da Corriere Romagna del 12 febbraio 2013 - speciale scuola - Pagina stampabile - Stampa - Gilda FC


da Corriere Romagna del 12 febbraio 2013 - speciale scuola

Data 12/3/2013 20:10:00 | Argomento: Stampa


Istituto Tecnico Agrario "G. Garibaldi" di Cesena.

Cesena - speciale scuola



Iscrizioni alle superiori. «Comune e Provincia sapevano comunque di dover trovare gli spazi». Mancano aule al linguistico.

Vanno bene quasi tutti i nuovi indirizzi degli istituti

di Serena Dellamore

Le nuove offerte formative fanno il pieno d’iscritti. Al punto che non ci sono nemmeno le aule per ospitarli. Questa è la grande novità delle iscrizioni alle scuole superiori.
Bene il nuovo liceo economico sociale al classico Monti, con 40 iscritti, ben due classi. Bene anche la nuova opzione internazionale al liceo scientifico Righi con 75 iscritti all’esordio. Bene anche il nuovo liceo linguistico, che vede un risultato di 220 nuovi iscritti e che vedrà aumentare le sue prime, che lo scorso anno furono 7. Ma al linguistico vi saranno problemi di spazi e alcune classi dovranno di certo spostarsi, come spiega la reggente Dea Campana. «Al liceo linguistico non usciranno classi quinte e le nuove prime non potranno andare al Righi, perché qui non ci sono spazi per nuove classi, tenendo conto che il numero di nuovi iscritti al Righi è alto e che se anche usciranno 9 quinte, entreranno altrettante prime. Gli enti locali, Comune e Provincia, dovranno trovare comunque gli spazi per il linguistico e lo sapevano anche prima di questo problema, perché il Righi ha sempre mantenuto il suo alto numero d’iscritti e anche se perdeva 3 classi del vecchi linguistico, che passavano al nuovo liceo, gli spazi non c’erano in ogni caso». In linea di massima le iscrizioni nelle superiori dimostrano una lieve crescita nei licei e una sostanziale tenuta dei tecnici e dei professionali. Il tutto quando ancora manca una piccola percentuale dei ragazzini di terza media che ancora si deve iscrivere. Monti. I nuovi iscritti sono 197, a fronte dei 194 dello scorso anno. Il liceo economico sociale partirà quest’anno come nuova opzione del liceo delle scienze umane «che abbiamo fatto da soli - spiega il preside Giancarlo Domenichini - Siamo molto contenti e non ci aspettavamo questo successo». Bene anche il classico, con 67 iscritti. Un leggero calo invece nel liceo delle scienze umane, che lo lo scorso anno contava oltre 100 iscritti e quest’anno 90. Righi. Sono 236 gli iscritti, 243 lo scorso anno. Di questi 144 hanno scelto lo scientifico, di cui 75 l’opzione internazionale che la scuola realizza in autonomia e vede l’accreditamento con la British school. Le scienze applicate sono state scelte da 92 ragazzi di terza media. Liceo linguistico. Boom d’iscrizioni con 220 ragazzi che andranno in prima, ma vi saranno problemi di spazi.
ITI Pascal. In calo dallo scorso anno, con 212 iscritti, lo scorso anno erano 220. «Un’oscillazione non significativa - dice il preside Francesco Postiglione - Ma al 28 febbraio non tutti i ragazzi di terza media risultavano iscritti». Tecnico commerciale Serra. Anche qui scuola in linea con lo scorso anno, come sottolinea la preside Susi Olivetti, con 166 nuovi iscritti, contro i 178. «Una riduzione fisiologica, ma la nostra è una scuola con molti flussi di allievi in corso d’anno e ce lo aspettiamo ancora vedendo i molti iscritti nei licei. Inoltre manca ancora una piccola nicchia di studenti delle medie che non si è iscritta».
Agraria-Geometri. L’Itas Garibaldi fa il pieno d’iscrizioni, con 198 nuovi ragazzi a fronte dei 144 dello scorso anno, crescendo così di due classi. In calo invece, come lo scorso anno, Geometri che passa da 90 a 66 nuovi ragazzi in prima.

segue.......

I.P.S.I.A. Comandini. Sono 147 i ragazzi che hanno scelto questo professionale, lo scorso anno furono 130 allievi. E la crescita potrebbe aumentare perché in questi giorni stanno arrivando altre iscrizioni, dicono dall’ufficio studenti. Nella moda, indirizzo che si è aggiunto dallo scorso anno, i nuovi iscritti sono 18. Versari-Macrelli. Il nuovo istituto, nato dalla fusione dei due professionali, registra una sostanziale tenuta: 170 nuovi iscritti contro i 180 ragazzi che oggi frequentano le 8 prime. Ma la scuola tiene conto che un leggero aumento vi sarà, dato che sanno che in corso d’anno molti allievi arrivano da altre scuole, come dice il preside Mauro Tosi. Nei servizi socio-sanitari gli iscritti sono 48, mentre nei servizi commerciali 30 ragazzi hanno scelto l’operatore amministrativo segretariale, 22 quello ai servizi di promozione turistica, 61 quello grafico e 9 la nuova qualifica di operatore al servizio vendite. «Se in questa nuova qualifica non si dovesse fare la classe - specifica il preside - contatterò le famiglie e proporrò loro anche altre soluzioni».



Questa notizia proviene da Gilda FC
http://lnx.gildafc.eu

L'indirizzo di questa notizia :
http://lnx.gildafc.eu/modules/news/article.php?storyid=4484