username: password:      forget password  register
Login
Nome utente:

Password:

Ricordami



Password persa?

Registrati ora!

Menù principale

Gli Speciali
Mobilità
Utilizzazioni/Assegnazioni provvisorie
Contratti

Top News

Collegamenti


Federazione Gilda - Unams (FGU) di Forlì-Cesena e Rimini
Open in new window

La sede è aperta lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16.30 alle 18.30 in Via Uberti 56/F a CESENA - Tel. 054726145
mail: gildafc@virgilio.it - PEC: fgu@pec.gildafc.eu
Cookie Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Ignorando questo avviso, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
RSS Feed
(1) 2 3 4 ... 36 »
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 24/5/2018 19:12:49 (9 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Forlì 24 maggio 2018

Disponibilità posti INFANZIA e PRIMARIA prima dei movimenti di trasferimento del personale docente per l' a.s. 2018/19

Si trasmette in allegato quanto relativo all’oggetto.
-------------------------------------------------------------------------

AI DIRIGENTI SCOLASTICI delle
Direzioni Didattiche, degli Istituti Comprensivi e C.P.I.A.
LORO SEDI

ALLE OO.SS. della scuola LORO SEDI
ALBO E SITO WEB



OGGETTO: Disponibilità prima dei trasferimenti Scuola Primaria e Scuola dell’Infanzia.

Allegati alla presente si inviano files disponibilità prima dei trasferimenti 2018/2019 per la Scuola Primaria e Scuola dell’Infanzia.
Si fa presente che, per la disponibilità della scuola primaria, in base all'art 19 comma 2 del CCNI mobilità 2017/18, prorogato per l'a.s. 2018/19, tre dei posti disponibili evidenziati dovranno essere accantonati per i docenti che, perdenti posto su lingua inglese, sono confluiti sul posto comune ma per mancata acquisizione della sede di servizio sono rimasti titolari su
ambito.
Se durante la fase dei movimenti i posti dovessero essere occupati quest'ufficio, in autotutela, procederà alla rettifica delle operazioni dei movimenti.

IL DIRIGENTE
Giuseppe Pedrielli

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 14462 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" del 05 maggio 2018
Inviato da admin_CUSMA il 6/5/2018 0:44:01 (25 letture)

Open in new window
Violenze, burnout e lavoro usurante

di A. Toscano - 05/05/2018

Quella degli insegnanti è una categoria che negli anni ha via via visto frantumarsi il proprio ruolo educativo e sociale, la propria autonomia di insegnamento, garantita da Costituzione e contratto, la propria autorevolezza e dignità e in un articolo pubblicato qualche giorno fa su questo sito abbiamo evidenziato che il mancato rispetto da parte di alunni violenti e purtroppo pure da familiari dei discenti è anche il “frutto avvelenato” della delegittimazione e denigrazione subita negli ultimi due decenni spesso ad opera di chi invece avrebbe dovuto sostenere e tutelare i professionisti di un settore così importante e delicato.
Abbiamo sottolineato nel suddetto articolo che quella che oggi viene giustamente definita una “gravissima emergenza educativa” non spunta fuori da un giorno all’altro e ha origine anche da politiche che hanno peggiorato il sistema scolastico, scelte didattiche e pedagogiche sbagliate, luoghi comuni fuorvianti, “riversando peraltro sui docenti colpe invece attribuibili alla volontà politica di perseguire negli ultimi decenni strategie ideologiche che contrastano con la difesa della scuola pubblica”.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 10937 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "contropiano.org"
Inviato da admin_CUSMA il 6/4/2018 1:20:00 (43 letture)

6 IN CONDOTTA AD UNO STUDENTE CHE CRITICA L'ALTERNANZA SCUOLA LAVORO..INFAMI.

È stato punito per aver criticato su Facebook la sua esperienza di lavoro gratuito...


5 aprile 2018

Dopo l’episodio degli studenti napoletani con il sette in condotta per la foto che contestava l’alternanza scuola-lavoro, a Carpi un nuovo episodio repressivo da parte di un preside/kapò. “Per dare un segnale”, afferma il preside, anzi il “Dirigente scolastico”

Qui di seguito un comunicato della Campagna BastAlternanza su quanto avvenuto:

A Carpi, in provincia di Modena, uno studente dell’Itis Da Vinci ha “osato” criticare il percorso di alternanza scuola-lavoro in cui è stato inserito.
Era stato affidato ad una ditta metalmeccanica del territorio, in cui avrebbe dovuto lavorare gratuitamente, come ormai è di norma grazie all’alternanza scuola-lavoro.

Ma a volte succede che gli studenti non ci stiano e che provino, come possono, a ribellarsi a questo nuovo sistema di sfruttamento. Sì, perchè ha ragione lo studente di Carpi, L’ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO E’ SFRUTTAMENTO.. come chiamare diversamente il lavoro gratuito (e talvolta anche minorile) svolto in un’azienda?

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3158 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" del 13 marzo 2018
Inviato da admin_CUSMA il 13/3/2018 22:09:49 (89 letture)

Calcolo della continuità nelle graduatorie interne (di Istituto) dei docenti

di Lucio Ficara - 13/03/2018

Da venerdì 27 aprile a venerdì 11 maggio 2018 i dirigenti scolastici potranno pubblicare le graduatorie interne d’Istituto per l’individuazione dei docenti perdenti posto.
L’Ordinanza Ministeriale sulla mobilità 2018/2019 di prossima pubblicazione, stabilisce che i docenti di ogni ordine e grado potranno presentare domanda di trasferimento volontaria o di passaggio, da martedì 3 aprile a lunedì 26 aprile 2018. Nei successivi 15 giorni, così è scritto nel CCNI della mobilità 2018/2019.

PUNTEGGIO DEL SERVIZIO PRE-RUOLO NELLE GRADUATORIE INTERNE

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3275 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" del 5 marzo 2018
Inviato da admin_CUSMA il 5/3/2018 23:04:38 (53 letture)

Elezioni, i voti della scuola hanno cambiato il Parlamento: ora i parlamentari cambino la scuola

di A. Belardinelli - 05/03/2018

C’è chi liscia i precari promettendo assunzioni “razionali” “in base al fabbisogno” (M5S). Chi (come le Destre) giura di aver nel cassetto l’ennesimo “piano di investimenti” nell’edilizia scolastica. Chi (come il PD) promette per l’edilizia scolastica ben dieci miliardi d’investimenti.

Il giorno delle urne alla fine è arrivato. Con nuovi assetti politici in arrivo. E presto, il 23 marzo, i nuovi onorevoli e senatori si insedieranno nelle rispettive Camere.

Gli insegnanti hanno votato: molti con le idee chiare, almeno altrettanti confusi e indecisi. A loro i partiti hanno promesso mari e monti. Un milione di voti, tra docenti e personale ATA, fa gola a chiunque; e in ballo ci sono altri milioni di voti, tra genitori, studenti maggiorenni e cittadini sensibili al problema dell’istruzione. Quando si avvicinano le elezioni, tutti si ricordano che la Scuola è importante, perchè sanno che spostano gli assetti: tranne scordarsene il giorno dopo.

Tutti garantiscono grandi cose per l’edilizia scolastica: M5S un fondo unico per gli investimenti e un piano che metta finalmente in sicurezza gli edifici scolastici; PaP un “piano straordinario con particolare riferimento alla sicurezza antisismica”; LeU, addirittura, una “conversione ecologica” dei medesimi. Altre grandi promesse (utili per racimolare altri milioni di voti) per l’Università: un sistema “equo ed accessibile” (M5S); diecimila ricercatori assunti (PD); “rilanciare l’università come piattaforma primaria dell’educazione” (Berlusconi e camerati); addirittura abolire le tasse universitarie (LeU).

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 5983 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 23 gen. 2018
Inviato da admin_CUSMA il 24/1/2018 15:30:00 (78 letture)

Uat di Forlì-Cesena e Rimini sede di Rimini 23 gen. 2018

Diritto allo Studio anno 2018 - Pubblicazione elenchi definitivi del Personale del Comparto Scuola.


Si trasmettono, in allegato per gli adempimenti di competenza, il dispositivo prot. n. 175 del 23.01.2018 ed i relativi elenchi definitivi di pari oggetto.

Cordiali saluti
L. Faitanini
________________________________________________

IL DIRIGENTE

Visto .....

DISPONE

- La pubblicazione delle graduatorie ed elenchi definitivi (allegati nr. 1 di pag. 6 al presente provvedimento) del personale del Comparto Scuola ammesso ed escluso dalla fruizione dei permessi retribuiti di cui all’articolo 3 del D.P.R. n. 395/88 anno 2017 sulla base di quanto esposto in premessa che si richiama integralmente.
- Nei confronti del personale la cui istanza è stata accolta senza riserva, i Dirigenti Scolastici adotteranno I provvedimenti formali di concessione dei permessi per il diritto allo studio anno 2018.
- L’inserimento con riserva negli elenchi, anche se in posizione utile per la fruizione dei permessi, non consente la fruizione delle ore.
- Nei confronti del personale la cui istanza è stata accolta con riserva, i Dirigenti Scolastici, una volta ricevuta l’attestazione di effettiva iscrizione al percorso per il conseguimento dei 24CFU/CFA, - adotteranno I provvedimenti formali di concessione dei permessi per il diritto allo studio anno 2018, comunicando allo scrivente Ufficio lo scioglimento positivo della riserva.
- I Dirigenti Scolastici comunicheranno tempestivamente a questo Ufficio eventuali rinunce ai permessi di cui trattasi.

Il Dirigente
Giuseppe Pedrielli

seguono elenchi ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 6457 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "OrizzonteScuola.it" del 20 nov 2017
Inviato da admin_CUSMA il 20/11/2017 14:35:35 (134 letture)

Open in new window
Riforma istituti professionali: quali percorsi previsti? Struttura e organizzazione

di Giovanna Onnis - 20 nov. 2017


Con il Decreto Legislativo n.61 del 13 aprile 2017 viene disciplinata, in coerenza con gli obiettivi e le finalità individuati dalla legge 107/2015, la revisione dei percorsi dell’istruzione professionale, in raccordo con quelli dell’istruzione e formazione professionale (IeFP), attraverso la ridefinizione degli indirizzi e il potenziamento delle attività didattiche laboratoriali.

Gli Istituti Professionali, come chiarisce l’art. 13 del DL n. 7/2007, fanno parte, insieme ai licei e agli istituti tecnici, dell’istruzione secondaria superiore quale articolazione del secondo ciclo del sistema di istruzione e formazione, tutti finalizzati al conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 10137 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "OrizzonteScuola.it" 3 nov. 2017
Inviato da admin_CUSMA il 3/11/2017 17:40:00 (138 letture)

Open in new window
Rinnovo del contratto e previsti aumenti stipendiali che offendono definitivamente i docenti

di Vittorio Lodolo D'Oria

Ci avviciniamo a grandi passi alle elezioni politiche e la scuola torna a far parlare di sé.

Fa sempre gola l’elettorato docente che, col suo indotto familiare, può arrivare ai 2,5 milioni di voti. Una cifra che da sola vale percentuali da partito di media grandezza, ma soprattutto potrebbe servire per spostare maggioranze. Eccoci dunque a fare i conti con la passata legislatura che ha visto approvare l’ennesima riforma eufemisticamente battezzata “Buona Scuola”. Sarebbe tuttavia ingeneroso attribuire tutti i mali agli ultimi artefici, perciò allargheremo il nostro ragionamento ai 50 anni trascorsi dal ’68 a oggi. Ci porremo semplici ma precise domande che serviranno a fare un bilancio dell’operato dei governi di centrodestra e centrosinistra.

segue ...

Rango: 10.00 (1 voto) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 7279 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini 17 maggio 2018
Inviato da admin_CUSMA il 17/5/2018 15:10:00 (16 letture)

da UAT di Forlì-Cesena e Rimini, sede di Rimini 17 maggio 2018

Graduatorie provinciali permanenti - PRESENTAZIONE ALLEGATO G

Ai Dirigenti Scolastici
e, p.c. Alle OO.SS. del Comparto Scuola


Con riferimento all’oggetto, si comunica che dal 7 al 27 giugno 2018 saranno disponibili le funzioni per la scelta delle sedi tramite Istanze on Line (POLIS).
_________________________________________________

Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali
Ai Dirigenti degli Ambiti Territoriali
Ai Dirigenti Scolastici - LORO SEDI


Oggetto: Graduatorie provinciali permanenti e graduatorie d’istituto di prima e seconda fascia del personale A.T.A. a. s. 2018-19 – predisposizione funzioni.

Si rende noto che dal oggi sono disponibili le funzioni delle graduatorie provinciali permanenti per il nuovo anno scolastico 2018/19, a valle delle attività propedeutiche finalizzate alla predisposizione delle banche dati.
Si ricorda che dette attività sono finalizzate a:

1. cancellare i titolari nella stessa provincia e nello stesso profilo;
2. cancellare gli aspiranti con più 66 anni e 7 mesi al prossimo 1 settembre;
3. inizializzare i punteggi dei titoli, spostando la loro somma nel punteggio precedente;
4. inizializzare le posizioni in graduatoria;
5. inizializzare i titoli soggetti a scadenza.

Analogamente, le attività di cui ai punti 1 e 2 saranno effettuate nei prossimi giorni anche sulle graduatorie del DM 75/2001 e DM 35/2004.
Al fine di consentire agli uffici di identificare le posizioni cancellate, saranno forniti appositi file per il tramite del servizio di Supporto alla Governance del gestore del Sistema Informativo che opera sul territorio.
Dal 7 al 27 giugno sarà resa disponibile l’istanza dell’allegato G per la prima fascia d’istituto, mentre per la seconda fascia sarà effettuato il dimensionamento e saranno riprodotte le graduatorie a cura del sistema informativo.
Analogamente allo scorso anno scolastico, l’istanza polis di scelta sedi (allegato G) effettuerà il controllo che sul SIDI la domanda sia presente e con almeno una graduatoria valida o con riserva
sulla stessa provincia in cui l’aspirante intende presentare le sedi.
Pertanto si invitano gli uffici provinciali a completare l’attività di acquisizione delle nuove domande di inserimento nelle graduatorie permanenti entro il termine del 6 giugno.

IL DIRIGENTE
Paolo De Santis

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Commenti?
Aggiornamento professionale : da Uat Forlì-Cesena e Rimini 4 maggio 2018
Inviato da admin_CUSMA il 4/5/2018 17:20:00 (110 letture)

dalla nostro delegato all'UAT di Forlì

Uat Forlì-Cesena e Rimini 4 maggio 2018
sintesi dell'INCONTRO CON LE OO.SS


Stamattina alle ore 11.30 come da convocazione, presso la sede dell'UAT di Forlì viale Salinatore, si è svolto l'incontro informativo fra il dirigente dell'ufficio provinciale dott. Pedrielli, presente la dott.ssa Alessandrini e i rappresentati provinciali di cgil, cisl, snals e GILDA.
questi i punti all'od.g:

• Informativa sugli organici a.s. 2018/2019;
• Varie ed eventuali.

Nella mattinata il dirigente dell'UAT aveva già incontrato i dirigenti scolastici delle scuole dell'infanzia e delle scuole primarie (compresi gli IC), successivamente è previsto un analogo incontro con i ds delle scuole medie e delle scuole secondarie di II grado della provincia.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3734 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" del 16 marzo 2018
Inviato da admin_CUSMA il 16/3/2018 21:21:50 (35 letture)

Open in new window
La legge 107? “Una riforma scritta senza ascoltare i docenti. Bisogna ripensarla con chi vive la scuola”

di F. De Angelis - 16/03/2018

Si è tenuto a Roma, oggi 16 marzo il Convegno “Aprire le porte: creazione sociale e pedagogia del mercato. Per una scuola e un’università inclusive, ecologiche e cooperative”, che aveva come argomento quello di riflettere sulle problematiche della legge 107, alla luce del documento “Carta di Roma per la scuola pubblica”, redatto dall’Officina dei Saperi.

Il documento, che è stato inviato al presidente Mattarella e agli ex presidenti di Camera e Senato, è stato proposto da 8 insegnanti ed ha visto le firme di partecipazione da parte di importanti intellettuali italiani come Massimo Cacciari e Umberto Galimberti.

Il direttore della Tecnica della Scuola, Alessandro Giuliani, ha raccolto alcune considerazioni di 2 degli 8 insegnanti proponenti, Rossella Latempa e Gianni Vacchelli, presenti al convegno.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 7459 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da "LaTecnicadellaScuola" del 10 marzo 2018
Inviato da admin_CUSMA il 13/3/2018 15:10:28 (53 letture)

Elezioni Rsu 2018, tra i candidati pure vice-presidi e Dsga: è immorale, ma lecito

di A. Giuliani - 13/03/2018

Mancano poche ore alla scadenza per la presentazione delle liste utili al rinnovo delle Rsu 2018 da attuarsi il prossimo mese di aprile. A stabilire la data per la sottoscrizione delle candidature, inizialmente fissata al 9 marzo, è stata l’Aran, con la Nota prot. 3221/2018 del 28 febbraio scorso, pubblicata a seguito della chiusura delle scuole per alcuni giorni derivante dal maltempo di fine febbraio.

Rimangono in vigore, invece, le disposizione previste dalla Circolare n.1 del 26 gennaio 2018 diretta a tutte le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1, comma 2, del D.Lgs. n. 165 del 2001, con ad oggetto: “Rinnovo delle RSU. Elezioni del 17, 18 e 19 aprile 2018. Chiarimenti circa lo svolgimento delle elezioni”, già citata dalla Tecnica della Scuola.

PROBLEMA ETICO: Le lamentele per le candidature dei vicari, primi collaboratori dei presidi e Dsga

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 4382 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì
Inviato da admin_CUSMA il 13/2/2018 23:00:00 (123 letture)

UAT di Forlì-Cesena e Rimini sede di Forlì, 13 febbraio 2018

APE SOCIALE - Cessazioni dal servizio del personale scolastico e dei Dirigenti Scolastici


dal MIUR
MIUR.AOODGPER.REGISTRO UFFICIALE(U).0007673.08-02-2018

Agli Uffici Scolastici Regionali
LORO SEDI
Al Dipartimento Istruzione
della Provincia Autonoma di
TRENTO
Alla Sovrintendenza Scolastica
della Provincia Autonoma di
BOLZANO
All’Intendenza Scolastica
perla Scuola in Lingua Tedesca
BOLZANO
All’Intendenza Scolastica per
le Scuole delle Località Ladine
BOLZANO
Alla Regione Autonoma della Valle d’Aosta
Ass. Istruzione e Cultura
Direzione Personale Scolastico
AOSTA
e, p.c.
Al Dipartimento per il sistema educativo di
istruzione e formazione


Oggetto: Ape sociale. Cessazioni dal servizio del personale scolastico e dei dirigenti scolastici. Indicazioni operative.

Si fa seguito alla nota prot.50436 del 23 novembre 2017 per fornire indicazioni sulle cessazioni dal servizio del personale docente, ATA e dirigente scolastico destinatario di comunicazioni relative al
riconoscimento dell’APE sociale.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3070 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : dal "Gruppo di Firenze" 5 dic. 2017
Inviato da admin_CUSMA il 6/12/2017 0:40:00 (110 letture)

Open in new window
Sondaggio: la scuola deve essere più severa sulla condotta e più esigente sulla preparazione degli studenti

di G. Ragazzini - 5.12.2017

Dopo questi dati la politica scolastica deve cambiare: una scuola più rigorosa ha l’appoggio dell’opinione pubblica.

Ecco in sintesi in dati del sondaggio commissionato dal Gruppo di Firenze a Eumetra MR (in allegato i dati completi):

Per il 67% degli italiani la scuola è troppo poco severa riguardo alla condotta degli allievi;

il 68% giudica sbagliata la recente abolizione della bocciatura per l’insufficienza in condotta;

il 59% pensa che la scuola sia troppo poco esigente riguardo alla preparazione degli studenti;

il 75% considera utili i compiti a casa;

circa il 50% ha saputo che durante gli esami di Stato alcuni docenti chiudono un occhio su chi copia.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3506 bytes | Commenti?
Aggiornamento professionale : da Gilda Nazionale
Inviato da admin_CUSMA il 9/11/2017 22:02:45 (391 letture)

COMUNICATO

A proposito della circolare INPS sulla prescrizione dei contributi omessi dal datore di lavoro.

Per i dipendenti pubblici c’è tempo sino al 31 dicembre per segnalare contribuzione mancante o anomalie nella propria posizione previdenziale.
Sta per scadere il tempo a disposizione dei dipendenti pubblici ai quali risultano contributi previdenziali mancanti o retribuzioni errate precedenti al 2012, nell’estratto conto Inps- Inpdap: secondo l’Istituto, difatti, non sarà più possibile effettuare modifiche e integrazioni sulle posizioni contributive dei dipendenti della PA dopo il 31 dicembre 2017. Pertanto, i versamenti effettuati ma non risultanti nell’estratto conto, se riferiti a periodi anteriori al 2012, rischiano di essere persi per sempre: conseguentemente, i lavoratori rischiano di pensionarsi più tardi o di percepire una pensione più bassa di quella a cui avrebbero diritto.

segue ...

Rango: 0.00 (0 voti) - Vota questa notizia - Leggi tutto... | altri 3036 bytes | Commenti?
(1) 2 3 4 ... 36 »

Cerca

Ricerca avanzata

Convenzioni Istituzioni
Convenzioni Istituzioni

Prossimi eventi
Nessun evento

Calendario
Mese PrecedenteMag 2018Mese Successivo
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
Oggi

Videonews

Informazioni sul sito
Webmasters

admin_CUSMA

gioacolo

giustim


Iscrizione
Open in new window



Newsletter
Iscrivetevi sulla nostra
Newsletter !
La vostra e-mail :

Formato 

Iscrizione avanzata.

Galleria

Nuovi utenti
syd73 24/3/2018
montemaggi 7/2/2018
GIULIOGRN 26/11/2017
dolcefranc 5/5/2017
mineanto 28/4/2017
frpche 25/4/2017
Albinoturc 15/3/2017
RenzettiB 14/11/2016
teruccia 22/10/2016
alberto 13/9/2016

Visite

da Giugno 2009

 

Gilda-Unams  |  Sito nazionale