Miur, scuola, Giannini lancia la valutazione scolastica: cosa cambia, ecco tutte le novità - Pagina stampabile - Stampa - Gilda FC


Miur, scuola, Giannini lancia la valutazione scolastica: cosa cambia, ecco tutte le novità

Data 21/9/2014 0:24:14 | Argomento: Stampa


Miur, scuola, Giannini lancia la valutazione scolastica: cosa cambia, ecco tutte le novità

19-09-2014 - Gigi Rovelli

Il ministro dell'Istruzione ha dato il via alla valutazione scolastica: si parte ad ottobre.

Ha preso il via ufficialmente la direttiva triennale sulla valutazione del sistema scolastico, sottoscritta dal ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Stefania Giannini. L'obiettivo sarà quello di intraprendere un percorso che porterà alla creazione e alla piena attività di quello che è stato ribattezzato come il Sistema Nazionale di Valutazione (SNV).
Il responsabile della scuola italiana ha precisato che non si tratta di una competizione a premi tra i vari Istituti scolastici italiani, ma del tentativo di migliorare l'offerta formativa scolastica, nonchè l'organizzazione del sistema, apportando le modifiche che si renderanno necessarie.

segue ...
Scuola, valutazione scolastica, si parte ad ottobre
Sarà l'Invalsi (Istituto Nazionale Valutazione Sistema di Istruzione) ad istruire tutte le scuole italiane in merito agli indicatori (comuni per indirizzi scolastici) che serviranno come format per la valutazione. Il tutto entro il mese di Ottobre.
Su che cosa si baseranno questi indicatori? Oltre alle competenze degli studenti (già oggetto dei test Invalsi che già conosciamo), gli indicatori riguarderanno anche l'organizzazione e la qualità della didattica svolta nei vari istituti, le dotazioni scolastiche e il contesto socio-economico.

Valutazione scolastica, cosa dovranno fare le scuole?
Ogni Istituto dovrà compilare il proprio Rapporto di autovalutazione che verrà redatto in formato elettronico: questo documento verrà pubblicato entro il mese di luglio 2015 sia sul sito di riferimento della singola scuola, sia sulla piattaforma del Miur denominata ‘Scuola in Chiaro’. Naturalmente, ciò che interesserà di più non saranno le cose che 'funzionano' ma piuttosto quelle che 'non funzionano': a tal proposito, nel prossimo mese di ottobre partiranno dei percorsi di formazione che interesseranno i dirigenti scolastici e i docenti referenti per il piano di valutazione dell'Istituto.
A partire dal prossimo anno scolastico 2015/2016, diventeranno operativi dei nuclei di valutazione composti da ispettori ministeriali ed esperti nel settore che verranno incaricati di visitare ogni anno, per tutto l'arco del triennio riguardante la direttiva, diversi istituti scolastici fino ad un massimo del 10% delle scuole d'Italia.



Questa notizia proviene da Gilda FC
http://lnx.gildafc.eu

L'indirizzo di questa notizia :
http://lnx.gildafc.eu/modules/news/article.php?storyid=6560