username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Gilda News
RSS Feed
(1) 2 3 4 ... 9 »
Esami : da Gilda/FGU di Forlì-Cesena e Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 3/6/2020 22:40:00 (61 letture)

Open in new window
News ... ESAMI DI STATO: NUOVA O.M. PER RECLUTARE PRESIDENTI DI COMMISSIONE. NON PIU' NECESSARI I 10 ANNI DI RUOLO.

Cesena, 3 giugno 2020

Una nuova Ordinanza Ministeriale è stata emanata oggi dal Ministero dell'Istruzione per correre ai ripari, visto che le istanze di nomina a Presidente di commissione di esame di Stato del secondo ciclo (maturità) sono inferiori al numero delle commissioni stesse.

L’O.M. n.21, rende note le ulteriori disposizioni finalizzate ad assicurare il regolare funzionamento delle commissioni d’esame conclusivo del secondo ciclo d’istruzione per l’anno scolastico 2019-2020.

Grande novità, rispetto alle precedenti disposizioni, la possibilità di poter essere nominati presidenti di commissioni purché confermati in ruolo, in deroga al requisito dei dieci anni di servizio di ruolo, e purché non altrimenti impegnati quali membri di commissione nell’espletamento degli esami di Stato.

QUI LA NUOVA ORDINANZA MINISTERIALE
https://www.miur.gov.it/documents/2018 ... rsion=1.0&t=1591193511555

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 2/6/2020 0:31:06 (51 letture)

Maturità 2020, reperimento dei presidenti di commissione: quattro regioni in difficoltà

di A.C. - 01/06/2020

Mancano a livello nazionale un po’ meno del 10% delle nomine dei presidenti di Commissione ed è necessario intervenire con urgenza.

Informativa al Ministero dell’Istruzione sull’emanazione dell’ordinanza ministeriale per assicurare il reperimento urgente dei presidenti delle commissioni d’esame conclusivo del secondo ciclo.

La situazione è molto diversificata a livello regionale: le Regioni con più difficoltà sono la Lombardia, l’Emilia-Romagna, il Veneto e la Toscana.

L’Ordinanza fornirà ai Direttori degli Uffici scolastici regionali lo strumento normativo per provvedere alle nomine d’ufficio, anche derogando all’ordinario requisito, per i docenti, di dieci anni di anzianità di ruolo.

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2355 bytes | Commenti?
Esami : USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 21/5/2020 19:02:54 (44 letture)

Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna
Ministero dell'Istruzione


Elenco regionale Presidenti di Commissione degli Esami di Stato secondo ciclo

Bologna, 21 Maggio 2020

Si pubblica il provvedimento prot. n. 6815 del 21.5.2020 di pubblicazione dell’Elenco regionale dei Presidenti di Commissione degli Esami di Stato del II ciclo di istruzione.

- Dispositivo Elenchi Presidenti (CLICCA QUI)
http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... vo-Elenchi-Presidenti.pdf


- ELENCHI REGIONALI PRESIDENTI 2020 (CLICCA QUI):
http://istruzioneer.gov.it/wp-content ... ONALI-PRESIDENTI-2020.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 19/5/2020 17:25:09 (90 letture)

Esami di Stato in presenza, tutti i docenti dovranno essere disponibili

di Lucio Ficara - 18/05/2020

Molti docenti che insegnano lontano dalle proprie residenze, in regime di sospensione delle attività didattiche, stanno lavorando con la didattica a distanza collegandosi con gli studenti che, in alcuni casi, si trovano addirittura dall’altro capo dell’Italia. I collegi docenti, consigli di classe e altre attività collegiali programmate si stanno svolgendo a distanza. Molto probabilmente, a partire dal 15 giugno 2020, subito dopo gli scrutini di fine anno scolastico, qualcosa cambierà.

Attività didattiche a distanza fino a metà giugno
La Didattica a Distanza terminerà con la chiusura delle lezioni prevista dai calendari scolastici regionali, per cui è presumibile che, entro il 10 giugno 2020, i docenti di tutte le scuole italiane di ogni ordine e grado chiuderanno con i collegamenti didattici a distanza riferiti alle lezioni e continueranno fino a sabato 13 giugno a svolgere, sempre con collegamento a distanza, gli scrutini finali. In buona sostanza con il DPCM del 17 maggio 2020 le attività didattiche in presenza resteranno sospese e si continuerà a fare lezione e a svolgere le attività collegiali a distanza fino alla metà del mese di giugno.

Esami di Stato: anche le riunioni sono in presenza

L’esame di Stato dovrebbe essere svolto in presenza nonostante le tante proteste che riguardano i protocolli di sicurezza che ancora non sono stati discussi con i sindacati. Il 15 giugno alle ore 8.30, ai sensi dell’art.14 dell’OM 10 del 16 maggio 2020, il presidente e i commissari delle due classi abbinate si riuniranno in seduta plenaria presso l’istituto di assegnazione. L’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo di istruzione avrà inizio, in presenza, il giorno 17 giugno alle ore 8:30, con l’avvio dei colloqui.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4165 bytes | Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 11/5/2020 16:15:58 (53 letture)

Esame terza media, nuovo dietrofront su tesina e valutazione finale

di Redazione - 11/05/2020

L’esame di terza media cambia ancora. Le perplessità di docenti e dirigenti scolastici sono arrivate fino alla ministra Lucia Azzolina. Secondo quanto segnala La Repubblica, la discussione da parte del candidato non sarà più contemporanea alla valutazione finale.

Prendendo questo lasso di tempo necessario per l’ultimo passaggio interno, il ministero ha previsto “alcuni aggiustamenti” e, come ha chiesto l’Associazione nazionale dei presidi, andrà incontro alle esigenze delle scuole.

Pertanto la tesina peserà poco sul voto finale e molte scuole pensano di fare così: 50 per cento della valutazione andrà al percorso dell’intero triennio, il 30 per cento al primo quadrimestre di terza media, il 20 per cento alla didattica a distanza (elaborato conclusivo compreso).

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 1/5/2020 17:49:39 (53 letture)

Open in new window
News ... Azzolina: sostanziosi cambiamenti per l’esame di terza media

di P. Almirante - 30/04/2020

La ministra dell’Istruzione Azzolina, intervenuta a una diretta on line su Skuola.net, ha dichiarato che sono previsti sostanziosi cambiamenti in vista anche per gli esami di Terza Media: “A loro faremo preparare una tesina, poi ci sarà lo scrutinio finale. Niente orale”. Per tutti gli altri, invece, si avvicina il momento delle valutazioni di fine anno.

Un altro aspetto su cui c’è ancora molta confusione.

“A breve uscirà l’ordinanza sulla valutazione – assicura la ministra – ma già ci sono delle regole ben precise. Gli insegnanti godranno di piena libertà, saranno loro a valutare gli studenti sulla base di quanto hanno potuto effettivamente fare durante quest’anno; mi fido ciecamente di loro. Gli studenti devono fare altrettanto, fidarsi dei loro docenti”.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2470 bytes | Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 23/4/2020 17:28:52 (83 letture)

Maturità 2020, prima scadenza: i sei commissari interni vanno nominati entro il 30 aprile, CdC all’opera

di A. Giuliani - 21/04/2020

A meno di due mesi dal suo avvio, la maturità del 2020 rimane una vera incognita: rimangono infatti possibili due macro-ipotesi, con il 18 aprile che rimane spartiacque e la possibilità dell’unica prova, il colloquio, che rimane la più probabile.

Come si scelgono i commissari interni

Dalle indicazioni che provengono sugli adempimenti amministrativi da assolvere per arrivare all’Esame di Stato finale del secondo ciclo scolastico, vi sono però già alcune scadenze: la prima, che è anche impegnativa e va assolta dai Consigli di Classe delle quinte classi della scuola superiore, prevede che entro il 30 aprile vengano designati i commissari interni.

Per arrivare pronti alla scadenza di fine aprile, quindi, i dirigenti scolastici stanno nominando i Consigli di Classe dell’ultimo anno della scuola superiore con le date fissate tra la prossima settimana e i primissimi giorni della successiva.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3328 bytes | Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 2/4/2020 16:43:10 (47 letture)

Esame di Stato: potrebbe saltare la seconda prova (e forse anche la prima)

di Redazione - 02/04/2020

Si parla molto in questi giorni di adottare nuove regole per gli esami di Stato. Il problema maggiore riguarda certamente l’esame di Stato conclusivo del secondo ciclo, il cosiddetto “esame di maturità”.
Ma quali sono le norme attualmente in vigore che dovrebbero essere modificate?

Le disposizioni sono contenute nel decreto legislativo n. 62/2017, uno dei decreti applicativi della legge 107/2015.

Gli articoli dal 12 al 21 riguardano proprio l’esame finale del secondo ciclo. Vediamo le più importanti.

ARTICOLO 13 – comma 2

L’ammissione all’esame di Stato è disposta, in sede di scrutinio finale, dal consiglio di classe, presieduto dal dirigente scolastico o da suo delegato. E’ ammesso all’esame di Stato… la studentessa o lo studente in possesso dei seguenti requisiti:
a) frequenza per almeno tre quarti del monte ore annuale personalizzato….;
b) partecipazione, durante l’ultimo anno di corso, alle prove predisposte dall’INVALSI, volte a verificare i livelli di apprendimento conseguiti nelle discipline oggetto di rilevazione di cui all’articolo 19; c) svolgimento dell’attività di alternanza scuola-lavoro secondo quanto previsto dall’indirizzo di studio nel secondo biennio e nell’ultimo anno di corso;
d) votazione non inferiore ai sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente e un voto di comportamento non inferiore a sei decimi. Nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina o in un gruppo di discipline, il consiglio di classe puo’ deliberare, con adeguata motivazione, l’ammissione all’esame conclusivo del secondo ciclo.

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3439 bytes | Commenti?
Esami : da UST di Forlì-Cesena e Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 3/6/2020 16:40:00 (59 letture)

UST di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì

Esame di Stato – Supporto per la Provincia di Forlì-Cesena

Forlì, 2 Giugno 2020

- Alla Dirigente Susi OLIVETTI
c/o Liceo Scientifico” Fulcieri Calboli” FORLI’
- Al Prof. Ermes DEGLI ANGIOLI
c/o L.C. “Morgagni” di FORLI’
Alla Sig. ra Simona SURACI - SEDE
Alla Sig.ra Chiara AMADUCCI - SEDE
AI DIRIGENTI SCOLASTICI degli Istituti di Istruz. Sec.
di 2° grado statali e paritari della Provincia di FC - LORO SEDI
Ai PRESIDENTI delle Commissioni Esami di Stato c/o
gli Istituti Istruz. Sec. di II grado statali e paritari della Provincia di FC - LORO SEDI
p.c. All’ Uff. Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna
Ufficio IV - BOLOGNA


OGGETTO: Costituzione Nucleo di supporto per gli Esami di Stato a.s. 2019/2020

Si porta a conoscenza delle SS.LL. l’istituzione del Nucleo di Supporto Provinciale che opererà per tutto il periodo degli esami di Stato 2019/20. Esso è così composto:

- Ambito procedurale e gestionale:
Dirigente Scolastica Susi OLIVETTI – Liceo Scientifico “Fulcieri da Calboli” – Forlì
- Gestione dati informatizzati e banca dati normativa:
Prof. Ermes Degli Angioli – Liceo Classico “Morgagni” – Forlì
- Ambito amministrativo:
Sig.ra Simona Suraci - Funzionario Amm.va – UST di FC
Sig.ra Chiara AMADUCCI - Assistente Amm.va – UST di FC

IL DIRIGENTE
Mario M. Nanni

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "IlSole24ore.it"
Inviato da admin_CUSMA il 25/5/2020 12:39:39 (54 letture)

UN COLLOQUIO IN CINQUE FASI: 60/100 PER ESSERE «MATURI»

di Eugenio Bruno e Claudio Tucci - 25 maggio 2020

La preparazione accumulata in cinque anni di scuola superiore verrà valutata in un’ora. Tanto durerà la maturità 2020 dopo lo snellimento voluto dalla ministra Lucia Azzolina per fronteggiare la pandemia di Covid-19. Sulla base di un colloquio articolato in cinque step. Vediamoli nel dettaglio.

Lo scritto concordato

Punto di partenza sarà la materia di indirizzo che, senza il contagio, avrebbe dovuto rappresentare il secondo scritto. Al liceo scientifico si partirà dunque da Matematica/Fisica mentre al Classico da Greco/Latino. Ogni studente, entro il 1° giugno, riceverà via mail dai suoi professori uno spunto da sviluppare con un elaborato scritto, che dovrà a sua volta inviare (sempre per posta elettronica) alla commissione d’esame entro il 13 giugno. Per poi discuterne, in classe e di persona, il giorno dell’esame.

Per gli studenti dei licei musicali e coreutici, la discussione andrà integrata con una performance individuale, a scelta del candidato, della durata massima di 10 minuti. Per i licei coreutici, il consiglio di classe, sentito lo studente, valuterà l’opportunità di far svolgere la prova performativa individuale, ove ricorrano le condizioni di sicurezza e di forma fisica dei maturandi.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5773 bytes | Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 20/5/2020 15:02:33 (73 letture)

Insegnanti con malattie cardiovascolari che possono chiedere l’esonero dalla Maturità 2020

di Aldo D. Ficara - 20/05/2020

Il nuovo coronavirus è pericoloso per le persone a partire dai 55 anni e per gli adulti già affetti da determinate altre malattie, che possono ammalarsi gravemente. Vediamo secondo l’allegato n.6 dell’ Ordinanza 2 sui provvedimenti per combattere il coronavirus quali siano le Malattie cardiovascolari per far ottenere l’esonero dalla Maturità 2020:

Criteri generali:

Pazienti con dispnea della classe funzionale NYHA II–IV e NT-Pro BNP > 125 pg/ml
Pazienti con almeno 2 fattori di rischio cardiovascolare (di cui uno è il diabete o l’ipertensione arteriosa)
Ictus cerebrale pregresso e/o vasculopatia sintomatica
Insufficienza renale cronica (stadio 3, GFR <60ml/min)

Altri criteri:

Cardiopatie coronariche:

Infarto miocardico (STEMI e NSTEMI) negli ultimi 12 mesi
Sindrome coronarica cronica sintomatica, nonostante la terapia farmacologica (indipendentemente da un’eventuale precedente rivascolarizzazione)
Malattie delle valvole cardiache:

Stenosi da moderata a severa o severa e/o rigurgito valvolare, in aggiunta ad almeno un criterio generale
Tutte le sostituzioni valvolari chirurgiche o percutanee, in aggiunta ad almeno un criterio generale
Insufficienza cardiaca:

Pazienti con dispnea della classe funzionale NYHA ??II o NT-pro BNP > 125 pg/ml, nonostante la terapia farmacologica per tutti i valori LVEF (HFpEF, HFmrEF, HFrEF)
Cardiomiopatie di tutte le eziologie
Ipertensione arteriosa polmonare
Aritmie cardiache:

Fibrillazione atriale con un punteggio CHA2DDS2-VASc pari ad almeno 2
Precedente impianto di un pacemaker cardiaco (incl. ICD e/o CRT), in aggiunta a un criterio generale
Cardiopatie congenite dell’adulto:

Cardiopatia congenita dopo valutazione individuale da parte del cardiologo curante.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 11/5/2020 19:57:15 (84 letture)

Maturità 2020, mancano i Presidenti di commissione: USR sollecita nuove candidature

di L. La Gatta - 11/05/2020

Il 6 maggio è scaduto il termine per presentare le schede di partecipazione per candidarsi come Presidenti ai prossimi esami di Stato.

Entro il 18 maggio è prevista la verifica e convalida di tali schede da parte degli Istituti Scolastici e degli Ambiti Territoriali Provinciali.

Con nota dell’11 maggio l’USR per il Piemonte ha comunicato di aver preso atto della situazione di carenza di istanze acquisite al SIDI per ricoprire la funzione di presidente nelle commissioni d’esame del II grado e ha pertanto invitato i Dirigenti scolastici delle scuole della regione ad acquisire, il più possibile, ulteriori candidature, perché “è necessario garantire a tutti gli studenti il regolare svolgimento dell’esame conclusivo del loro percorso di studio”.

L’ordinanza sulla formazione delle commissioni D.M. 197/2020 consente, a decorrere dall’8 maggio 2020, l’acquisizione da parte delle istituzioni scolastiche e degli ambiti territoriali, delle domande tardive tramite il servizio SIDI.

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6587 bytes | Commenti?
Esami : da "LaTecnicadellaScuola.it"
Inviato da admin_CUSMA il 6/5/2020 15:55:29 (88 letture)

Maturità 2020, arriva informativa su Ordinanza Ministeriale

di Lucio Ficara - 06/05/2020

Oggi mercoledì 6 maggio 2020, alle ore 15, i sindacati saranno in collegamento con il Ministero dell’Istruzione per ricevere l’informativa sull’ordinanza degli esami di Stato del primo ciclo, degli esami di Stato della secondaria di II grado e la valutazione degli scrutini finali.

Esami di Stato 2019/2020

Sarà il Capo Dipartimento Marco Bruschi ad illustrare, tramite collegamento a distanza alle ore 15 del 6 maggio, le indicazioni ministeriali per lo svolgimento dei prossimi esami di Stato del I ciclo e del II ciclo.

Probabilmente si parlerà del fatto che l’esame di Stato del I ciclo verrà svolto con un elaborato, specificato nell’ordinanza ministeriale oggetto dell’incontro odierno, che dovrà essere svolto online e inviato telematicamente alla Commissione di esame.

In questo incontro verrà trattato anche il tema delle modalità con cui si svolgerà la prova di esame, che dovrebbe essere solo il colloquio orale, dell’esame di Stato del II ciclo. Sembrerebbe deciso che la valutazione dell’esame di maturità della secondaria di II grado, veda l’attribuzione di un massimo di 40 punti per la prova orale, mentre per l’ammissione agli esami il credito scolastico verrà ridefinito sulla base di un valore massimo di 60 punti. Quindi oggi dovremmo conoscere le tabelle di riconversione del credito scolastico degli ultimi tre anni per i candidati all’esame di Stato 2019/2020.

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2658 bytes | Commenti?
Esami : da "CorrieredellaSera.it"
Inviato da admin_CUSMA il 29/4/2020 20:28:51 (62 letture)

Maturità 2020: orale al via con domanda a scelta, si parlerà di coronavirus. Voto massimo 40/100

La ministra svela altri dettagli dell’ordinanza per gli esami di Stato che sarà pubblicata nei prossimi giorni. Per settembre: abbiamo diverse opzioni

di Redazione Scuola - 29 apr 2020

Sarà soltanto di 40 il punteggio massimo che gli studenti potranno prendere nell’unica prova d’esame rimasta della maturità 2020: l’orale. Diventeranno invece molto più importanti i risultati che hanno ottenuto durante gli ultimi tre anni di scuola, che verranno ricalcolati e varranno fino a 60 punti. Si inverte dunque l’importanza del curriculum e dell’esame che era di 40 per gli ultimi tre anni (12-13-15) e di 60 per le tre prove canoniche (20-20-20). «Voglio valorizzare quello che gli studenti hanno fatto nel loro percorso», la ministra Lucia Azzolina, parlando a Skuola.net, ha confermato le anticipazioni dei giorni scorsi.

La domanda a scelta

In collegamento la ministra ha svelato altri dettagli che saranno contenuti nell’ordinanza in arrivo nelle prossime settimane. E’ confermato che l’esame comincerà comunque il 17 giugno e sarà in classe. Per cominciare, sarà lo studente a scegliere di che cosa parlare. «Non è una tesina», dice la ministra Lucia Azzolina. Ma poco ci manca. L’orale della Maturità 2020, unica prova residua dell’esame di Stato, comincerà con un argomento a scelta sulla materia di indirizzo (greco e latino, matematica e fisica, lingue straniere) che lo studente avrà concordato prima con i suoi professori, che sono i 6 commissari che li giudicheranno.

segue su "leggi tutto" ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2837 bytes | Commenti?
Esami : da Gilda Insegnan ti di Forlì-Cesena e Rimini
Inviato da admin_CUSMA il 18/4/2020 15:50:00 (66 letture)

Open in new window
Maturità 2020, Azzolina firma l'ordinanza: cambia la composizione della commissione. Tutti interni i commissari, solo il presidente esterno

Cesena, 18 aprile 2020

Cambia la composizione della commissione dell’Esame di Stato del secondo ciclo. La Ministra dell'Istruzione ha firmato ieri sera l’ordinanza, attuativa del decreto legge del 6 aprile su Esami e valutazione, che, in ragione dell’emergenza coronavirus e dell’impatto che ha avuto sulla scuola, prevede, per quest’anno, una commissione formata da 6 commissari interni e dal presidente esterno.

​​​​​​​I presidenti delle Commissioni saranno nominati dagli USR, i commissari dai consigli di classe. Nella composizione della commissione si terrà conto dell’equilibrio fra le varie discipline di ciascun indirizzo. In ogni caso, sarà assicurata la presenza del commissario di Italiano e di uno o più commissari che insegnano le discipline di indirizzo.

Come si svolgeranno gli esami di Stato 2020


Quest’anno tutti avranno la possibilità di sostenere le prove, tenuto conto del periodo dell’emergenza, ma i crediti di accesso relativi alla classe V e il voto finale saranno comunque basati sull’impegno di tutto l’anno.

Il decreto indica, poi, una doppia possibilità.

Se i ragazzi potranno rientrare a scuola entro il 18 maggio, ci sarà un esame con commissione interna. La prima prova, Italiano, sarà preparata dal Ministero.

La seconda, quella diversa per ciascun indirizzo, sarà predisposta dalle commissioni. Poi ci sarà l’orale. Se non si rientra a scuola, è previsto il solo colloquio orale.

Resta ferma la necessità di raggiungere almeno il punteggio di 60/100 per ottenere il diploma.

QUI IL TESTO DELL'ORDINANZA:

https://www.miur.gov.it/documents/2018 ... 9a50bdcbb?t=1587202368630

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
(1) 2 3 4 ... 9 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteOtt 2020Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
antonio78 5/9/2020
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale