username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Dove siamo

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta martedì e giovedì dalle 16:00 alle 18:30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie & Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie & Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie o alla nostra Privacy Policy, consulta la Cookie & Privacy Policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie e accetti la Privacy Policy. MAGGIORI INFORMAZIONI
Gilda News
RSS Feed
(1) 2 3 4 ... 95 »
Comunicati : da Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 20:30:00 (4 letture)

Open in new window
Autorizzazione urgente dei ratei contrattuali degli incarichi COVID (ex art.231-bis DL34/20) e delle supplenze breve e saltuarie
----------------------------------------------------------

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per le risorse umane, finanziarie e strumentali
Direzione Generale per le risorse umane, finanziarie - Ufficio IX


- A tutte le istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado LORO E - MAIL
e, p.c.
- Agli Uffici Scolastici Regionali MAIL - ISTITUZIONALE
- Alla Direzione Generale per i Sistemi Informativi e la Statistica
MAIL - ISTITUZIONALE
- Alle OO.SS. – Comparto Istruzione LORO - MAIL


Oggetto : Autorizzazione urgente dei ratei contrattuali degli incarichi COVID (ex art.231 - bis DL 34/20 ) e delle supplenze breve e saltuarie.

Facendo seguito alla nota prot. n. 604 dell’11 gennaio 2020, al fine di consentire il pagamento da parte di NoiPA dei ratei stipendiali relativi ai contratti in oggetto, si invitano le istituzioni
scolastiche a monitorare costantemente l’applicativo SIDI dedicato alla gestione dei contratti medesimi, in modo da autorizzare, fino alle ore 16.00 del 21 gennaio 2021, i ratei contrattuali da corrispondere al personale scolastico in parola.
Tutti i ratei autorizzati entro la suddetta data, nonché i ratei precedentemente autorizzati, verranno pagati da NoiPA nell’emissione speciale prevista per il 25 gennaio p.v..

segue su leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4594 bytes | Commenti?
Comunicati : da Gilda/FGU Nazionale
Inviato da admin_CUSMA il 17/1/2021 18:00:00 (12 letture)

Ministero dell’Istruzione
Ufficio Stampa


COMUNICATO STAMPA

Scuola, ecco le misure del nuovo Dpcm

È stato firmato il nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con le nuove misure per il contenimento della diffusione del COVID-19.
Di seguito, la sintesi di quanto previsto per la scuola.

Misure valide su tutto il territorio nazionale:

 Le scuole secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell’organizzazione didattica in modo che, a decorrere dal 18 gennaio 2021, almeno al 50% e fino ad un massimo del 75% della popolazione studentesca sia garantita l’attività didattica in presenza, fatte salve le diverse disposizioni individuate da singole Regioni. La rimanente parte dell’attività si svolgerà a distanza. Resta garantita la possibilità di svolgere attività in presenza qualora sia necessario l’uso di laboratori o per garantire l’effettiva inclusione scolastica degli alunni con disabilità o con bisogni educativi speciali.
 Nei servizi educativi per l’infanzia, nelle scuole dell’infanzia e nel primo ciclo di istruzione (scuole primarie e secondarie di I grado) la didattica continua a svolgersi integralmente in presenza. È obbligatorio l’uso di dispositivi di protezione delle vie respiratorie, fatta eccezione per i bambini di età inferiore ai 6 anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina.​

segue in leggi tutto ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3602 bytes | Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 8/1/2021 18:40:00 (12 letture)

Zona arancione: Emilia Romagna, con Calabria, Lombardia, Sicilia e Veneto. Annunciata l'ordinanza
di redazione - 8.01.2021

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia firmerà in serata una nuova ordinanza che andrà in vigore a partire da domenica 10 gennaio. Passano in area arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Sicilia e Veneto.

Così il comunicato stampa del Ministero della Salute.

L’Rt è in crescita. Oggi è a 1.03 a livello italiano. La resilienza ovvero il livello di occupazione dei posti letto (di area medica e di terapia intensiva) è la seguente: il livello soglia di occupazione dei posti letto di area medica decresce in maniera lentissima; in terapia intensiva il livello resta stabile. Complessivamente siamo leggermente sotto soglia, in entrambi i casi, ma con un margine molto risicato.
...................................................................................

Zona arancione, regole e autocertificazione: cosa si può fare e cosa no. Vietato lasciare il proprio comune, limiti per lo sport

Sono consentiti gli spostamenti solo per lavoro, emergenze e per accompagnare i figli a scuola. I negozi sono aperti, sospese le attività di bar e ristoranti.
Le Regioni nella fascia arancione sono «caratterizzate da uno scenario di elevata gravità e da un livello di rischio alto».

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 3/1/2021 20:33:23 (15 letture)

News ... SCUOLA: GLI STIPENDI DI GENNAIO

3 gennaio 2021

Stipendi NoiPA, l'importo del cedolino di gennaio 2021 è già visibile: due buone notizie per questo primo mese dell'anno.

Cedolino NoiPA, l’importo degli stipendi di gennaio 2021 è già visibile sul portale per i docenti e il personale ATA di ruolo e per i supplenti annuali e al 30 giugno. Potete vederlo dalla sezione Consultazione Pagamenti. Questo mese, il pagamento sarà anticipato.

L’importo del cedolino NoiPA relativo allo stipendio di gennaio, potrebbe essere più alto del solito, in quanto questo mese non sono presenti le addizionali comunali e regionali. Sarà così anche a febbraio.

L’altra buona notizia è che il pagamento sarà anticipato di un giorno. Lo stipendio NoiPA del mese di gennaio 2021 (rata ordinaria) avrà valuta venerdì 22 gennaio. Questo perché il normale giorno di pagamento della rata ordinaria, il 23, cade di sabato. In questi casi si anticipa al primo giorno feriale utile.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da USR Emilia Romagna
Inviato da admin_CUSMA il 2/1/2021 15:40:35 (15 letture)

da USR Emilia Romagna

Programmazione offerta di istruzione e organizzazione rete scolastica 2021/22

23 Dicembre 2020

Si pubblica in allegato il DDG 23 dicembre 2020 n.929 avente ad oggetto “Programmazione territoriale dell’offerta di istruzione e organizzazione della rete scolastica per l’a. s. 2021/22”

Poche le novità per la provincia di Forlì-Cesena e per la provincia di Rimini (allegato B)

CLICCA QUI PER DOCUMENTO E ALLEGATI:
https://www.istruzioneer.gov.it/wp-con ... iR.0000929.23-12-2020.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Redazione
Inviato da admin_CUSMA il 23/12/2020 19:20:00 (19 letture)

Autocertificazione feste di fine anno: scarica il modulo per gli spostamenti

23/12/2020

Da giovedì 24 dicembre e fino a mercoledì 6 gennaio 2021 entrerà in vigore il Decreto Natale che ridurrà gli spostamenti con l'obiettivo di diminuire la curva dei contagi da covid 19, ancora purtroppo abbastanza alta. Per questo motivo è stata pubblicata l’autodichiarazione che permette alcuni spostamenti secondo delle regole ben precise.

Le regole da seguire per poter usare l’autodichiarazione

Per potersi spostare da una casa all’altra, secondo le regole del nuovo decreto Natale, è opportuno munirsi di autodichiarazione. Quest’ultima non dovrà contenere il nome della persona o della famiglia da cui si andrà per la legge sulla privacy, ma solo l’indirizzo di destinazione dello spostamento.

Nei giorni “arancioni” chi risiede in un comune con meno di 5.000 abitanti potrà spostarsi anche nei comuni vicini, entro un raggio di 30 chilometri. Il coprifuoco, tuttavia, rimane confermato dalle 22 alle 5, ed è esteso alle 7 il primo gennaio.

Nell’autodichiarazione, il firmatario deve dichiarare che il proprio spostamento è determinato da:

- esigenze di lavoro;
- motivi di salute;
- altri motivi ammessi dalle vigenti normative ovvero dai predetti decreti, ordinanze e altri provvedimenti che definiscono le misure di prevenzione della diffusione del contagio;

Inoltre, deve essere inserito il proprio domicilio, un recapito telefonico, di non essere sottoposti alla misura della quarantena ovvero di non essere risultato positivo al Covid-19 (fatti salvi gli spostamenti disposti dalle Autorità sanitarie) e di essere “consapevole delle conseguenze penali previste in caso di dichiarazioni mendaci a pubblico ufficiale” regolate dall’articolo 495 del Codice di procedura penale.

SCARICA QUI IL MODELLO (predisposto da Tecnica della Scuola)

https://www.tecnicadellascuola.it/wp-c ... llo_autodichiarazione.pdf

Cosa succede se non si rispettano le norme vigenti del Decreto Natale?

Per chi dichiara il falso o viene trovato a non rispettare le misure vigenti, avrà una sanzione che va da un minimo di 400 euro ad un massimo di mille euro. Inoltre, se la multa dovesse essere pagata entro 5 giorni, si ottiene una riduzione del 30%.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : Ultimora
Inviato da admin_CUSMA il 14/12/2020 20:24:49 (21 letture)

Open in new window
Consiglio di Stato conferma il diritto alle prove suppletive del concorso straordinario

Dopo la pronuncia cautelare del 20 novembre, e la successiva sentenza del 30 novembre, con cui il Tar Lazio aveva disposto in via cautelare lo svolgimento di una prova suppletiva del concorso straordinario e, in
maniera più chiara con la sentenza, aveva evidenziato la possibilità di ammissione alla sessione suppletiva per chi si è visto impossibilitato a svolgere la prova scritta nelle date stabilite per causa di forza maggiore
dovuta al Covid, interviene oggi sul tema anche il Consiglio di Stato.

Con ordinanza depositata oggi 14 dicembre, i Giudici di Palazzo Spada hanno infatti respinto l’appello cautelare proposto dal Ministero dell’Istruzione avverso la pronuncia del Tar Lazio, che ammetteva un
candidato sottoposto a misura sanitaria di prevenzione alla prova suppletiva.

Ne esce quindi smentita, ancora una volta, la tesi più volte sostenuta dal Ministro Azzolina circa l’impossibilità di poter svolgere prove suppletive per il concorso straordinario, nemmeno nei confronti di quei candidati che, causa Covid, si sono visti impossibilitati a presentarsi il giorno stabilito per lo svolgimento della prova scritta.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : IL PON PER LA MIA SCUOLA
Inviato da admin_CUSMA il 12/12/2020 19:55:18 (19 letture)

IL PON PER LA MIA SCUOLA

da Edscuola - sabato 12 dicembre 2020

Lunedì 14 dicembre, dalle ore 11.30, si terrà l’evento annuale per fare il punto sul PON (Programma Operativo Nazionale) per la Scuola 2014-2020. Previsto un video della Ministra Lucia Azzolina. L’incontro si svolgerà in videoconferenza, in diretta sul canale YouTube del Ministero dell’Istruzione.

Nel corso della mattinata sarà presentato il nuovo spazio informativo del portale PON “Il PON per la mia scuola” (http://ilponperlamiascuola.istruzione.it), dove saranno raccolte e pubblicate storie e iniziative realizzate dalle scuole italiane tramite le risorse del Programma Operativo Nazionale.

Parteciperanno in diretta, presentando i loro progetti didattici, i seguenti Istituti:

Istituto tecnico “Guglielmo Marconi” – Padova.
Istituto alberghiero “Filippo De Cecco” – Pescara.
Istituto nautico “Francesco Caracciolo” – Procida (NA).
Istituto comprensivo “Giovanni Falcone” – Palermo.
Liceo musicale “Walter Gropius” – Potenza.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da Ministero Istruzione
Inviato da admin_CUSMA il 20/1/2021 19:51:22 (4 letture)

Trasmissione Avviso - Concorso straordinario/ D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 e D.D. n. 783 del 8 luglio 2020.
------------------------------------------------------------

Ministero dell’Istruzione
Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione
Direzione generale per il personale scolastico


AVVISO

OGGETTO: D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 e D.D. n. 783 del 8 luglio 2020 - Procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno. Avviso relativo alle prove scritte.

Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto all’art.5, comma 1, del D.D. n. 510 del 23 aprile 2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale (IV serie speciale – Concorsi) n. 34 del 28 aprile 2020, si
comunica che le prove scritte del la procedura straordinaria, per titoli ed esami, per l'immissione in ruolo di personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune e di sostegno, non ancora espletate, si svolgeranno, per effetto di quanto previsto dal D.P.C.M del 14 gennaio 2021, pubblicato nella G.U. - serie generale - n. 11 de l 15 gennaio 2021 – suppl. ordinario 2, secondo il calendario che sarà pubblicato in data 19 gennaio 2021 sul sito del Ministero dell’Istruzione.
Ai sensi dell'articolo 400, comma 02, del Testo Unico, in caso di esiguo numero dei posti conferibili in una data regione, l'USR, individuato nell'Allegato B del D.D. n. 783 del 8 luglio 2020 quale responsabile dello svolgimento dell'intera procedura concorsuale, provvede all'approvazione delle graduatorie di merito sia della propria regione che delle ulteriori regioni indicate nell'Allegato B medesimo.
Pertanto, i candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata
quale responsabile della procedura concorsuale.
L'elenco delle sedi d'esame, con la loro esatta ubicazione, con l'indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR responsabili della procedura almeno quindici giorni prima
della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet. L'avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.
I candidati che non ricevono comunicazione di esclusione dalla procedura sono tenuti a presentarsi per sostenere la prova scritta, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità, del
codice fiscale, della ricevuta di versamento del contributo di segreteria e di quanto prescritto dal protocollo di sicurezza pubblicato sul sito del Ministero.
La prova scritta avrà la durata di 150 minuti , fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all'articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.
Ogni ulteriore informazione e documentazione inerente alla procedura concorsuale e' disponibile all’indirizzo https://www.miur.gov.it/web/guest/procedura - straordinaria - per - immissione - in - ruolo - scuola - secondaria.

IL DIRETTORE GENERALE
Filippo Serra

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da "Rete degli studenti medi"
Inviato da admin_CUSMA il 9/1/2021 17:36:10 (22 letture)

DA INCONTRO MINISTERO SENZA IDEE E DELEGITTIMATO
Non bastano le buone intenzioni, servono fatti


RETE DEGLI STUDENTI MEDI - 8 gennaio 2021

Alle 11.00 di oggi, venerdì 8 gennaio 2021, abbiamo incontrato (insieme alle altre organizzazioni del Forum delle Associazioni Studentesche) i dirigenti del MI, in particolare il Dottor. Antimo Ponticiello.
“Da questo incontro emerge un ministero in difficoltà, con i tecnici inviati a incontrare le rappresentanze con l’infame compito di trovare delle scuse alle carenze dell’amministrazione Azzolina – dichiara Federico Allegretti, coordinatore nazionale della Rete degli Studenti Medi, presente all’incontro – Ci è stato ribadito che le intenzioni del Ministero e della Ministra vanno in direzione del rientro a scuola in presenza nel più breve tempo possibile, ma che esiste un problema politico e di competenze costituzionali tra il governo e le regioni a cui il MI non può dare risposte e soluzioni, se non violando il Titolo V della Costituzione.”
Lo scaricabarile tra Ministero e Regioni dura ormai da mesi, senza nessuna reale risposta al disagio di studentesse e studenti.
“Stiamo assistendo allo sbaraglio assoluto di viale Trastevere, di un ministero che asseconda lo scaricabarile generale che imperversa per il Paese ed evidentemente ad un governo pronto a forzare la mano solo quando l’economia e la produzione lo richiedono, ma non quando ci sarebbe bisogno di una amministrazione centralizzata e emergenziale del comparto della Scuola – continua Allegretti – Le associazioni di rappresentanza non possono e non devono sostituirsi al Ministero, non saremo noi a dare manforte all’onorevole Azzolina per sopravvivere politicamente a questa situazione.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2822 bytes | Commenti?
Comunicati : da "Infodocenti.it"
Inviato da admin_CUSMA il 4/1/2021 16:20:00 (14 letture)

Open in new window
News ... Dal 4 al 25 gennaio partono le iscrizioni per l’a.s. 2021/22

di Guido Ferrari - 4 Gennaio 20210

Dalle ore 8.00 di lunedì 4 gennaio, fino alle ore 20.00 del 25 gennaio è possibile presentare domanda di iscrizione per l’a.s. 2021/22. Le modalità di iscrizione e tutte le indicazioni utili erano state già fornite con una nota del ministero del 12 novembre 2020.

Prima di poter effettutare un’iscrizione è necessario prima accreditarsi o essere in possesso di spid, il portale dedicato dal Ministero è: https://www.istruzione.it/iscrizionionline/

Sono escluse dalla modalità online le iscrizioni relative a:

alle sezioni della scuola dell’infanzia;
alle scuole della Valle d’Aosta e delle Province autonome di Trento e Bolzano;
alle classi terze dei licei artistici e degli istituti tecnici;
al percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”;
ai percorsi di istruzione per gli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena;
agli alunni/studenti in fase di preadozione, per i quali l’iscrizione è effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.
________________________________________________

ore 19,00: Hanno preso il via questa mattina alle 8.00 le iscrizioni online per il prossimo anno scolastico, il 2021/2022.

Il Ministero dell’Istruzione ha comunicato che alle 12.00, quattro ore dopo l’apertura delle funzioni, erano oltre 109.000 (il 18% in più rispetto a un anno fa nello stesso arco temporale) le domande in lavorazione, di cui 83.000 già completate e inoltrate alle scuole da parte delle famiglie.

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da "Regione Emilia Romagna"
Inviato da admin_CUSMA il 3/1/2021 20:15:35 (16 letture)

regione.emilia-romagna

Coronavirus, quasi 8mila le persone vaccinate in Emilia-Romagna. E da domani (4 gennaio) 50mila a settimana

Oggi domenica 3 gennaio, sono 2.430 le somministrazioni al personale sanitario, operatori e degenti delle CRA. Da marzo via col resto della popolazione, con l'aumento dei vaccini giornalieri

Da domani, lunedì 4 gennaio, la campagna vaccinale entra a regime con 50mila vaccinazioni a settimana, con la definizione puntuale delle somministrazioni eseguite in ogni provincia, dato che verrà comunicato puntualmente ogni giorno.

Entro il 25 gennaio, in Emilia-Romagna arriveranno 220 scatole di vaccino Pfizer-BioNtech; all’interno di ogni confezione ci saranno fino a 1.170 dosi, per un totale di oltre 257.400. Saranno consegnate e distribuite alle Aziende Usl e alle Aziende ospedaliero-universitarie, da Piacenza a Rimini, per questa prima fase della campagna di vaccinazione rivolta al mondo della sanità e delle strutture residenziali per anziani e persone con disabilità.

Dopo il primo arrivo, mercoledì 30 dicembre, in altre quattro distinte giornate saranno completate tutte le consegne del mese di gennaio: lunedì 4, 11, 18 e 25 gennaio.

Gli arrivi delle confezioni di vaccino continueranno anche per il mese di febbraio, per consentire il completamento dei cicli che prevedono la somministrazione di due dosi a distanza di 18-23 giorni l’una dall’altra. E a marzo si partirà con la campagna vaccinale per tutto il resto della popolazione, con l’incremento del numero di vaccini settimanali e giornalieri fatti.

Tutti i punti di consegna regionali hanno celle a temperatura bassissima, -70%, cosiddette “Ult” (ultra low temperature) per consentire la conservazione del vaccino.

Coronavirus, l'aggiornamento: su 14.387 tamponi, sono 1.818 i nuovi positivi, di cui 752 asintomatici. 3.655 guariti e casi attivi in calo (-1.878).
Eseguiti anche 8.499 tamponi rapidi. Il 95% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 46 anni. 41 sono stati i decessi

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 30/12/2020 17:40:00 (21 letture)

RIAPERTURA SCUOLE, “50% È ELEMENTO FISSO”: CIRCOLARE GABINETTO INTERNO CON LE INDICAZIONI PER I PREFETTI

di redazione: 30 dicembre 2020

È stata inviata ai prefetti la circolare del capo di Gabinetto del ministero dell’Interno, Bruno Frattasi, che fornisce alcune indicazioni in merito all’applicazione dell’ordinanza del 24 dicembre scorso del ministro della Salute che ha stabilito, dal 7 gennaio al 15 gennaio 2021 l’attività didattica in presenza, con riguardo alle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado, al 50% degli studenti.

Nella circolare si precisa che la percentuale del 50% rappresenta un elemento fisso, nel senso che la ripresa della didattica in presenza non potrà superare tale limite. Di tanto dovranno essere informati i dirigenti degli ambiti territoriali del ministero dell’Istruzione anche riconvocando i tavoli di coordinamento.

La circolare inoltre richiama la previsione contenuta nell’Intesa sulle “Linee guida per garantire il corretto svolgimento dell’anno scolastico 2020/2021”, che considera il documento operativo prefettizio quale certificazione dei servizi aggiuntivi necessari e ammissibili a finanziamento.

Infine richiama anche la previsione contenuta nello stesso documento secondo la quale le Regioni, ai fini della realizzazione delle operazioni di tracciamento di contagiati in ambito scolastico, potranno concordare indicazioni con i prefetti per assicurare il necessario raccordo con le istituzioni scolastiche, le autorità sanitarie competenti per territorio, le autorità militari e le altre componenti del sistema di Protezione Civile nazionale.

QUI LA CIRCOLARE:
https://www.orizzontescuola.it/wp-cont ... etto_28_dicembre_2020.pdf

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da ARAN
Inviato da admin_CUSMA il 16/12/2020 18:10:00 (41 letture)

ARAN: BONUS DOCENTI, PARERE (non vincolante)

16 dicembre 2020

Sulla materia del bonus premiale per i docenti e sugli effetti dell’art. 1, c. 249 della L. 160/2019 è recentemente intervenuta nuovamente l’ARAN fornendo un parere sulle competenze del comitato di valutazione e sui criteri stabiliti nel contratto integrativo d’istituto. Nello specifico l’ARAN ritiene che “il venir meno della finalizzazione imposta dal legislatore non significa, di per sé, che le parti della contrattazione integrativa non possano riconoscere autonomamente, in tutto o in parte, risorse per valorizzare e premiare l’attività dei docenti. Tuttavia, tale finalizzazione deve essere definita nel contratto integrativo” (contratto di Istituto).

Vengono meno quindi anche le competenze del Comitato di valutazione a differenza di quanto era stato stabilito dalla Legge 107/2015 che aveva appunto introdotto il Bonus per la valorizzazione del merito, attribuito annualmente dal Dirigente Scolastico sulla base dei criteri individuati dal Comitato per la valutazione dei docenti

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Comunicati : da GildaFC/RN
Inviato da admin_CUSMA il 14/12/2020 20:12:54 (19 letture)

Nota per la costituzione delle commissioni per il concorso ordinario infanzia e primaria: domande entro 7 gennaio.

Nota per la costituzione delle commissioni per il concorso ordinario infanzia e primaria: domande entro 7 gennaio.

m_pi.AOODGPER.REGISTRO-UFFICIALEU.0039979.14-12-2020.pdf
____________________________________________________

- Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali.
- Ai Rettori degli Atenei per il tramite del Ministero dell’Università e della Ricerca, Dipartimento per la Formazione Superiore e la
Ricerca.
- Ai Direttori delle Istituzioni di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica per il tramite del Ministero dell’Università e della Ricerca - Dipartimento per la Formazione Superiore e la Ricerca.
LORO SEDI


OGGETTO: Concorso ordinario, per titoli ed esami, finalizzato al reclutamento del personale docente per i posti comuni e di sostegno della scuola dell'infanzia e primaria indetto con
Decreto Dipartimentale 21 aprile 2020 n. 498. Costituzione delle commissioni di valutazione a norma del Decreto Ministeriale 9 aprile 2020 n. 329 nonché dell’Ordinanza Ministeriale n. 330 , disposta in pari data.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 2528 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 95 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteGen 2021Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Oggi

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
antonio78 5/9/2020
FELICE 29/12/2019
MARTACOCCO 10/6/2019
SALVATORE 12/4/2019
giova1959 26/3/2019

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale