UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì

Part-time personale docente educativo e ATA. Istruzioni operative 2021/2022.
-------------------------------------------------------------
- AI DIRIGENTI SCOLASTICI delle scuole statali di ogni ordine e grado della provincia di FORLI’- CESENA
e, p.c.
- ALLE OO.SS. DELLA SCUOLA


OGGETTO: Rapporto di lavoro a tempo parziale del personale docente, educativo ed A.T.A. ISTRUZIONI OPERATIVE per l’a.s. 2021/2022.

Dall’a.s. 2014/15 questo Ufficio ha delegato la gestione delle domande di lavoro a tempo parziale del personale docente ed A.T.A. ai Dirigenti Scolastici, come previsto dalla C.M. n. 34/2001.
L’ Ufficio mantiene la competenza a determinare il numero complessivo dei posti da destinare ai rapporti di lavoro a tempo pa rziale, a predisporre le graduatorie e, conseguentemente, ad individuare il personale legittimato a fruire della trasformazione
del rapporto di lavoro.
Si rammenta che a norma dell’O.M. n. 446/1997, integrata dall’O.M. n. 55/1998, il termine di presentazione di ogni tipologia di domanda relativa al rapporto di lavoro a tempo parziale è fissato al 15 marzo di ogni anno per tutto il personale del comparto scuola.
Superata tale scadenza, una COPIA delle istanze in questione (l’originale sarà trattenuto dalla scuola), debitamente protocollata, sarà trasmessa a questo Ufficio entro e non oltre il 31 marzo 2021.
La domanda deve essere accompagnata dal parere del Dirigente Scolastico (art. 73- D.L. n° 112/2008 convertito in L. n. 133/2008). Al riguardo, si ricorda che ai sensi di tale norma l’amministrazione può rigettare l’istanza di trasformazione del rapporto presentata dal dipendente nel caso di sussistenza di un pregiudizi o alla funzionalità dell’amministrazione.
Pertanto, si invitano le SS.VV a prestare particolare attenzione nella valutazione delle richieste part-time e di dare parere favorevole solo nel caso in cui la trasformazione non
pregiudichi il buon funzionamento della scuola, avendo riguardo alle mansioni e alla posizione organizzativa del dipendente, nonché al fatto che una volta concesso il part-time non potrà più essere revocato.
Si raccomanda di valutare con particolare attenzione la tipologia di part- time richiesta dal dipendente (verticale, orizzontale o misto), considerando in concreto se
l’articolazione oraria e/o giornaliera e/o periodica della prestazione lavorativa non comprometta l’efficiente funzionamento del servizio scolastico in tutti i periodi dell’anno e sia conciliabile in generale con le esigenze che og ni istituzione scolastica, non solo quella concedente è tenuta ad affrontare.
Il parere del DS dovrà comunque essere motivato.

segue in leggi tutto...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5115 bytes | Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 19/2/2021 16:49:49 (59 letture)

Open in new window
Covid, da domenica 21 febbraio scatta l’arancione anche per l'Emilia Romagna

Cesena, 19 febbraio 2021

Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità l’indice Rt sarebbe salito allo 0,99% (la soglia è l’1%). In alcune regioni i dati sono in netto peggioramento, per questo in giornata il ministro della salute Speranza firmerà un’ordinanza che segnerà il passaggio di tre regioni, Campania, Emilia Romagna e Molise, in zona arancione, a partire da domenica 21 febbraio. Resta in bilico l’Umbria che presenta già diverse aree rosse al suo interno, ma che potrebbe colorarsi interamente di rosso.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 17/2/2021 18:49:08 (82 letture)

USR Emilia Romagna:

Valutazione Primaria. Misure di Accompagnamento Nazionali. Formazione docenti

Bologna, 17 Febbraio 2021

Si pubblica la nota dipartimentale contenente le modalità di partecipazione a tre webinar nazionali rivolti ai docenti sul tema della valutazione della primaria, che si terranno il 24 febbraio mercoledì, il 9 marzo martedì e il 23 marzo martedì dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Si segnala che le registrazioni saranno successivamente rese disponibili nella sezione dedicata del sito MIUR “La valutazione nella scuola primaria”.

PER IL DOCUMENTO CLICCA QUI:
https://www.istruzioneer.gov.it/wp-con ... EI.0003053.17-02-2021.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 13/2/2021 18:10:00 (60 letture)

Open in new window











AVVISO PER GLI UTENTI

MARTEDI' 16 FEBBRAIO, ULTIMO GIORNO DI CARNEVALE, IL NOSTRO UFFICIO DI CESENA RESTERA' CHIUSO.
SAREMO REGOLARMENTE APERTI GIOVEDI' 18.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : 8 marzo festa della donna
Inviato da admin_CUSMA il 7/3/2021 23:30:00 (158 letture)

Open in new window





















Le donne sono i veri architetti della nostra società. Auguri alle docenti e a tutte le donne.

Gilda degli Insegnanti/FGU di Forlì-Cesena e Rimini

Cesena, lunedì 8 marzo 2021

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Ministero Istruzione - DL 17 marzo 2020
Inviato da admin_CUSMA il 4/3/2021 15:40:00 (61 letture)

da Ministero Istruzione:

DL n. 18 del 17 marzo 2020
______________________________________________

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione


3 marzo 2021

- ai Dirigenti Scolastici
e ai Coordinatori Didattici
delle istituzioni del sistema nazionale di istruzione
- ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
- ai dirigenti titolari degli Uffici scolastici Regionali per l’Umbria, la Basilicata e il Molise
e, p.c., al Sovrintendente Scolastico per la Scuola in lingua italiana di Bolzano
- all’Intendente Scolastico per la Scuola in lingua tedesca di Bolzano
all’Intendente Scolastico per la Scuola delle località ladine di Bolzano
- al Dirigente del Dipartimento Istruzione e cultura per la Provincia di Trento
- al Sovrintendente Scolastico per la Regione Valle D’Aosta


Oggetto: Decreto - legge 17 marzo 2020, n.18, articolo 26, comma 2 - bis – svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile per il personale in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità, nonché dei lavoratori in possesso di certificazione rilasciata dai competenti organi medico-legali, attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti da patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita (lavoratori “fragili”).

Gentili Dirigenti,
dal giorno 1° marzo 2021 non trova più applicazione la norma in oggetto, la quale disponeva che “a decorrere dal 16 ottobre e fino al 31 dicembre 2020 – periodo poi prorogato al 28 febbraio, i lavoratori
fragili di cui al comma 2 svolgono di norma la prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso l'adibizione a diversa mansione ricompresa nella medesima categoria o area di inquadramento, come definite dai contratti collettivi vigenti, o lo svolgimento di specifiche attività di formazione professionale anche da remoto”.
Tuttavia, in materia di misure a vantaggio e a tutela dei lavoratori fragili, l’Amministrazione aveva già a suo tempo diramato specifiche indicazioni procedurali a mezzo della nota 11 settembre 2020, n. 1585, con oggetto: “Circolare interministeriale del Ministero della Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 4 settembre 2020, n. 13 - Indicazioni operative relative alle procedure di competenza del dirigente scolastico riguardo ai lavoratori fragili con contratto a tempo indeterminato e determinato”.
Nel richiamare le disposizioni e le indicazioni procedurali ivi contenute, e nelle more di un eventuale intervento normativo che possa ripristinare la disciplina speciale sopracitata, occorre operare alcuni passaggi procedurali specifici, affinché possano essere contemperati il diritto del lavoratore fragile in relazione al contagio a godere dell’adibizione a diversa mansione lavorativa, unitamente al diritto del personale supplente a permanere in servizio.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5265 bytes | Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 27/2/2021 13:10:00 (82 letture)

Open in new windowOpen in new window
Stefano Versari e Giovanna Boda

Ministero Istruzione: via Max Bruschi, arriva Stefano Versari; confermata Giovanna Boda
di Redazione - 26/02/2021

Il cambio di guardia ai vertici politici del Ministero sta già provocando le prime conseguenze sul piano organizzativo.
E’ di pochi minuti fa la notizia che il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi, ha deciso due nomine importanti:

Stefano Versari, direttore dell’USR Emilia-Romagna, è stato nominato Capo del Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero dell’istruzione, mentre Giovanna Boda è stata confermata Capo del Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali.
Non è stato invece confermato l’incarico a Max Bruschi.

La notizia era nell’aria da alcuni giorni, anche se noi avevamo anticipato la notizia su questo sito. Sembra che a spingere il Ministro a prendere la decisione di chiamare a Roma Stefano Versari sia la consapevolezza che la gestione dell’emergenza sia la priorità assoluta in questo momento. Versari è stato il direttore che ha gestito l’emergenza terremoto in Emilia-Romagna almeno sul versante scuola.
Ai due Capi Dipartimento auguriamo buon lavoro.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 24/2/2021 21:40:00 (101 letture)

Open in new window
Open in new window
Il governo ha nominato i sottosegretari: 19 donne e 20 uomini. A Gabrielli la delega ai Servizi. Tante riconferme

martedì 24 feb 2021

Ministero dell’Istruzione:
Sono due i sottosegretari assegnati al Ministero dell'Istruzione che affiancheranno il ministro BIANCHI. La senatrice Barbara Floridia del Movimento 5 stelle e l'on Rossano Sassi della Lega.

CHI SONO? segue ...

Rango: 1.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3382 bytes | Commenti?
Comunicati : da UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 23/2/2021 14:57:49 (70 letture)

UST di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini

GPS 2020/2022 - Decreto di esclusione candidati privi di requisiti ex art. 3 OM 60/2020. PROT. N. 505 DEL 23/02/2021
---------------------------------------------------------------

□ Al Sito web – SEDE
□ Alle OO. SS. della Scuola – LORO SEDI
□ Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche della provincia di Rimini – LORO SEDI
□ Agli UU.AA.TT. della Repubblica – LORO SEDI


IL DIRIGENTE

VISTO ...
CONSIDERATO ...
PRESO ATTO ...
VISTA ...
ACCERTATO ...
RICHIAMATO ....

DISPONE

l’esclusione dei candidati sotto elencati dalle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) di cui all’O.M. n. 60 del 10 luglio 2020, valide per gli anni scolastici 2020/2021 e 2021/2022 per gli ordini di scuola e le classi di concorso ivi specificate, in ragione della mancanza dei requisiti previsti dall’ art. 3 dell’ O.M. 60/2020:

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3015 bytes | Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 18/2/2021 14:20:00 (59 letture)

da USR Emilia Romagna

Didattica in presenza II grado: indicazioni operative 22 febbraio – 6 marzo 2021

Bologna, 18 Febbraio 2021

Si pubblica nota a firma del Direttore Generale Stefano Versari, prot. n. 3206 del 18.02.2021, avente ad oggetto “Attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna. Indicazioni operative periodo 22 febbraio – 6 marzo 2021″
______________________________________________

- Ai Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali secondarie di secondo grado dell’Emilia Romagna
- Ai Coordinatori didattici delle Istituzioni scolastiche paritarie secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna
e, p.c. Al Presidente della Regione Emilia-Romagna
- Al Prefetto di Bologna
- Ai Dirigenti Amministrativi e Tecnici dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna


Oggetto: Attuazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna. Indicazioni operative periodo 22 febbraio - 6 marzo 2021.

Con proprie precedenti note prot. n. 626, in data 15 gennaio; prot. n. 916, in data 19 gennaio e prot. n. 2045, in data 3 febbraio, d’intesa con Regione Emilia-Romagna e Prefettura di Bologna, rappresentante dello Stato per i rapporti con le autonomie territoriali, sono state fornite alle SS.LL. indicazioni operative - aggiornate in relazione all’andamento epidemico del virus SARS-CoV2 - circa l’attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio
dei Ministri 14 gennaio 2021 e, segnatamente, ai fini dell’organizzazione della didattica in presenza nelle scuole secondarie di secondo grado dell’Emilia-Romagna.
Le motivazioni a fondamento delle indicazioni di che trattasi, oltreché su ragioni organizzative di scuole ed utenza, fondano su principi di ragionevolezza, prudenza, congruenza territoriale e su elementi conoscitivi in ordine all’andamento epidemico e alla frequenza scolastica, progressivamente trasmessi dalla Direzione generale cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna.
Nell’aggiornamento tecnico ricevuto in data odierna, osservato che nelle due ultime settimane - sulla base di campioni random esaminati nell’ambito della survey nazionale - si registra in regione un incremento di 10 punti percentuali della incidenza di casi della variante inglese, la predetta Direzione rappresenta che: “… anche tenuto conto del maggior riferito interessamento della popolazione giovanile da parte della variante inglese appare raccomandabile la non variazione delle condizioni nelle quali viene garantita la frequenza scolastica al momento attuale …”.
Alla luce di quanto rappresentato a questo Ufficio, confermati i principi di ragionevolezza, prudenza e congruenza territoriale - d’intesa con il Presidente della Regione Emilia-Romagna e con la Prefettura di Bologna - si valuta opportuno che, da lunedì 22 febbraio e fino a sabato 6 marzo p.v., le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado seguitino a garantire l’attività didattica in presenza al 50%, in attuazione di quanto definito dai piani operativi predisposti con il coordinamento delle Prefetture e in conformità alle disposizioni vigenti.
Quanto sopra a meno di provvedimenti di ulteriore limitazione che potranno essere assunti dai livelli istituzionali competenti in materia, in ragione dell’eventuale peggioramento epidemico.
Le SS.LL. vorranno continuare a disporre l’ottemperanza di tutti i ben noti adempimenti di sicurezza atti a contenere il rischio di contagio.

Il Direttore Generale
Stefano Versari

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 15/2/2021 17:00:00 (52 letture)

Open in new window
Rapporto Finale del Comitato di esperti istituito con D.M. 21 aprile 2020, n. 203 - Scuola ed Emergenza Covid-19 - Ministero Istruzione.

Cesena, 15 febbraio 2021

Il primo atto del neoministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi è stato quello di pubblicare il rapporto del comitato tecnico commissionato dalla Azzolina e mai reso noto. Il rapporto è stato pubblicato sabato 13 febbraio sul sito del ministero e, ad una prima lettura sommaria, la nostra impressione è che contenga qualche spunto positivo. Si occupa poi della "solita" formazione, quasi una panacea di tutti i mali e dell'altrettanto abusata "autonomia scolastica". Lasciamo a voi una lettura più approfondita e le relative considerazioni.

PER IL DOCUMENTO, CLICCA QUI:
https://www.miur.gov.it/web/guest/-/ra ... ola-ed-emergenza-covid-19

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
« 1 2 3 (4) 5 6 7 ... 100 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteOtt 2021Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
EliseBreen 22/10/2021
RandyPik09 22/10/2021
ScuttJason 22/10/2021
FryeCorine 22/10/2021
FloyNickso 22/10/2021

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale